Token ERC-20: tutto quello che devi sapere a riguardo, più un trucchetto utile

Token ERC-20: tutto quello che bisogna sapere sullo standard di Ethereum. Guida semplice e completa per principianti ed esperti.

Crypto.it fornisce una guida semplice e completa sullo standard ERC 20: come funzionano questi token e dove li memorizziamo.

In questa guida ci concentreremo sulle modalità coinvolte nella creazione di indirizzi di portafoglio compatibili, e su come ricevere i token sul tuo wallet ERC-20.

token erc20
Adobe Stock

È comprensibile se la criptovaluta e i suoi concetti associati risultano incomprensibili al primo tentativo di provare servizi e prodotti in questo mondo. Come ogni nuova tecnologia, potrebbe volerci un po’ di tempo per comprendere gli aspetti tecnici coinvolti, soprattutto se i processi richiedono un approccio pratico. Questo è il motivo per cui abbiamo creato guide come questa che descrivono in dettaglio il funzionamento principale dei concetti di base per quanto riguarda la crittografia. Iniziamo subito.

Che cos’è un token?

Ethereum funziona come un ecosistema che ospita diverse applicazioni blockchain. Pensalo come un sistema operativo che consente a sviluppatori e utenti di personalizzare le proprie app. L’unica differenza è che Ethereum utilizza la tecnologia blockchain e promuove un alto livello di autonomia, sicurezza e immutabilità. Le app blockchain utilizzano contratti intelligenti per automatizzare le funzionalità con un ottimo grado di sicurezza.

Queste app spesso emettono token progettati per offrire agli utenti funzionalità o privilegi aggiuntivi. In alcuni casi, questi token consentono agli utenti di rivendicare una quota delle entrate dell’app. Alcuni sono usati per facilitare gli scambi sui mercati basati su Ethereum. A seconda delle decisioni di progettazione dello sviluppatore, i token offrono molti casi d’uso.

Un’altra cosa che devi sapere sui token è che non sono detenuti da nessuno, come intendiamo il senso di “possesso” della moneta fisica. I token esistono nei contratti, che funzionano come database decentralizzati che associano i token all’indirizzo Ethereum appropriato. Inoltre, è il contratto stesso che governa e specifica le regole che si applicano a un determinato token. Grazie a questo codice, gli sviluppatori impostano il nome, il simbolo, la divisibilità e altri importanti fattori, che in sostanza contribuiscono a determinare il successo o il fallimento di un progetto cripto.

Pertanto, il trasferimento di proprietà dei token avviene solo quando l’attuale proprietario invia una richiesta al contratto, indirizzandolo ad allocare parte del saldo a un altro indirizzo di portafoglio Ethereum. Per registrare questo trasferimento sulla blockchain, il proprietario deve pagare una gas fee in ETH.

Ora abbiamo capito cos’è un token. Facciamo un altro passo: cosa sono i token ERC-20?

Che cos’è un token ERC-20?

Gli sviluppatori principali di Ethereum hanno concluso che non era possibile promuovere un ecosistema in cui gli sviluppatori possono creare diverse varianti di token. Invece, hanno introdotto standard di token che regolano la programmazione su Ethereum e offrono un’elevata compatibilità.

Considerata la specifica di token più popolare sulla blockchain di Ethereum, ERC-20 o Ethereum Request for Comments-20 è stata lanciata nel 2015 e da allora ha abilitato gli standard per la creazione di risorse digitali che possono interagire senza problemi. A loro volta, i portafogli e altri servizi compatibili con ERC-20 utilizzano questo standard per consentire alla loro infrastruttura di ricevere, archiviare, scambiare e inviare token ERC-20.

Come inviare token ERC-20

La prima cosa che devi sapere è che tutti gli indirizzi del portafoglio Ethereum sono compatibili con i token ERC-20. Anche se questo è un dato di fatto, è prerogativa del provider del tuo portafoglio fornirti il ​​permesso di accedere al tuo saldo token ERC-20. In altre parole, alcuni provider di wallet supportano gli indirizzi Ethereum, ma potrebbero impedirti di vedere i token ERC-20 associati all’indirizzo.

L’invio di token ERC-20 è semplice come inserire o incollare l’indirizzo del portafoglio Ethereum del destinatario. Ci sono principalmente due possibilità per inviare i tuoi token ERC-20: un portafoglio dal tuo exchange centralizzato (Binance, Coinbase, ecc.) e un portafoglio software, chiamato anche hot wallet (Metamask, Trust Wallet, ecc.).

Una considerazione importante a cui prestare attenzione quando si inviano i token ERC-20 sono le gas fees. Si tratta di commissioni di transazione che gli utenti pagano ai miners per includere le loro transazioni nella blockchain. Le ore di punta in cui molti utenti effettuano transazioni sulla blockchain di Ethereum faranno aumentare le tariffe del gas. Gli utenti possono controllare i prezzi del gas consigliati su siti come Eth Gas Station.

Come ricevere un token ERC-20

È probabile che tu abbia trovato un interessante progetto Ethereum e stai cercando di ricevere il suo token ERC-20 nativo. Se questo descrive la tua situazione attuale, allora sei nel posto giusto.

Si consiglia di ricercare in anticipo la compatibilità dei portafogli. Assicurati che il tuo portafoglio non supporti solo i token ERC-20, ma elenchi anche il token specifico che intendi ricevere, soprattutto se prevedi di ricevere airdrop. Nella maggior parte dei casi, i token airdrop sono risorse digitali che devono ancora essere quotate negli exchange. Se questo è il tuo caso, è improbabile che gli indirizzi della piattaforma supportino tali token.

