Le 7 truffe NFT più comuni nel mondo crypto

Gli NFT, sono diventati famosi in tutto il mondo. Con la loro esplosione, anche gli scam sono aumentati. Le truffe NFT, come salvaguardarsi!

Nel 2021, i token non fungibili (NFT) sono entrati davvero nel lessico economico mainstream, facendo cifre da record. Tuttavia, le truffe collegate agli NFT sono una sfortunata, ma naturale, conseguenza dell’interesse crescente. La prosperità finanziaria genera opportunità, ma anche problemi.

truffe nft criptovalute
Adobe Stock

Le truffe relative agli NFT assomigliano ai tipi di truffe crittografiche tipiche nei periodi più rialzisti per Bitcoin e le varie Altcoin. Purtroppo, numerose persone sono state vittime di queste truffe, con quasi 14 miliardi di dollari persi ogni anno a causa di truffe crittografiche.

Questo, tuttavia, non dovrebbe dissuaderti, poiché puoi imparare come individuare una truffa. Qui, esamineremo le 7 truffe spaziali NFT più comuni. Sceglieremo i loro metodi a parte, forniremo esempi e ti aiuteremo a capire come proteggerti.

Lo stato delle truffe nel panorama crypto

Innanzitutto, dobbiamo affrontare l’elefante nella stanza: le truffe crittografiche non sono una novità. L’attività relativa alla blockchain non è diversa. In poche parole, esistono attività illegali mentre è possibile realizzare profitti. Perché sono diventati particolarmente importanti nelle NFT? Ci sono numerose ragioni.

Gli NFT, forse più di qualsiasi altro concetto basato su blockchain, sono riusciti a diffondersi al grande pubblico. Nel 2021 c’erano circa 280.000 acquirenti e venditori di NFT e circa 185.000 portafogli unici. Molti di questi sono nuovi nel mondo delle criptovalute, il che li rende più probabili vittime di frodi.

Le vendite globali di NFT sono salite a oltre 4 miliardi di dollari all’inizio dell’anno scorso, mentre le ricerche di Google relative a “NFT scam” hanno raggiunto il massimo storico proprio all’inizio del 2021. Tutti i tipi di mercati, sfortunatamente, implicano l’esistenza di truffe.

È importante notare che un NFT contenente un’immagine non significa che tu abbia l’effettiva proprietà di quell’immagine o bene. Non puoi riprodurlo o usarlo commercialmente. Invece, stai assumendo la proprietà del record del tuo acquisto sulla blockchain. Un’altra persona può acquistare il record dell’acquisto associato all’immagine.

Ciò rende difficile regolamentare il mercato NFT allo stesso modo in cui potrebbe esserlo il mercato dell’arte classica. Rubare un dipinto di Van Gogh comporterebbe ovviamente sanzioni legali. I mercanti d’arte cercano gli originali. E anche il mondo dell’arte classica è, generalmente, composto da una piccola comunità affiatata.

Gli NFT possono supportare gli artisti digitali creando scarsità e consentendo agli acquirenti di possedere file digitali unici.

Ma la risoluzione di alcuni problemi rimane importante. Questi includono il costo delle risorse delle transazioni sulla blockchain. Anche la moltitudine di trambusti e truffe deve essere affrontata. Comprendendoli meglio, possiamo imparare a proteggerci.

Alcune famose truffe nel mondo degli NFT

Il rilascio ad ottobre 2021 di 10.000 “Evolved Apes” è stato uno dei più famosi rug pull NFT. Questo progetto era abbastanza tipico per questo spazio in molti modi. I disegni delle scimmie in versione cartoni animati sono particolarmente comuni tra gli NFT dopo il successo di Bored Ape Yacht Club.

Gli acquirenti hanno ricevuto un design unico di una scimmia. Era stato utilizzato anche in un gioco su blockchain in cui le scimmie potevano combattersi tra loro. I vincitori avrebbero ricevuto premi in criptovalute e gli NFT stavano finanziando un gioco che presumibilmente era in fase di sviluppo.

