La guida alle Altcoin: come, cosa, dove e perché!

Il mondo delle criptovalute è vastissimo, tutto ciò che non è Bitcoin è considerato Altcoin. Dobbiamo quindi capirne il più possibile!

Il mondo delle criptovalute e dei progetti basati su criptovalute sembra essere in costante mutamento. Ogni giorno escono nuovi progetti, più o meno utili. Ma come facciamo a riconoscere quelli validi?

altcoin alt coin
Adobe Stock

Altcoin e token sono termini creati dopo lo sviluppo di Bitcoin nel 2009.

Le origni delle Altcoin

La prima altcoin in assoluto è stata “Namecoin”, che è stata introdotta nel mondo nel 2011 per un breve periodo ed era l’unica alternativa a Bitcoin di allora.

Subito dopo, diverse monete sono state introdotte come alternative a Bitcoin per fornire maggiore sicurezza e privacy e forse affrontare le carenze del re crypto attraverso approcci diversi.

Ad oggi, molti investitori e appassionati di criptovalute non comprendono appieno l’ideologia alla base di questo concetto: cosa sono e come funzionano.

Cosa sono le Altcoin

Le altcoin sono le criptovalute che stanno per “monete alternative”. Pertanto, qualsiasi moneta diversa da Bitcoin viene definita altcoin.

Le altcoin funzionano su tecnologia Blockchain come Bitcoin. Una blockchain è un registro decentralizzato, digitale e distribuito che funziona come un database sicuro. I dati, una volta qui conservati, sono impossibili da manomettere.

Ogni altcoin è unica e diversa della sua controparte in termini di velocità di transazione, commissione di elaborazione e costo di mining.

Alcuni esempi di altcoin sono Ethereum, BNB, Cardano e molte altre.

Nonostante il ragionamento di base essere simile a Bitcoin, questi token hanno caratteristiche uniche e qualità che li rendono utili a diversi scopi. Le altcoin sono classificate in base alle loro funzioni e meccanismi.

I diversi tipi di Altcoin

Partiamo quindi a fare le giuste distinzioni fra le varie altcoin.

Mining-based

Le altcoin sono divise in due categorie basate sul mining:

  • Altcoin Proof-of-Work: le criptovalute Proof-of-Work vengono create risolvendo complessi problemi matematici.
  •  Pre-mined Altcoin: le monete che non vengono create da una query dell’algoritmo sono note come monete “pre-mined”. Sono spesso incluse in un’offerta iniziale di monete (ICO) e vengono distribuite prima di essere quotati negli exchange di criptovalute.

Stablecoin

Le stablecoin, come suggerisce il nome, sono di natura stabile. Queste monete riducono la volatilità del valore legando il loro valore a un paniere di beni come valuta fiat, metalli preziosi o altre criptovalute. Per saperne di più sulle stablecoin, clicca qui.

Security Tokens

I Security Tokens sono simili alle azioni tradizionali. Spesso forniscono agli azionisti azioni sotto forma di proprietà o distribuzione di dividendi. Questo tipo di proprietà incentiva gli investitori a investire i propri soldi.

Utility Tokens

All’interno di una rete, gli Utility Tokens vengono utilizzati per fornire servizi. Ad esempio, potrebbero essere utilizzati per acquistare servizi, pagare costi di rete o riscattare premi.

Memecoin

Le monete meme, dette memecoin, si basano su scherzi o su un’arguta imitazione di criptovalute popolari. Di solito guadagnano popolarità in un breve periodo di tempo, ulteriormente potenziato da rinomati “crypto-influencer”. Per saperne di più sui memecoin, clicca qui.

Come funzionano le Altcoin

Le altcoin funzionano in modo simile a Bitcoin. Ogni volta che viene effettuata una richiesta per una transazione sulla blockchain, viene creato un blocco.

Una tecnica nota come mining viene utilizzata per elaborare il blocco della transazione.

La maggior parte delle criptovalute basate sul mining utilizzano il proof-of-work (PoW) per connettersi alla rete Blockchain.

Per la verifica della sicurezza, il blocco viene inviato attraverso numerosi nodi (miner). Affinché il blocco venga convalidato, i minatori devono risolvere complicati calcoli matematici.

I miner vengono compensati in criptovalute per il lavoro svolto. La transazione viene eseguita mentre il blocco autorizzato viene trasmesso per unirsi alla catena di blocchi. L’obiettivo del mining è rallentare la generazione di monete e garantire che ogni richiesta di transazione venga elaborata in modo sicuro e corretto.

Differenza tra Altcoin e Bitcoin

Bitcoin e Altcoin differiscono per numerosi aspetti, anche se sono molto simili e operano contemporaneamente.

Bitcoin impiega 10 minuti per produrre una moneta. Al contrario, le altcoin come Litecoin possono generare monete ogni 2,5 minuti. Alcune, impiegano anche molto meno tempo.

Il metodo proof-of-work, la tecnica utilizzata per costruire i blocchi, utilizza molta energia, è intensiva e limitante e implementare e utilizzare Bitcoin è piuttosto complicato.