Quando si tratta di token ERC-20, i portafogli consigliati sono MyEtherWallet (MEW) e MetaMask. Qualunque sia il token ERC-20, puoi essere certo che sono accessibili tramite questi due portafogli.

Prima di aprire un conto su uno di questi due portafogli ETH, è importante notare che si tratta di portafogli di custodia automatica. Quindi, memorizzeranno le tue chiavi private sui tuoi dispositivi e si aspettano che tu scriva su carta e memorizzi la tua frase seed. Una frase seed è un elenco di 12 parole casuali che devi inserire ogni volta che perdi l’accesso al tuo portafoglio o dimentichi la tua password.

È semplice e diretto creare un account su MetaMask e MEW. Tuttavia, per questa guida, ci limiteremo all’opzione MetaMask.

Come creare un indirizzo Ethereum su Metamask

  • Visita https://metamask.io/ e individua l’estensione compatibile con il tuo browser.
  • Fare clic e installare l’estensione appropriata.
  • Una volta scaricato e installata, clicca sull’icona dell’estensione e segui le istruzioni per creare e confermare la tua password.
  • Quindi, accetta i termini di utilizzo e dai all’estensione il via libera per rivelare la tua frase seed. È consigliabile conservare più copie di queste parole segrete in luoghi sicuri.
  • Dopo aver eseguito il backup della frase seed, il processo di registrazione dell’account è completo.
  • Per visualizzare il tuo indirizzo ETH o ERC-20, naviga e seleziona la scheda Deposita Ether direttamente. Quindi fai clic su Visualizza account per vedere e copiare il tuo indirizzo. Ora puoi incollare l’indirizzo Ethereum sui portali airdrop che richiedono un indirizzo ERC-20 per ricevere token gratuiti.

Leggi la nostra guida completa per collegare qualsiasi blockchain a Metamask.

Come visualizzare i token ERC-20 su Metamask

Quindi ora che hai ricevuto l’airdrop dei token ERC-20, come li visualizzi? Anche questo è abbastanza semplice, se segui le seguenti istruzioni.

  • Se non riesci a trovare il token quando fai clic sulla scheda Risorse, potrebbe essere necessario aggiungere il token manualmente.
  • Fare clic sulla scheda Aggiungi token e selezionare Token personalizzato per espandere la ricerca.
  • È necessario inserire l’indirizzo del token nel campo appropriato. Il più delle volte, i campi Simbolo token e Decimale vengono compilati automaticamente. In caso contrario, potrebbe essere necessario trovare la documentazione del progetto token per accedere ai dettagli. Puoi cercare l’indirizzo del contratto del token su blockchain explorer di Ethereum come Etherscan o Ethplorer. Meglio ancora, puoi richiedere l’indirizzo del token direttamente al mittente. Fai attenzione agli airdrop che non rivelano gli indirizzi dei contratti token.
  • Dopo aver compilato tutti i campi, fare clic su Avanti e selezionare Aggiungi token per confermare.

Come ricevere e visualizzare i token NFT su Metamask

A causa dell’esplosione di airdrop per i token standard ERC-721 – per capirci, quelli che vengono comunemente chiamati token non fungibili (NFT) – abbiamo deciso di dettagliare alcuni dei processi coinvolti nel riceverli e vederli nel tuo portafoglio.

Innanzitutto, devi accedere all’indirizzo del tuo portafoglio Ethereum come descritto sopra. Una volta confermata la transazione, si consiglia di visualizzare l’NFT sulla versione dell’app mobile di MetaMask: i collezionabili non sono per ora visibili sulla versione web.

Se l’NFT non è visibile nella sezione collezionabili, fai clic su Aggiungi collezionabili e inserisci l’ID del collezionabile e l’indirizzo Ethereum nel campo appropriato. Una volta fatto, l’NFT dovrebbe apparire nella scheda Collezionabili.

My Ether Wallet (MEW)

MEW è famoso per essere come il portafoglio originale di Ethereum, una piattaforma open source gratuita, facile da usare che aiuta gli utenti a interagire con la blockchain di Ethereum. Sulla piattaforma, gli utenti possono inviare e ricevere fondi sulla blockchain di Ethereum, gestire token non fungibili (NFT), gestire asset su altre chain compatibili con Ethereum (BNB Chain, Avalanche, Polygon, ecc.) e interagire con gli smart contract. Gli utenti possono anche esplorare le applicazioni decentralizzate (DApp) o registrare un nome di dominio per il proprio portafoglio Ethereum.

ID transazione Ethereum

Ogni transazione, o trasferimento di token, sulla blockchain di Ethereum avrà un ID transazione associato, noto anche come hash di transazione o txhash. Questo funge da numero di riferimento per entrambe le parti nella transazione. Gli utenti possono cercare la transazione utilizzando l’ID su un block explorer, cad esempio su Etherscan. Due fattori principali determineranno il tempo necessario per il completamento della transazione: il traffico di rete e la tariffa del gas pagata. Puoi verificare se la tua transazione è andata a buon fine su blockchain explorer.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Considerazioni finali

Come avrai notato, è abbastanza facile impostare un indirizzo ERC-20 e ricevere token. Una cosa che devi comunque tenere a mente è che le transazioni che coinvolgono tutti i token ERC richiedono commissioni gas in ETH. Pertanto, assicurati di avere abbastanza ETH per pagare la commissione prima di eseguire le transazioni.