Sfortunatamente, lo sviluppatore, che si chiamava “Evil Ape”, è scomparso poco dopo aver venduto gli NFT. A quel punto, aveva guadagnato 798 Ethereum (circa 2,7 milioni di dollari all’epoca). Gli acquirenti non avevano modo di rispondere a quello che era successo. Il gioco in sviluppo non esisteva. Coloro che hanno acquistato NFT sono stati lasciati semplicemente con un JPG come ricordo del loro investimento.

Un’altra truffa popolare era Mercenary. Questo era un gioco NFT a tema medievale con funzionalità play-to-earn e un nuovo token crypto, Mercenary Gold. Il lancio è avvenuto nel 2021. I truffatori hanno pagato per la pubblicità su Twitter attraverso i notiziari crittografici. Tutto ciò ha suscitato l’interesse della gente.

Era tutta una bufala però. I truffatori dietro Mercenary Gold sono fuggiti con almeno 760.000$. Sono stati accusati anche di altre truffe. I proprietari si sono rimossi dai social media e sono apparentemente scomparsi.

Altre truffe NFT sulle famose “scimmie”

Big Daddy Ape Club sembrava essere una parodia del suddetto e molto più riuscito progetto Bored Ape Yacht Club. Celebrità come Jimmy Fallon e Paris Hilton hanno espresso interesse per il Bored Ape Club. Nessuno di loro ha appoggiato il Big Daddy Ape Club, poiché la pubblicità potrebbe aver indotto alcuni a credere.

I truffatori dietro Big Daddy Ape Club hanno convinto i clienti a “coniare” il loro NFT per un prezzo premium di 1 Solana. Questo era di circa 135$ in quel momento. Alla fine, l’NFT non poteva essere coniato. La tassa Solana, invece, veniva detratta comunque.

La truffa ha preso di mira oltre 9000 persone. Questo li ha fruttati più di 1,3 milioni di dollari. Il sito Web SolRarity sottolinea il fatto che questo non è il primo gruppo che ha truffato persone nel mondo delle criptovalute. Questa è probabilmente la terza frode perpetrata dalla persona o dalle persone dietro Big Daddy Ape Club, in base all’attività del portafoglio.

7 truffe NFT più comuni nel mondo crypto

1)Pump and Dump NFT

Sfortunatamente, gli schemi Pump-and-Dump sono diventati in qualche modo prevedibili nelle criptovalute e ora nei mercati NFT. Gli schemi si riferiscono a quando un gruppo acquista NFT o altre valute, facendo aumentare artificialmente la domanda. Dopo che ci riescono, i truffatori si svendono quando i prezzi aumentano e lasciano gli altri senza risorse.

È anche comune che il trading di criptovalute si impegni nel wash trading, l’acquisto e la vendita di asset da parte della stessa persona. Questo può far salire il prezzo. L’asset è attraente per i trader ingenui che credono che il prezzo aumenterà o che hanno appena concluso un affare straordinario.

I progetti NFT hanno anche affrontato accuse di pratiche di Pump and Dump. Ad esempio, The Athletic ha affermato che i membri delle squadre di football di SoRare NFT hanno acquistato gli NFT allo scopo di aumentare l’interesse. Anche la vendita di dischi dell’opera digitale di Beeple ha subito la stessa accusa. Diverse pubblicazioni affermano che l’acquirente, che si fa chiamare Metakovan, ha acquistato l’opera al fine di finanziare uno schema di Pump-and-Dump che coinvolge il proprio token, B.20.

Possono essere coinvolti grandi progetti NFT

Una delle prime applicazioni NFT è stata CryptoKitties. Gli NFT sono sulla blockchain di Ethereum. Dopo il loro lancio alla fine del 2017, questi erano NFT estremamente popolari. Uno dei gatti più ricercati è stato venduto per 155.000$ di Ethereum. Sei mesi dopo, i prezzi erano scesi del 95%.

Come evitare questa truffe NFT

In primo luogo, dovresti controllare la cronologia e i record del portafoglio per il progetto. OpenSea e qualsiasi marketplace NFT ti permetteranno di vedere il numero totale di transazioni e acquirenti che hanno acquistato collezioni NFT. EtherScan ti consente di vedere tutte le transazioni sulla blockchain di Ethereum.

