Hardware Wallet: Cosa sono e come funzionano? Sono sicuri?

I portafogli digitali sono utilizzati da trader e investitori del mondo crittografico. Ma gli Hardware Wallet li conosciamo così bene? Scopriamolo!

Questo articolo ti introdurrà ai portafogli hardware o hardware wallet. Leggi fino alla fine per scoprire cos’a sono, come funzionano, come sono diversi dagli hot wallet in termini di sicurezza e altro ancora.

hardware wallet criptovalute
Adobe Stock

Cosa sono gli Hardware Wallet

Brevemente, un portafoglio hardware è un dispositivo fisico per archiviare risorse digitali, ovvero criptovalute, offline.

Gli hardware wallet, noti anche come cold wallet, sono dispositivi offline utilizzati per archiviare dati di accesso a monete crittografiche o risorse digitali. Di solito assomigliano alle classiche chiavette USB con cui abbiamo familiarità.

Gli hot wallet invece, sono costituiti da diversi tipi di portafogli secondari, come portafogli web, mobili e desktop.

Anche se archiviare la tue chiavi private o accedere alle informazioni sui portafogli hardware può proteggere le tue risorse da un possibile furto, potrebbe essere rischioso se non c’è un backup. Inoltre, gli utenti devono acquistare gli hardware wallet direttamente dal produttore invece di considerare quelli di seconda mano per evitare che i dispositivi vengano manomessi, il che potrebbe comportarne un uso inefficace.

Come funzionano i portafogli hardware

Gli Hardware Wallet richiedono una chiave privata per completare le transazioni offline. Gli utenti sono tenuti a collegarli al computer o ad altri dispositivi per accedere alle chiavi private.

Una transazione inizia sempre offline, utilizzando USB, CD, carta o altri dispositivi offline. Quindi, i dati della transazione vengono collegati online e crittografati in modo sicuro prima di essere inoltrati alla rete.

È importante notare che la chiave privata non viene trasferita sul server durante il processo di crittografia, quindi non può essere raggiunta dagli hacker.

Pro e contro degli Hardware Wallet rispetto agli hot Wallet

Rispetto agli Hot Wallet, i portafogli hardware fisici presentano alcuni vantaggi e svantaggi come segue:

Sicurezza

I portafogli hardware sono progettati per prevenire l’hacking dei dati poiché le chiavi private delle risorse digitali sono ben protette, anche quando sono collegate a computer o dispositivi Bluetooth.

I portafogli Web sono considerati i meno sicuri perché c’è una maggiore esposizione ai criminali informatici e, di conseguenza, ai crimini informatici.

Facilità d’uso

I portafogli hardware sono meno comodi da usare rispetto agli hot wallet, poiché è necessaria una connessione Internet prima di trasferire i dati della moneta agli hot wallet per completare le transazioni.

Gli hot wallet sono facili da usare online. Gli utenti non devono passare dalla modalità offline a quella online per completare le transazioni.

Prezzo

Gli Hardware Wallet sono venduti a prezzi relativamente alti. Pertanto, potrebbe essere più adatto per investitori più esperti che detengono una grande quantità di criptovalute.

Gli hot wallet sono, d’altra parte, gratuiti, ma sono progettati per immagazzinare una quantità minore di monete.

È necessario avere un portafoglio hardware?

In generale, la maggior parte degli exchange di criptovalute consente agli utenti di fare trading solo dopo la registrazione e lunghi processi KYC. Gli utenti possono archiviare le proprie risorse digitali sul portafoglio di un determinato exchange, quindi non è sempre necessario cercare ulteriori portafogli. Tuttavia, gli Hardware Wallet o Cold Wallet sono ottime opzioni per aumentare la sicurezza delle tue risorse.

Ancora più importante, i portafogli hardware possono ridurre il rischio di hacking dei dati e molti tipi di criminalità informatica, oltre ad aumentare l’efficienza della sicurezza.

La sicurezza degli Hardware Wallet

Come accennato in precedenza, gli hardware wallet sono realizzati per archiviare le chiavi private. Sono piccoli, portatili e facili da usare. Il motivo per cui possono prevenire la criminalità informatica è perché non c’è alcuna connessione a Internet.

Di conseguenza, i portafogli digitali che memorizzano codici e chiavi di sicurezza sul server corrono un rischio maggiore di essere violati. Nel frattempo, i portafogli hardware archiviano le informazioni importanti su un dispositivo che non è accessibile dalla maggior parte dei criminali informatici.

I portafogli hardware sono più sicuri degli Hot Wallet?

Brevemente, si, almeno in teoria.

Il fatto che i portafogli hardware memorizzino risorse digitali offline fa credere alle persone che siano una scelta più sicura.

Tuttavia, ci sono alcuni altri fattori da considerare prima di scegliere un tipo di portafoglio da utilizzare, ad esempio, gli utenti che hanno bisogno di tracciare le proprie risorse più da vicino possono scegliere gli hot wallet in quanto possono essere direttamente collegati all’exchange di trading rendendo più facile per gli utenti per eseguire transazioni.

Per riassumere, sia l’hardware che gli hot wallet sono buone opzioni per archiviare le chiavi di accesso degli investitori alle loro criptovalute. I fattori di investimento e stile di vita dei trader dovrebbero essere considerati per decidere il miglior metodo di conservazione.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Ci tengo a ricordare, che questi non sono consigli finanziari!