I 10 migliori giochi Play-to-Earn per PC e Mac nel 2022: gioca e guadagna subito!

Desideri guadagnare criptovalute giocando a specifici videogiochi? Ecco una lista dei 10 migliori giochi Play-to-Earn per PC e Mac nel 2022.

In questo articolo Crypto.it dà un’occhiata ad alcuni popolari giochi play2earn per proporre i migliori ai nostri utenti, su PC e Mac. Leggi di più!

lay to earn nft videogiochi

L’entusiasmo dei giocatori verso l’industria dei giochi play-to-earn è diminuito nel 2022. Ciò è avvenuto a causa di una combinazione di fattori come il calo del valore delle ricompense di gioco e l’incapacità dei team di fornire giochi avvincenti con un gameplay emozionante.

Ma l’industria P2E è pronta per grandi cose. Con il recente crollo del mercato delle criptovalute, perché non cimentarsi in alcuni questi importanti progetti GameFi? Cercheremo innanzitutto di distrarci un po’, poi sicuramente mettere da parte qualche token per tempi migliori.

Di seguito sono riportati alcuni dei migliori tra i migliori nel 2022. Immergiamoci nella nostra top ten!

#1. Axie Infinity

Axie Infinity
(credits: axieinfinity.com)

Ormai è un cliché dare il via aquesto tipo di classifica in questo modo. Sicuramente qualsiasi elenco di giochi P2E deve iniziare con quello che ha dato inizio a tutto. Axie Infinity è senza dubbio il gioco play-to-earn più popolare fino ad oggi. Nonostante un 2022 difficile finora, è ancora in pole position grazie al suo effetto rete duramente guadagnato. Fortemente ispirato al franchise di Pokemon, Axie Infinity è un gioco di ruolo (RPG) in cui i giocatori collezionano e fanno combattere diverse creature conosciute come “Axies”.

Ogni Axie è rappresentato da un token non fungibile (NFT) e ha una sua composizione particolare, composta da diverse abilità, tratti e parti del corpo. I giocatori possono generarne di più forti attraverso diverse meccaniche di gioco.

Il gioco è basato sulla blockchain di Ethereum e presenta un sistema a doppio token. Il token principale, Axie Infinity Shards (AXS), viene utilizzato per la governance dell’ecosistema di Axie Infinity. Smooth Love Potions (SLP) invece è necessario per generare nuovi Axies.

Creato dallo studio vietnamita Sky Mavis e supportato da aziende rinomate come Ubisoft e Samsung, Axie Infinity ha una solida base di oltre 2 milioni di utenti.

Il team dietro il progetto sta attualmente lavorando a un’espansione del metaverso chiamata “Project Kingdom”. L’aggiornamento espanderà il gameplay e consentirà agli utenti di acquistare terreni virtuali, costruire città, raccogliere risorse e combattere per il territorio.

Tuttavia, nonostante il suo enorme successo, Axie Infinity ha subito un crollo considerevole negli ultimi tempi. Non solo è stato vittima di uno dei più grandi hack nella storia delle criptovalute, con oltre 600 milioni di dollari di criptovaluta rubati da hacker nordcoreani, ma i ricercatori hanno anche evidenziato l’insostenibilità a lungo termine del suo modello economico. Il team di Axie ha recentemente raccolto 150 milioni di dollari, in collaborazione con Binance, per rimborsare gli utenti colpiti dall’hacking.

#2. Illuvium

Illuvium
(credits: illuvium.io)

Elogiato come uno dei primi titoli play-to-earn di grande qualità, Illuvium è uno splendido gioco di ruolo 3D open world.
I giocatori che si addentrano nell’universo di Illuvium esploreranno straordinari paesaggi alieni alla ricerca di oltre 100 creature uniche, conosciute come Illuvials. Oltre a catturare e collezionare Illuvial, ci sono numerosi incentivi per allenarli e fonderli insieme per creare la squadra più forte possibile.

