Il mercato degli NFT alla fine supererà quello delle criptovalute? Dipende da questo

In questo articolo cerchiamo di rispondere ad una domanda importante: il mercato degli NFT alla fine supererà quello delle criptovalute?

Affrontiamo in questo articolo il rapporto trail mercato degli NFT e quello delle criptovalute. Da investitori, cosa ci conviene di più?

nft
Adobe Stock

La cosiddetta “NFTFi” (NFT Finance) può essere vista come un mercato più sano e più liquido per gli NFT. Di fatto sblocca nuove primitive finanziarie per derivare il valore finanziario degli NFT. Per capire come funziona l’NFTFi, possiamo iniziare osservando i parallelismi tra NFTFi e DeFi (finanza decentralizzata).

NFT, criptovalute e DeFi: cosa dobbiamo sapere

In DeFi, gli utenti impegnano i loro token fungibili come garanzia di prestito per finanziare transazioni e aumentare il valore del possesso di questi token. Ad esempio, gli utenti possono prendere in prestito contro il loro ETH per ricevere USDC. Dopodiché, usano USDC per depositare in un DEX (exchange decentralizzato) come Curve per contribuire con liquidità a un pool a 3 USDC/USDT/BUSD. I token LP ricevuti dall’assunzione di queste posizioni di liquidità possono quindi essere depositati in Yearn Finance, un protocollo di prestito DeFi per il ribilanciamento automatico, la generazione di rendimento e la ricezione di token $CRV (token della DAO di Curve).

Rispetto alla DeFi, i pilastri fondamentali della NFTFi sono ancora agli inizi. Protocolli lending/borrowing, exchange decentralizzati, yield farming e derivati ​​sono pilastri comuni tra DeFi e NFTFi. Inoltre, l’unicità degli NFT come asset class apre la strada a nuovi prodotti verticali, come frazionamento, noleggio, prezzi e mercati. Ciò aggiunge maggiore vivacità al crescente ecosistema NFTFi.

Gli NFT potrebbero superare le criptovalute come asset class

Nella finanza tradizionale, gli asset non fungibili come gli immobili costituiscono una classe di attività più significativa rispetto alle attività fungibili come le azioni. Il valore delle attività immobiliari mondiali è aumentato del 5% nel 2020 a 326,5 trilioni di dollari, rendendolo il deposito di ricchezza più significativo del mondo e più prezioso di tutte le azioni e i titoli di debito globali messi insieme. I consumatori tendono a utilizzare il mercato dei finanziamenti per finanziare l’acquisto di immobili con 2,7 trilioni di dollari di mutui statunitensi rifinanziati nel 202, mentre il debito marginale ha raggiunto i 650 miliardi di dollari nello stesso anno. Se i giochi Web3, il metaverso e altri ecosistemi dovessero decollare, la capitalizzazione di mercato prevista degli NFT supererà probabilmente quella (attuale) delle criptovalute di $1T.

Stato attuale del mercato NFTFi

La salute dei mercati DeFi e NFTFi è determinata dal valore totale bloccato (TVL), che misura il valore totale di tutte le risorse bloccate in ciascun rispettivo set di protocolli. Attualmente, il mercato NFTFi si attesta a circa 175 milioni di dollari TVL, il che impallidisce rispetto al mercato DeFi a circa 54 miliardi di dollari di TVL.

La DeFi consente il trasferimento di valore senza autorizzazione con token fungibili, mentre NFTFi lo fa con token non fungibili, sebbene in una fase più nascente. Tuttavia, data la traiettoria di sviluppo in rapida crescita e la velocità di innovazione a cui si stanno muovendo i suoi progetti, l’NFTFi è ben posizionato per crescere di 100 volte, quindi acquisire una quota significativa del TVL DeFi da $54 miliardi.

Nonostante le sfide macroeconomiche affrontate dal mercato NFT e delle criptovalute in generale, stiamo ancora assistendo a un’attività di trading significativa nel mercato NFT con 70,66 miliardi di dollari di volume totale di vendite secondarie NFT. Il numero di trader NFT unici mensili nell’ottobre 2022 è di 1,11 milioni e il numero di trader NFT settimanali è di oltre 135.000 nell’ultima settimana di ottobre 2022. Questo è un significativo numero di utenti!

