Il colosso finanziario parla di criptovalute: investitori al settimo cielo

Secondo Pantera Capital, un importante attore nel panorama finanziario globale, le novità sulle criptovalute di quest’anno non si limiteranno agli ETF sul Bitcoin. Secondo il fondo, nel 2024, l’ecosistema DeFi del Bitcoin, il dimezzamento e la tokenizzazione saranno tutti temi importanti.

In una recente ricerca, gli analisti del grande hedge fund statunitense Pantera Capital hanno affermato che, anche se il settore ha registrato risultati negativi, il boom delle criptovalute è destinato a continuare.

pantera capital criptovalute
Adobe Stock

Da quando BlackRock e altri investitori hanno introdotto all’inizio del mese i fondi negoziati in borsa per i Bitcoin, il mercato delle criptovalute si è calmato ed è iniziata una nuova era per il settore. Ethereum è sceso del 16%, mentre il Bitcoin è sceso del 20%, passando da 49.000 a meno di 39.000 dollari. Dopo aver sovraperformato durante la sua ascesa, Solana costa attualmente il 30% in meno rispetto a gennaio. Anche diversi titoli azionari legati al mondo delle criptovalute hanno sofferto, tra i quali MicroStrategy, Coinbase e Marathon Digital.

Nonostante le difficoltà, il managing partner Paul Veradittakit di Pantera Capital ha dichiarato nella relazione del 16 gennaio che le criptovalute stanno uscendo dalla caduta del 2022 con una base molto più solida rispetto ai precedenti mercati negativi.

Il futuro delle criptovalute secondo Pantera Capital

A differenza del 2017, le principali iniziative sulle criptovalute oggi non sono guidate solo dalla speculazione. Rallegrandosi come se fosse il 2021 invece del 2017 Veradittakit ha dichiarato: “Guardando al passato, si può dire che si trattava di una schiuma speculativa e di hype su token improduttivi. La cosa interessante di questo rally è quanto poco sia cambiato”.

pantera capital criptovalute
Adobe Stock

Anche se il crollo del 2022 è stato grave per i valori delle criptovalute come i precedenti mercati ribassisti, ha detto, non è stato perché il settore stava vivendo una crisi esistenziale. Secondo Veradittakit, piuttosto, la leva finanziaria e le persone disoneste hanno fatto crollare i prezzi.

Veradittakit ha detto che “Solana è un esempio particolarmente buono”, alludendo alla criptovaluta precedentemente sostenuta da Sam Bankman-Fried, il co-fondatore di FTX che è stato dichiarato colpevole di sette accuse di frode lo scorso anno.

L’halving di Bitcoin potrebbe annunciare il prossimo bull market o causare problemi ai miner.

Veradittakit ha dichiarato: “C’è evidentemente un’enorme domanda di Bitcoin nella DeFi”, sottolineando i 6 miliardi di dollari in wrapped Bitcoin che vengono utilizzati su altre blockchain come Ethereum (ETH).

Un totale di 32 miliardi di dollari, pari a circa l’11% dei 280 miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato della rete, è stato bloccato da Ethereum all’interno del suo ecosistema DeFi.

L’esperto ha dichiarato che la DeFi del Bitcoin potrebbe recuperare terreno. L’intersezione tra le tecnologie bancarie tradizionali e le criptovalute è stato un altro argomento affascinante.

Impostazioni privacy