Inoltre, assicurati di seguire il progetto sui social media. Controlla il loro Twitter e unisciti al server Discord. Un progetto dovrebbe avere molti investitori e collezionisti per garantire che abbia una buona liquidità, valore artistico e una comunità di lunga durata.

2)NFT plagiati

Queste risorse digitali stanno diventando sempre più popolari. Tuttavia, c’è stato un aumento delle denunce di furto di NFT. Gli artisti hanno fatto copiare il loro lavoro. Questo è stato trasformato in NFT e venduto a persone che pensano di ottenere il vero affare.

DeviantArt è una popolare comunità online con oltre 70 milioni di membri e mezzo trilione di opere d’arte. Molti artisti affermano di essere stati vittime di furti. DeviantArt ha lanciato un nuovo strumento per scansionare blockchain pubbliche e mercati di terze parti. Avvisa i suoi membri di possibili frodi artistiche. Da agosto 2021 ha inviato oltre 50.000 avvisi su possibili violazioni NFT.

NFT e proprietà intellettuale

Ricorda che coniare un’opera d’arte come NFT non significa avere la proprietà intellettuale. Il software intuitivo di OpenSea consente a chiunque di trasformare facilmente qualsiasi immagine o foto in un NFT. I truffatori possono facilmente rubare il lavoro degli artisti e creare falsi account OpenSea dove vendono opere d’arte contraffatte. Il tuo NFT sarà inutile se la community scopre cosa sta facendo il truffatore. Inoltre, se ciò accade, non ci sarà modo di riavere i tuoi soldi.

Fai le tue ricerche prima di acquistare NFT da qualsiasi mercato.

Il segno di spunta blu accanto all’immagine del profilo di un artista in OpenSea e in altri mercati NFT è un segno che sono verificati. Trova l’artista tramite Twitter, il suo sito Web o qualsiasi altro canale di social media, se presente. Chiedi direttamente all’artista se l’opera d’arte è sua e se ha il profilo utente corretto. Chiedi ad altri nel canale Discord di verificare le informazioni.

3)Truffe di phishing

Dovrai iscriverti a un portafoglio crittografico per acquistare il tuo primo NFT. MetaMask è il portafoglio Ethereum più popolare per raccogliere NFT.

I clienti MetaMask sono stati recentemente presi di mira in una truffa di phishing che ha coinvolto annunci falsi che richiedevano le chiavi del loro portafoglio privato e una frase di sicurezza di 12 parole. Non è nemmeno l’unico tentativo di ottenere le tue informazioni di sicurezza. I falsi pop-up dannosi NFT sono disponibili anche tramite Telegram, Discord e altri forum pubblici.

Un attacco di phishing può ottenere le tue informazioni personali e prosciugare il tuo portafoglio digitale. “CryptoBatz” di Ozzy Osbourne, una raccolta di 9.666 pipistrelli digitali, era soggetto a questo. Solo due giorni dopo l’emissione dei token, i sostenitori sono stati presi di mira con una truffa di phishing. Questa truffa ha prosciugato la criptovaluta dai portafogli. Ha funzionato utilizzando un collegamento pubblicato dall’account Twitter ufficiale dei progetti NFT.

Cosa dovresti fare per essere protetto da una simile truffa

Mantieni private le tue informazioni private! Avrai bisogno della tua seed phrase per creare un backup hardware del portafoglio crittografico o per recuperare il tuo portafoglio. Non dovresti inserire alcuna informazione nel popup MetaMask o in qualsiasi altro popup! Per qualsiasi transazione in criptovaluta, vai sempre al sito Web verificato e non utilizzare mai popup, collegamenti o e-mail.

Non dare mai le tue seed phrase a nessuno!

4)Falsi crypto-influencer

La popolarità degli NFT ha portato a numerose sponsorizzazioni da parte delle celebrità. Queste celebrità traggono profitto in vari modi. Tuttavia, poiché gli exchange di  NFT vengono effettuati online, esiste una quantità limitata di informazioni che il pubblico ha in merito al marketing del progetto. Prima che il pubblico si renda conto che il presunto “ambasciatore” del marchio di celebrità non è effettivamente coinvolto, è probabile che molte persone abbiano perso i loro soldi.