A livello di raccolta, gli appassionati di Art Gobblers hanno scambiato oltre 10 milioni di dollari in un giorno. La raccolta ha di fatto superato il volume 30D scambiato sulla raccolta BAYC in un solo giorno.

Con l’NFTFi, lo sviluppo a livello finanziario degli NFT aiuterà ad accelerare la crescita del mercato, e porterà molti nuovi utenti nell’NFTFi e nell’ecosistema NFT.

L’ecosistema NFTFi

L’ecosistema NFTFi può essere suddiviso in nove tipidi protocolli, tra cui: lending e borrowing, pricing, acquista ora paga dopo (BNPL), frazionamento, noleggio, derivati, fornitura di liquidità, mercati e infrastrutture. Queste primitive chiave devono essere sviluppate affinché il livello finanziario degli NFT possa funzionare in modo efficiente e generi liquidità e rendimenti dagli asset non fungibili. Ecco alcune delle aree dell’ecosistema NFTFi che si stanno sviluppando.

NFTFi per prestiti lending/borrowing

I protocolli di prestito NFTFi aiutano a sbloccare liquidità e rendimento per gli NFT, asset famosi per la loro illiquidità e per essere “solo un jpeg”. Chi li possiede non dovrà più vendere i propri NFT nel caso in cui abbia bisogno di liquidità. Il volume cumulativo dei prestiti dalle prime sei piattaforme di prestito e prestito NFT, come NFTfi, BendDAO, Arcade, JPEGD, Drops e Pine, si attesta a 489,06 milioni di dollari.

NFTfi e BendDAO hanno il maggior numero di utenti cumulativi, con rispettivamente 16.353 e 5.433 utenti. Tuttavia, differiscono nei metodi di prestito. NFTfi è un protocollo di prestito peer-to-peer. In NFTFi, i mutuatari possono listare il proprio NFT come garanzia e ricevere prestiti da istituti di credito in WETH o DAI. BendDAO è un protocollo di liquidità peer-to-pool. I mutuatari possono utilizzare i loro NFT come garanzia e prendere immediatamente in prestito ETH attraverso il pool di prestiti. Tuttavia, BendDAO al momento supporta solo un numero limitato di collezioni tra cui Bored Ape Yacht Club (BAYC), Mutant Ape Yacht Club (MAYC), Azuki e CryptoPunks. Si tratta di un gruppo selezionato, che interessa principalmente queste collezioni blue-chip.

NFTFi per il market making automatizzato e i DEX

I market maker automatizzati (AMM) aggiungono un’ulteriore primitiva ai semplici mercati NFT, da due punti di vista. I venditori di un NFT non devono più aspettare ore, o addirittura giorni, nella speranza che qualcuno compri il proprio NFT listato.

Gli utenti possono depositare NFT ed ETH per creare un pool di liquidità tramite il quale chiunque può acquistare e vendere in qualsiasi momento. Ora puoi letteralmente essere il mercato! I fornitori di liquidità e NFT possono guadagnare una rendita attraverso le commissioni di trading raccolte, mentre gli utenti fanno trading contro il tuo pool.

NFTFi per rendimento e componibilità

Possiamo tokenizzare sia la liquidità impegnata negli AMM, sia i protocolli lending/borrowing con token di proprietà (token LP). I token LP possono essere utilizzati come garanzia, e ciò conferisce ancora più flessibilità all’utilizzo delle tue risorse. I possessori di token LP a loro volta possono generare una rendita. Ciò consente la distribuzione continua degli incentivi ai fornitori di liquidità, sbloccando un mercato NFT più sano e più liquido.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

I fornitori di liquidità che depositano liquidità bilaterale in NFT ed ETH – mettendo in staking i loro token LP in caveau incentivati ​​su Collection.xyz – attualmente ricevono ricompense sotto forma di token ERC-20. Ad esempio, il caveau Azuki <> ETH su Collection.xyz incentiva la liquidità bilaterale conpremi pari a 0,46 WETH e 10 USDC. Questo incoraggia i fornitori di liquidità a fornire più liquidità bilaterale per la raccolta Azuki NFT, e guadagnare premi.