Ogni Illuvial è una bestia mortale a sé stante. Non solo condividono caratteristiche diverse che li distinguono in battaglia, gli Illuviali appartengono a una o più classi (Combattente, Guardiano, Ladro, Psion, Empatico) e condividono elementi specifici (Acqua, Fuoco, Terra, Aria e Natura) sempre in stile Pokémon.

Una delle caratteristiche distintive di Illuvium è la sua grafica mozzafiato. Basato sull’Unreal Engine 4, Illuvium presenta scenari fantascientifici meravigliosamente realizzati e una grafica fotorealistica. Inoltre, rispetto ad altri titoli play-to-earn, Illuvium si distingue per la sua direzione artistica più matura e aggressiva.

Il gameplay è altamente strategico, ma richiede poco tempo e basse barriere all’ingresso ai giocatori. I players possono infatti partecipare alla modalità avventura, concentrandosi sull’esplorazione e sulla cattura di Illuvial, o nell’arena di battaglia, dove possono competere contro altri giocatori per salire di livello e guadagnare ricompense.

Costruito su un Layer 2

Illuvium è stato costruito sulla blockchain di Ethereum e sfrutta Immutable X, un protocollo di ridimensionamento layer 2, per garantire zero commissioni sul gas per lo scambio di oggetti di gioco NFT e Illuvial. L’economia del gioco è governata da un’organizzazione autonoma decentralizzata (DAO) e alimentata da due token, Illuvium (ILV) e Illuvium sintetico (sILV).

Il team dietro il progetto comprende oltre 75 membri con una vasta esperienza nello sviluppo di giochi e in altri campi. Alcuni dei membri più importanti del team includono i co-fondatori Kieran e Aaron Warwick, fratelli del fondatore di Synthetix Kian Warwick.

Sebbene il gioco sia ancora in fase di sviluppo e sia programmato per il rilascio quest’anno, è già riuscito a generare un hype immenso. Il team al momento sta completando la vendita di terreni virtuali, lo staking v2 e il rilascio della closed beta. Per ricevere un invito per la beta privata, assicurati di registrarti sul sito ufficiale.

#3. DeFi Kingdoms

DeFi Kingdoms
(credits: defikingdoms.com)

DeFi Kingdoms è un gioco play-to-earn basato su browser, costruito sui solidi fondamentali della finanza decentralizzata (DeFi) e della grafica pixelata.

Il gioco presenta il proprio exchange decentralizzato (DEX) e diverse opportunità di farming, in cui i giocatori possono mettere in stake le proprie risorse su più pool di liquidità e guadagnare ricompense. In altre parole, DeFi Kingdoms è un vero e proprio protocollo DeFi immersivo con un’interfaccia ludicizzata e oggetti da collezione NFT basati sull’utilità.

Ogni eroe NFT in DeFi Kingdoms può salire di livello eseguendo diverse missioni e svolgendo mansioni, che a loro volta offrono ricompense di gioco sotto forma di JEWEL, l’utility token usato anche per la governance dell’ecosistema. I giocatori possono acquistare anche appezzamenti di terreno, noti come Kingdoms, in cambio di maggiori ricompense per lo staking, potenziamenti degli eroi e altro ancora.

Sia la mappa che gli eroi adottano uno stile artistico pixelato unico nel suo genere, che rende però omaggio ai giochi retrò e alle sale giochi della vecchia scuola. Ma il gaming concept di DeFi Kingdoms è ricco di fantasia, prendendo ispirazione (ed anche alcune espressioni) da culture e scritture antiche come i Veda.

Originariamente costruito sulla blockchain Harmony (ONE), DeFi Kingdoms da allora si è evoluto in un protocollo multi-chain. Il progetto ha recentemente sviluppato la propria blockchain, DFK Chain, in collaborazione con Avalanche (AVAX) e la sua tecnologia di sottorete.

Rilasciata alla fine di marzo, l’ultima espansione di Crystalvale ha introdotto missioni aggiuntive, regioni della mappa completamente nuove, nuovi eroi con classi diverse e il nuovo token CRYSTAL. Il team di DeFi Kingdoms prevede inoltre di aggiungere nuove espansioni nel tempo e introdurre tornei ed un sistema di battaglia PvP (1vs1).