Nell’ottobre 2021, c’era molto interesse per i post sui social media sulla famigerata collezione NFT Trollz del rapper 6ix9ine. La creazione dell’avatar avrebbe fornito royalties al detentore di NFT, con il 5% restituito ai proprietari originali dei token Trollz su ogni scambio.

Questioni riguardanti il problema della legittimità non hanno tardato ad arrivare. 100.000$ sarebbero dovuti andare a vari enti di beneficenza. Molti acquirenti di NFT ora affermano che nulla di tutto ciò è accaduto. Anche le royalty discusse non si sono mai materializzate. Nessuna delle opere filantropiche che il progetto prometteva è nemmeno iniziata.

Per evitare queste truffe, prima di tutto assicurati di fare ricerche accurate sul progetto. L’approvazione della celebrità è il vero affare? È probabile che il progetto manterrà le sue promesse?

5)Outbidding scams

Le Outbidding scams o “truffe sulle nuove offerte” sono tra le più comuni nel mercato secondario. Si verificano quando qualcuno ha già acquistato un NFT e sta cercando di rivenderlo. Gli offerenti possono cercare di cambiare la criptovaluta utilizzata dopo aver elencato le tue vendite NFT. Questa è una Red flag! Naturalmente, 5$ non sono 5 BTC.

Ricontrolla la valuta e rifiuta di accettare offerte inferiori a quelle che sei disposto a pagare.

6)Siti web truffa

Una volta acquistati, questi NFT scompaiono. Tutto ciò si verifica perché il contratto che esiste sulla blockchain è diverso dall’opera d’arte reale. Quando carichi la grafica originale su una piattaforma come OpenSea, questa verrà acquistata utilizzando criptovaluta come Ethereum. Questo è uno smart contract.

Lo smart contract è in realtà ciò che viene coniato sulla blockchain. La blockchain ha effettivamente lo smart contract coniato. Gli NFT si riferiscono solo alla proprietà dei beni. La risorsa stessa può essere qualsiasi cosa.

È quindi importante assicurarsi che la piattaforma centralizzata che stai utilizzando sia affidabile. Assicurati di non finire semplicemente per acquistare un collegamento a un’immagine. Ciò che è memorizzato nell’URL può sempre essere modificato, lasciando l’acquirente, essenzialmente, senza nulla.

Per evitare di essere truffati, quando acquisti un NFT, assicurati di possedere anche il bene materiale o digitale, come un file JPEG o MP3 o un file PDF.

7)Truffe NFT relative al supporto tecnico del progetto

Questa truffa è piuttosto semplice. Coinvolge il truffatore, che è mascherato da dirigente del servizio clienti per vari progetti NFT. L’idea è di stabilire un contatto con te e quindi chiedere informazioni personali sensibili. Molte di queste truffe si verificano su Discord, Telegram o Reddit. Questi sono forum molto popolari tra i sostenitori delle criptovalute. Fornire la frase di sicurezza al tuo portafoglio può significare perdere tutte le risorse disponibili su di esso.

Se ricevi messaggi diretti dai fondatori di tali progetti, approcciali con incredulità. La maggior parte dei progetti NFT non canalizzerà gli utenti direttamente attraverso artisti del calibro di Discord o Telegram.

Presta molta attenzione quando acquisti NFT

Nessuno vuole perdere un’idea potenzialmente rivoluzionaria. La tecnologia Blockchain o NFT interessano molte persone per questo motivo. Naturalmente, anche le persone non vogliono perdere la proverbiale prossima grande cosa.

Le criptovalute esistono. I truffatori, tuttavia, sono consapevoli di quanti sperano di essere i prossimi a diventare ricchi. Giocano su questi istinti e usano vari trucchi per trarre profitto da coloro che sono coinvolti nel mercato NFT.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Puoi sicuramente evitare le truffe. Sii sempre cauto. Fai acquisti solo quando sei certo delle informazioni. In secondo luogo, assicurati di ricercare il progetto. Infine, assicurati di mantenere la sicurezza delle tue informazioni.