D’altra parte, alcuni delle Altcoin sono andate oltre. Al contrario, utilizzano il sistema proof-of-stake per acquisire un vantaggio competitivo, che consente di risparmiare energia e ridurre il tempo necessario per convalidare una transazione. Inoltre, le possibilità in termini di utilizzo di smart contract di Bitcoin, per ora, sono fortemente limitate.

Una famosa Altcoin, Ethereum, la seconda criptovaluta per capitalizzazione di mercato, ad esempio, ha aperto la strada al concetto di “smart contract“.

Questi smart contract sono programmi per computer che funzionano solo quando vengono soddisfatti criteri specifici. Usano la tecnologia blockchain per eseguire accordi tra due parti, consentendo lo sviluppo di nuove applicazioni crittografiche.

Le altcoin offrono funzionalità uniche come governance, smart contract e interoperabilità.

Come e perché sono state create le altcoin

Il prezzo alle stelle di Bitcoin e il tempo di elaborazione per completare le transazioni hanno spinto le persone a cercare un’alternativa: una circolazione limitata limitata a 21 milioni può essere una delle ragioni di ciò.

La maggior parte degli altcoin sono costruiti per competere con Bitcoin, sostenendo di fornire privacy, decentralizzazione o concentrarsi su qualcosa che Bitcoin non può fare. Attualmente ci sono quasi 10.000 altcoin.

L’attrazione principale è che le altcoin sono in genere molto meno costose di Bitcoin e sono attraenti perché “hanno più spazio per crescere”.

Cose da considerare prima di acquistare Altcoin

  • Fai qualche ricerca

È il primo passo per chiunque sia interessato a investire in altcoin. Prenditi il ​​tuo tempo e impara tutto ciò che puoi sulle altcoin che stai considerando.

  • Controlla la sua reputazione, obiettivi e finalità

Ogni valuta che intendi acquistare dovrebbe avere una comprovata esperienza. Ad esempio, uno dei motivi per cui Ethereum è affidabile è dovuto alla reputazione che ha costruito nel tempo in base al suo passato. La storia ha sempre portato con sé un senso di affidabilità.

  • Ricordati su cosa stai investendo

Tieni sempre a mente che c’è poca o nessuna certezza con le altcoin. Molte di loro potrebbero presentarsi qui oggi e scomparire domani. Attualmente ci sono più di mille criptovalute in lizza per la tua attenzione. Prima di acquistare qualsiasi altcoin, devi essere sicuro di essere pronto ad affrontare le future eventualità.

  • Perché ci stai investendo?

Come potenziale investitore, dovresti farti questa domanda. Allora, cosa hai esattamente in mente? Stai cercando un modo rapido per diventare ricco o hai in mente una strategia a lungo termine?

Se rientri nella prima categoria, dovresti cercare altri modi per investire i tuoi soldi. La maggior parte delle criptovalute impiega molto tempo per guadagnare terreno in preparazione per un pump. I guadagni facili e veloci non portano mai a nulla di buono.

Le altcoin sono buoni investimenti?

Il trading di criptovalute è simile al trading di azioni nel modo in cui vince sempre un portafoglio ben diversificato. Ciò significa che anche se Bitcoin subisce una battuta d’arresto, i rischi e i benefici possono essere bilanciati da altri asset. Tuttavia, BTC traina il mercato, se scende di prezzo, il mercato lo seguirà.

Le altcoin si stanno costantemente aggiornando con le ultime azioni di mercato e offrono la possibilità di far parte di questo movimento. Lo spazio crittografico dovrebbe essere aperto a tutti, non solo ai possessori di Bitcoin.

Sono investimenti intelligenti poiché i loro potenziali rendimenti sono migliori rispetto alle azioni e alle obbligazioni standard. Tuttavia, come con qualsiasi investimento, devi comprendere tutti gli aspetti del tuo investimento prima di decidere se va bene per te. Se ritieni che investire in altcoin sia corretto per te, assicurati di fare le tue ricerche su qualsiasi cosa investirai.

(Rciorda,non sono consigli finanziari!!!)

Cos’è l’altcoin-season

La stagione delle altcoin, nota anche come altcoin-season, è un tipo di ciclo di mercato delle criptovalute in cui i loro valori salgono rapidamente. Questo spostamento di prezzo può verificarsi con o senza l’effetto del valore in dollari di Bitcoin.

Durante questo periodo di mercato, la variazione di prezzo delle altcoin supera spesso quello di Bitcoin. Il valore di tutte queste criptovalute potrebbe salire alle stelle in pochi secondi.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Ricapitolando

Un portafoglio diversificato vince sempre. Se sei una persona che conosce e comprende le criptovalute, le altcoin sono il modo perfetto per diversificare, soprattutto per acquistare asset per un importo ragionevole. Ricorda però, sono molto rischiose. Fai le tue ricerche sulla moneta e cerca le opinioni di analisti popolari per prendere una decisione ben ponderata.