#4. Crabada

Crabada
(credits: crabada.com)

Lanciato nel novembre 2021, Crabada è rapidamente diventato il miglior gioco sulla blockchain di Avalanche. Ambientato in un mondo sottomarino, Crabada incoraggia i giocatori a collezionare, allevare e combattere dei paguri.

Squadre di tre paguri, noti come “Crabadas”, possono essere inviati in missioni per estrarre risorse o saccheggiarle da altri giocatori. Sebbene il saccheggio offra ricompense più elevate in meno tempo rispetto all’estrazione, comporta rischi maggiori, perché i granchi potrebbero tornare a mani vuote.

Diversi Crabada di diverse fazioni vivono nell’antico regno del granchio eremita. I Crabada hanno i loro punti di forza e di debolezza, a seconda della fazione a cui appartengono, insieme a sei diverse parti del corpo che definiscono anche i loro attributi, abilità e limiti nel mining.

Le prossime espansioni introdurranno la proprietà della terra virtaule e nuove modalità di gioco, incluse le mappe delle torri PvP (giocatore contro giocatore) e PvE (giocatore contro ambiente). Il nuovo sistema di battaglia costringerà i giocatori a creare squadre equilibrate con diversi Crabada che ricoprono i ruoli di tank, support e full-damage.

Simile ad altri giochi nell’elenco, l’economia di Crabada si basa su un sistema a doppio token. Crabada (CRA) è il token di governance del protocollo e Treasure Under Sea (TUS) è ​​la valuta di gioco. Entrambi possono essere guadagnati attraverso lo staking e all’interno del gioco, anche se in circostanze diverse.

#5. Gold Fever

Caratterizzato da una grafica 3D all’avanguardia e una complessa economia di gioco, Gold Fever è un MMORPG di sopravvivenza con una produzione che rivaleggia con molti studi affermati.

Ambientato in una giungla profonda piena di animali pericolosi e condizioni meteorologiche avverse, Gold Fever mette i giocatori l’uno contro l’altro alla ricerca di ricchezze. Divisi in due fazioni, gli Avventurieri e i Tribali, i giocatori devono combattere sia per estrarre che per proteggere il proprio oro.

La grafica di Gold Fever è tra le più avanzate di qualsiasi gioco basato su blockchain. Sfruttando la potenza dell’ultimo Unreal Engine 5, Gold Fever assicura modelli di personaggi, edifici e paesaggi fotorealistici e molto ben fatti.

Il gioco si distingue anche per la sua economia complessa, che aggiunge opzioni interessanti in termini di gameplay. Il sistema economico viene fornito completo di un proprio sistema di creazione di oggetti, insieme alla possibilità di svolgere diversi lavori o fornire servizi ad altri giocatori.

Un’altra componente dell’economia è l’ampia varietà di NFT. I proprietari di NFT da trasporto, come barche, aerei e asini, possono effettivamente affittare gli NFT ad altri giocatori e ricevere una ricompensa.

Gli edifici NFT portano questo concetto ancora ancora oltre. Negozi, aeroporti e scuderie possono essere acquistati dai giocatori e fungere da asset all’interno del gioco. Coloro che investono in questi NFT potranno generare una rendita passiva vendendo servizi e beni ad altri giocatori.

Sebbene Gold Fever sia un’esperienza di gioco incentrata sul guadagno, è anche free-to-play. I giocatori possono provare il gioco e avere la possibilità di guadagnare senza alcun investimento. Gold Fever presenta un sistema a tre token, ognuno dei quali aggiunge la propria utilità all’economia del gioco.

Nel mese di aprile 2022, il team di Gold Fever ha rilasciato un programma di selezione settimanale chiamato Game of Diggers, che offrirà ai partecipanti l’opportunità esclusiva di giocare alla versione beta di Gold Fever e guadagnare fino a $130.000 in NFT e

#6. Gods Unchained

Con un seguito incredibile dal 2018, Gods Unchained è uno dei giochi di carte collezionabili basati su NFT più giocati. È stato creato da Chris Clay, ex game director di Magic: The Gathering Arena.

