Le basi della finanza personale e dell’investimento: partire col piede giusto

Si parla tanto di finanza personale e investimento, ma spesso ci dimentichiamo le basi per muoversi in sicurezza in questo ambiente di squali e, non per ultimo, quali sono realmente i problemi da affrontare e gli obiettivi che possiamo porci per affrontare al meglio questo avventura.

Una delle prime azioni, dopo un adeguato risparmio e la gestione corretta delle nostre spese, che vedremo in altra sede, è quella dell’investimento. Andare cioè a far fruttare ciò che siamo riusciti ad accantonare, o come piace tanto dire a diversi guru “far lavorare i soldi per noi”.

finanza personale
Adobe Stock

Se investire per te significa “battere l’SP500”, questa è una tua prerogativa. Ma avere tutte le prospettive di investimento dettate dal desiderio di sovraperformare un indice ponderato in base alla capitalizzazione di azioni (ad esclusione di altre classi di attività con attributi diversi), domiciliato negli Stati Uniti Uniti, e il riequilibrio trimestrale, sembra un obiettivo piuttosto arbitrario per un risparmiatore che si è appena svegliato da un coma di 50 anni.

Le difficoltà del mercato da non perdere di vista

Lasciamo molto spazio ai limiti personali una volta riconosciuto che il modo in cui investi è tanto personale quanto i tuoi obiettivi. Prima di partire o possiamo non conoscere concetti chiave come:

  • Volatilità e drawdown
  • Governance o responsabilità sociale
  • ETF o fondi indicizzati
  • Il trattamento fiscale
  • Preferenza individuale (forse odi l’idea di essere un padrone di casa)
  • Il livello di automazione
  • Avere un consulente
  • Possedere un “conto di trading”

Limitare le tue opzioni di solito ha un costo, diretto o in termini di opportunità sprecata. Tuttavia, proprio come le limitazioni possono avere una buona influenza sulla nostra vita, possono anche essere vantaggiose per la performance degli investimenti. Può impedirti di andare troppo in profondità nell’ignoto. Limitare le opzioni del menu ti aiuterà a evitare la paralisi analitica che deriva dall’avere troppe alternative. Infine, può aiutarti a rimanere fedele al tuo processo.

Il miglior programma di formazione del mondo sarà reso inefficace se scomodo da seguire o troppo macchinoso. Una procedura meno ideale ma coerente massimizzerà “l’area sotto la curva”. Lo stesso si può dire degli investimenti.

Due parole sugli obiettivi: Far combaciare il flusso di cassa

La maggior parte di noi vede l’investimento come un modo per appianare la pesantezza del nostro reddito al consumo. In genere consumiamo più di quanto guadagniamo da studenti universitari o giovani adulti, con prestiti che coprono il divario. Le nostre spese pensionistiche sono finanziate dai prelievi dai nostri risparmi. Potremmo avere crisi, costi universitari per i nostri figli o qualsiasi varietà di eventi (o desideri) specifici della vita che richiedono entrate aggiuntive.

Da questa prospettiva, questo wiki affronta lo scopo dell’investimento. Si presume che il tuo obiettivo sia abbinare le tue attività alle tue passività previste. Investire è solo uno degli strumenti per raggiungere questo obiettivo. Infatti, se i rendimenti attesi ridotti sono la “nuova normalità”, molto probabilmente gli investimenti finanziari da soli non saranno sufficienti.

Questa piccola guida ha lo scopo di fornirti le risorse di cui hai bisogno per considerare di investire. Per offrirti le migliori possibilità di successo, qualunque sia la tua definizione. Investire nel tuo capitale umano offrirà un rendimento più elevato. Ne parleremo anche noi.

Si consiglia di investire per appianare il flusso finanziario. È la mia enfasi principale. Tuttavia, altri obiettivi, come la “libertà finanziaria”, dovrebbero essere menzionati. Le informazioni e la logica che ottieni dall’investimento si applicheranno anche al perseguimento di tali obiettivi. Non stai sprecando il tuo tempo studiando.

Obiettivi stravaganti?

Mentre la maggior parte di noi sarebbe lieta di garantire una qualità di vita desiderabile fino alla morte, con alcuni avanzi per le nostre famiglie, sarei negligente se non menzionassi due ulteriori motivazioni che spingono le persone a investire.

  • Vuoi essere molto ricco.
  • Desideri donare una grossa somma di denaro ai tuoi cari o a un’organizzazione di beneficenza.

Parliamone. Ci troviamo di fronte alla stessa realtà dei fatti: gli investimenti sono insufficienti.

