La presidente di Ripple si sbilancia: “Questo sarà il principale trend del 2024”

La presidente in carica di Ripple, Monica Long, lascia la sua previsione circa una nuova era delle criptovalute caratterizzata dalla conformità on-chain, che si distinguerà dai cicli speculativi di hype ai quali abbiamo assistitio in passato.

La presidente di Ripple, Monica Long, afferma che la compliance della finanza decentralizzata (DeFi) rappresenterà la “più grande svolta” del settore nel 2024.

ripple xrp lang
Adobe Stock

In un’intervista, MOnica Long ha affermato che l’utilità nel mondo reale, che richiede conformità, usabilità e integrazione con i sistemi esistenti, sostituirà i precedenti cicli di hype alimentati dalle prime offerte di moneta e token non fungibili.

“Nel 2024, le criptovalute romperanno i cicli di hype speculativo che hanno definito i boom e i bust del settore sin dall’invenzione del Bitcoin”.

La conformità pionieristica alla finanza decentralizzata sarà la svolta più significativa del 2024. Il passaggio dalla finanza tradizionale e centralizzata alla finanza peer to peer (P2P) supportata dalla tecnologia blockchain è noto come finanza decentralizzata. In questo momento il mercato ha una capitalizzazione del comparto è di circa 79,5 miliardi di dollari, stando ai dati forniti da CoinGecko. La decentralizzazione della finanza sta attirando l’impegno dei legislatori di tutto il mondo per le potenziali ripercussioni della compliance con le leggi finanziarie presenti oggi.

La compliance della DeFi sarà il trend trainante del 2024?

Gli Stati Uniti stanno prendendo misure per aumentare la sorveglianza della decentralizzazione finanziaria e delle criptovalute. La Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti ha adottato nuove norme che ridefiniscono i termini “dealer” e “dealer di titoli governativi”, richiedendo a più partecipanti al mercato di registrarsi presso il regolatore.

defi hayes
Adobe Stock

Monica Long ritiene che quest’anno la regolamentazione della DeFi sia un campo “matura per l’innovazione”. Long ha poi aggiunto che come settore, la nostra mentalità deve essere quella che la conformità non è negoziabile. Il trading decentralizzato sugli exchange è uno dei casi in cui le regole esistenti non sono ancora state applicate. “Quest’anno è un campo maturo per l’innovazione” secondo Lang.

Il mercato della decentralizzazione finanziaria avrà un ricavo medio per utente di 1.378 $ nel 2024, secondo l’esperto. La maggior parte di questi profitti sarà generata dalle piattaforme di scambio decentralizzato (DEX), che consentono agli utenti di scambiare criptovalute senza un’autorità centrale. Negli ultimi sette giorni, Uniswap (UNI), uno dei money market più popolari, ha generato commissioni per i suoi liquidity provider pari a circa 10 milioni di dollari.

Long prevede che l’adozione di massa e la reale utilità saranno facilitate dalla conformità, che richiede l’integrazione con i sistemi e le infrastrutture esistenti. “Abbiamo sempre creduto che la strada da percorrere è quella di un matrimonio felice”.

Impostazioni privacy