Simile ai tradizionali giochi di carte digitali come Hearthstone, Gods Unchained consiste nel collezionare carte diverse, costruire il mazzo più forte possibile e guadagnare ricompense vincendo partite contro altri giocatori.

Ogni carta è un NFT unico, che presenta diverse statistiche e livelli di rarità. Tutte le carte possono essere facilmente acquistate, vendute o scambiate sul mercato. Poiché la società madre dietro Gods Unchained è Immutable X, la soluzione di ridimensionamento layer 2 utilizzata anche da Illuvium, non ci sono commissioni sulle transazioni quando si scambiano carte nel mercato NFT.

Costruito sulla rete Ethereum, Gods Unchained ha un utility token utile anche per la governance in-game – GODS – che può essere guadagnato vincendo partite e tornei. Offrendo maggiori ricompense ai suoi possessori, GODS è la valuta di gioco che dà il potere di acquistare nuovi pacchetti e creare carte.

Sebbene il sistema di battaglia sia veloce e facile da imparare, ci vuole molto tempo per padroneggiare completamente la strategia. I giocatori devono assemblare un mazzo di trenta carte e usarlo per ridurre a zero la salute del “Dio” del loro avversario. Ogni “Dio” possiede un’abilità distinta e il sistema PvP classificato garantisce che i giocatori con livelli di abilità comparabili siano abbinati l’uno contro l’altro.

Simile a Gold Fever, Gods Unchained è sia free-to-play che play-to-earn. Gli utenti possono iniziare da zero con un mazzo gratuito e iniziare a guadagnare senza aver bisogno di alcun investimento iniziale. Con una profonda conoscenza e due espansioni complete già disponibili, Gods Unchained sta pianificando il rilascio della sua terza espansione, “Il giudizio mortale”.

#7. Splinterlands

Splinterlands è un’esperienza di gioco unica che combina elementi di battaglie automatiche e giochi di carte collezionabili. Ha una delle più grandi basi di utenti per quanto riguarda i giochi basati su blockchain ed è disponibile su dispositivi mobile, desktop e browser.

Il gameplay è piuttosto semplice con il sistema di battaglia automatizzato e frenetico. Ogni battaglia richiede solo un paio di minuti, il che lo rende ideale per i giocatori che desiderano divertirsi e guadagnare senza investire troppo tempo.

Lo scopo finale di Splinterlands è costruire un mazzo solido, padroneggiare la strategia dietro la formazione e scalare partecipando a partite e tornei classificati. Il set di regole e i requisiti cambiano ad ogni partita, aggiungendo un ulteriore livello di sfida e diversità al gameplay. I giocatori possono anche raccogliere ricompense giornaliere e salire di livello completando missioni e molte altre attività di gioco.

Splinterlands ha due tipi di carte: Mostri, che combattono durante la battaglia, e Summoners, che usano la magia per evocare mostri e assumere una delle sei fazioni. Queste fazioni, conosciute come “Splinters”, determinano il tipo di mostri a cui gli evocatori possono fare appello, siano essi composti da elementi fuoco, acqua, terra, vita, morte, neutrali o drago.

Precedentemente noto come Steemmonsters, Splinterlands è stato inizialmente costruito sulla blockchain di Steem ma è passato alla blockchain di Hive. Attualmente, e grazie alle sue funzionalità cross-chain, tutti gli NFT e i token in-game possono essere scambiati su più blockchain oltre a Hive, inclusi Ethereum, WAX e Tron.

L’economia di Splinterlands funziona con un sistema a doppio token. Dark Energy Crystals (DEC) è la principale valuta di gioco, mentre Splinterlandshards (SPS) funge da token di governance di Splinterlands DAO.