Ricchezze estreme = opportunità eccezionale x lavoro x rischio

La ricchezza estrema è un’ambizione frequente, anche se raramente viene presa sul serio. Tutti vogliono mostrare i loro addominali scolpiti nella pietra. Vorrebbero averne uno quando si svegliano. Non sono disposti a eseguire ciò che è richiesto. Lo stesso vale per diventare ricchi. È difficile sostenere la motivazione essenziale giorno dopo giorno, 18 ore al giorno.

Non sono però qui per fare la predica ai rivali nel prossimo turno. Presumo che ti sei posto le domande appropriate. Sai già che il confronto è un vicolo cieco. Qualcuno è sempre ricco. Invece, presumo che tu abbia fatto i compiti e proseguiamo quindi con la verità sugli investimenti.

Partiamo dalla più scomoda delle verità: se non sei già ricco, investire non ti renderà ricco. Creare anno dopo anno rendimenti composti notevoli non è solo una professione a tempo pieno, ma è anche un risultato riservato a una piccola percentuale di persone che lo svolgono a tempo pieno.

Per diventare ricchi attraverso gli investimenti, avresti bisogno di molta fortuna e un livello di rischio psicotico. I tuoi soldi dovrebbero essere estremamente concentrati in poche cose che sono cresciute in modo esponenziale E che non hai venduto quando sei diventato “mezzo ricco”. Se sono riusciti a resistere, ogni hodler di Bitcoin che è diventato estremamente ricco ha visto cambiamenti folli nel proprio patrimonio netto.

Non è realistico aspettarsi di notare il raro arrivo di qualcosa di così trasformativo, avere l’opportunità di investirci e non perdere tutti i tuoi soldi nel frattempo scommettendo su tutti i falsi positivi. Considera tutte le invenzioni che vengono finanziate intorno a te in questo momento. Sei disposto a mettere la tua casa su qualcuno di loro? Il prossimo bitcoin potrebbe essere proprio sotto il tuo naso. Non aspettarti di accorgertene.

Quanto sei disposto a rischiare?

Ci sono sempre alcune persone che metteranno tutto in gioco. Persone che metterebbero in gioco i loro bisogni per quello che vogliono. Se non possono essere una star del cinema, dicono di aver fatto pace con la loro vita di mangiare Top Ramen. Questi individui escono gradualmente dal loro profilo di rischio.

Il percorso per diventare ricchi è estremamente difficile e costellato di difficoltà. Di solito assume la forma di avviare la propria azienda o avere una posizione concentrata in un’impresa rischiosa come primo dipendente o investitore. Molte persone partecipano a quella gara. Alla fine, lo sforzo e il pericolo passano il testimone al caso. Hanno fatto tutto il possibile. Ora la stanno incoraggiando per l’ultimo giro.

Sforzo, pericolo e fortuna. Non c’è modo di aggirarlo. Sii sincero su ciò a cui sei disposto a rinunciare per diventare ricco.

Un ultimo sforzo, andiamo ora al prossimo fondamentale step: Definire il problema

Se scegli di non decidere, hai comunque fatto una scelta.

– Il compianto Neil Peart

Fallire lentamente

I contanti sono il luogo più sicuro nel breve termine, ma ricorda che hanno perso più del 95% del loro valore negli ultimi 100 anni a causa dell’inflazione. La ricchezza detenuta in contanti si erode lentamente.

Fallimento veloce

Se perdi il 33% della tua ricchezza, devi recuperare il 50% per tornare in pareggio. Se perdi L devi fare L / (1-L). Quella formula ti ricorda che correre troppi rischi per le tue esigenze è il modo in cui fallisci velocemente.

Investire non è una scelta. Puoi fallire velocemente o fallire lentamente.

Il problema della pensione

Lavori 40-50 anni ma vivi ancora 20-30 anni. Il problema che devi risolvere è scontato: non rimanere senza soldi.

L’unica certezza è che se risparmi (cioè spendi meno di quanto guadagni) questo abbasserà la barra per il reddito pensionistico e abbasserà la necessità di raggiungere gli obiettivi di investimento. Prima di preoccuparti di investire, fai attenzione allo “sviluppo dello stile di vita”. Ti adatti alle cose belle. Si chiama adattamento edonico, che è un modo elegante per dire che la tua felicità significa un ritorno.

Sequenza del Return Risk

I rendimenti in caso di prepensionamento possono fare la differenza tra lasciare un’eredità sostanziale o rimanere senza soldi negli ultimi anni di vita. Si chiama rischio di sequenza e il rischio di sequenza viene amplificato con l’aumentare dei prelievi di portafoglio.

Tre modi efficaci per ridurre il rischio di sequenza includono:

  • Prelievi di portafoglio dinamici
  • Cuscinetti di contanti
  • Strategie di investimento che riducono i prelievi.