#8. Pegaxy

Costruito sulla rete Polygon, Pegaxy (Pegasus Galaxy) è un gioco di corse di cavalli con un distinto stile artistico futurista.
Pegaxy ruota attorno ai cavalli da corsa, chiamati Pegas, che sono diretti discendenti del mitico Pegasus. La modalità PvP consente a gruppi di 12 giocatori di gareggiare l’uno contro l’altro: i primi tre vincitori saranno premiati con VIS, l’utility token nativo di Pegaxy.

Sebbene Pegaxy sia un cavallo da corsa, con i vincitori determinati in base alla fortuna e alle caratteristiche del proprio cavallo, il team dietro il progetto mira ad aggiornare presto il gameplay. In futuro, l’abilità del giocatore sarà un fattore fondamentale, in quanto sarà possibile prendere il controllo manuale di un Pegas. È in lavorazione anche una transizione al gameplay 3D completo.

Tutti i Pegas sono NFT unici che possono essere acquistati, venduti, noleggiati o allevati. Ogni razza ha la sua natura elementare, e possono essere usati diversi tipi di cibo ed equipaggiamento per modificarne temporaneamente gli attributi.

Come spesso accade nei play to earn, l’economia di Pegaxy sfrutta due token. La valuta di gioco, Vigorus (VIS), è fondamentale per la struttura delle ricompense, mentre il secondo token, Pegaxy Stone (PGX), viene utilizzato dalla community per lo stake e la governance del protocollo Pegaxy.

Uno dei maggiori punti di forza di Pegaxy è il fatto che è free-to-play. Chiunque può partecipare alle corse e guadagnare senza dover investire o acquistare Pegas. Un modello di noleggio affidabile e trasparente consente inoltre ai giocatori esperti di prestare i propri Pegas e ricevere una parte delle vincite generate da quei Pegas.

#9. MOBOX

Costruito sulla BNB Chain, MOBOX è un ecosistema GameFi con una vasta libreria di giochi play-to-earn.

MOBOX offre una varietà di diverse meccaniche di guadagno combinando NFT con il meglio della DeFi, inclusi pool di liquidità e diverse opportunità di yield farming. La piattaforma attualmente elenca i giochi di ruolo, di difesa della torre e molte altre tipologie.

Il metaverso di MOBOX, chiamato MOMOverse, è il prodotto di punta. I giocatori possono raccogliere risorse, acquistare terreni virtuali, offrire i propri servizi, socializzare e presentare le proprie raccolte NFT sul “MOsuem”.

Tutti i giochi attualmente disponibili sono produzioni interne. In questo modo il fascino di Mobox viene ad oggi dai contenuti e dai giochi generati dagli utenti sul MOMOverse. Gli sviluppatori indipendenti possono trovare una casa nell’ecosistema MOBOX e integrare i propri giochi sulla piattaforma.

I MOBOX NFT, noti come Momos, possono essere messi in staking per ricevere ricompense e sono organizzati in termini di rarità. Inoltre gli NFT sono interoperabili, il che significa che possono essere utilizzati contemporaneamente in tutti i giochi dell’ecosistema MOBOX. La piattaforma di creazione di NFT consentirà inoltre agli utenti di progettare e coniare i propri NFT, ricevendo commissioni in cambio delle loro creazioni.

L’ecosistema è alimentato dal token di utilità MBOX, che serve per pagare le commissioni di transazione, per lo staking e per la governance decentralizzata. Il secondo token, MoMo KEY, consente la creazione di NFT.

MOBOX è free-to-play e fa un ulteriore passo avanti in termini di adozione semplificata, consentendo a chiunque di aderire con un portafoglio centralizzato o un account di social media.

Il team sta anche costruendo la propria rete, la MOBOX chain, e dispone di un proprio fondo di incubazione progetti. Risultato di una collaborazione con Binance, il METAfund ha lo scopo di portare nuovi protocolli nella blockchain e nel MOMOverse.

#10. Bold Point

Bold Point è un titolo play-to-earn basato su NFT che combina elementi di gioco di ruolo con un sistema di combattimento automatico.

Creato da un team di oltre 20 sviluppatori di giochi, Bold Point è la prima grande produzione interna degli studi di YAY Games. È dotato di un sistema di battaglia integrato, modelli di personaggi 3D personalizzabili e un’ambientazione open world pronta per l’esplorazione. Le battaglie sono a turni ma incredibilmente veloci, e richiedono ai giocatori di prendere decisioni in meno di 20 secondi. I premi possono essere guadagnati ripulendo i dungeon e combattendo orde di mostri in modalità PvE o affrontando altri players nel PvP.

Bold Point è uno dei pochi giochi play to earn che ha un sistema di gilde integrato, che consente ai giocatori di affittare i propri NFT per guadagnare delle ricompense. I membri di queste organizzazioni ottengono l’accesso privilegiato a missioni esclusive e possono conquistare determinate regioni della mappa da altre gilde, ottenendo così la proprietà di qualsiasi risorsa o risorsa legata a quel pezzo di terra virtuale.

Le regioni influenzano anche il gameplay, applicando determinati buff o debuff a diverse unità, siano esse a ranged, melee, o mages. Un’altra opzione è acquistare edifici all’interno delle regioni. Questi edifici consentono la creazione di nuove missioni e dungeon potenziati, che generano ancora più profitti per i proprietari.

Adottando un approccio gratuito, Bold Point è facile da imparare e offre delle sfide interessanti anche ai giocatori più accaniti. Il suo gameplay e l’alto valore di produzione hanno il potenziale per attrarre il vasto pubblico dei videogiochi tradizionali.

Sfruttando le capacità della blockchain di Avalanche, Bold Point ha il suo token nativo, $BTP, che viene utilizzato per le transazioni in-game e può essere messo in stake su pool di liquidità in-game. I guadagni derivanti dallo staking sono calcolati in proporzione al numero di punti che i giocatori ottengono nel gioco, il che significa che le ricompense sono proporzionali alle abilità dei giocatori.

Considerazioni finali

Ci auguriamo che questo elenco dei migliori giochi P2E per PC e Mac ti sia piaciuto. Questo elenco è tutt’altro che definitivo: molti nuovi progetti vengono lanciati ogni mese e altri come Sidus Heroes continuano a implementare funzionalità interessanti e costruire il proprio mondo virtuale. L’elenco quindi potrebbe cambiare radicalmente entro la fine del 2022.

L’industria del play-to-earn (P2E) ha avuto un 2022 non bellissimo fino ad oggi. Molti dei progetti di gioco più grandi e promettenti hanno perso notevole slancio e non sono stati all’altezza dell’hype che hanno generato alla fine dello scorso anno.

Per il momento non c’è molta domanda nel mercato GameFi. Questo perché sia ​​gli asset NFT in-game che i token di gioco subiscono un movimento dei prezzi causato dal nervosismo nel mercato tradizionale delle criptovalute, il quale a sua volta subisce le conseguenze dell’inflazione record, dei timori di una possibile recessione e dei disordini politici. Naturalmente anche una tokenomics scarsa ed un gameplay noioso contribuiscono enormemente al deterioramento della fiducia nello spazio P2E.

Ma non tutto è perduto: dove alcuni vedono il rosso, altri vedono il verde delle opportunità.

Fattori come prezzi delle criptovalute, interesse, numero di investitori e giocatori con cui competere in calo forniscono un punto di ingresso più facile e sicuro per i nuovi partecipanti, per iniziare ad accumulare risorse e premi in modo conveniente.

Con i mercati al ribasso, non bisogna farsi prendere dal panico. È chiaro che l’industria dei giochi su blockchain è ancora agli inizi e ci vorrà del tempo affinché mantengano le promesse, ma alla fine lo faranno. La maggior parte dei progetti P2E blue-chip hanno tabelle di marcia ambiziose che si estendono fino al 2023 e oltre.

Fino ad allora, come dicono gli esperti del mercato delle criptovalute, approfittiamone per costruire ed accumulare.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Questi non sono consigli finanziari.