7 criptovalute eco-sostenibili che sono più green di Bitcoin

È davvero possibile che una criptovaluta sia allo stesso tempo sicura, decentralizzata e anche ecologica? Queste criptovalute più sostenibili di Bitcoin ci stanno indubbiamente provando.

L’impatto delle criptovalute sull’ambiente è attualmente oggetto di grande attenzione, con il Bitcoin che fa la parte del principale magnete per critiche e dubbi. Quest’ultima deriva non dovrebbe essere una sorpresa, visti gli allarmi lanciati sulla strada che stanno prendendo il degrado ambientale e il cambiamento climatico.

criptovalute emissioni
Adobe Stock

Ciò però di cui molti non si rendono conto è che alcune criptovalute sostengono davvero l’altro punto di vista dell’argomento e forniscono soluzioni che lavorano per proteggere e preservare l’ambiente.

Gli utenti che utilizzano le criptovalute e che hanno a cuore l’ambiente hanno migliori opzioni in queste alternative più rispettose dell’ambiente.

Se desideri una guida completa sul Margin Trading e l’importanza della comprensione profonda di leva finanziare ed esposizione sui mercati, non perdere il nostro approfondimento:
Cos’è il Margin Trading e come funziona nei mercati delle criptovalute

#1 – Hedera HashGraph (HBAR)

Secondo un’indagine sull’energia della blockchain prodotta dall’University College di Londra, Hedera Hashgraph (HBAR) è una delle reti pubbliche più sostenibili, poiché utilizza in media solo 0,000003 kWh per ogni transazione.

hedera hbar
Adobe Stockù

Ciò la rende 3.300 volte più efficiente di Ethereum. Utilizzando la rete a basso consumo energetico di Hedera, le organizzazioni possono costruire e implementare soluzioni sostenibili, riducendo al contempo il loro impatto complessivo sulle emissioni di carbonio. Per questo motivo, soprattutto le giovani imprese e le organizzazioni che lavorano sulla prossima generazione di soluzioni ambientali, sociali e di governance si sono interessate all’area.

Hedera (HBAR) utilizza la tecnologia e la sua rete per consentire mercati equi di compensazione delle emissioni di carbonio e per semplificare la produzione e il commercio di beni climatici. In questo modo, le aziende possono battere gettoni di compensazione delle emissioni di anidride carbonica a tassi eccellenti. Oltre alla sua architettura ad alta efficienza energetica, Hedera ha anche altre applicazioni. Il servizio di consenso di Hedera permette di creare registri di dati decentralizzati e verificabili, con data e ora irreversibili. Questo migliora l’affidabilità dei dati sulla sostenibilità e li rende più trasparenti.

Hedera (HBAR) contribuisce quindi attivamente all’ambiente con il suo impegno a continuare a essere una delle reti più sostenibili del settore, offrendo un’infrastruttura efficiente dal punto di vista energetico per le aziende con un obiettivo simile al suo e incoraggiando la trasparenza.

#2 – IOTA (MIOTA)

IOTA è un’altra rete che ha un basso consumo energetico ed è pensata per funzionare su dispositivi a bassa tecnologia. Impiega nuove tecniche per affrontare le questioni relative all’ambiente.

iota criptovalute
Adobe Stock

Lo IOTA Tangle, in particolare il record di dati immutabili che contiene, consente alle aziende di costruire interventi politici basati su dati concreti e di gestire meglio le risorse naturali. Ciò è possibile proprio grazie all’uso della tecnologia del libro mastro distribuito.

Inoltre, IOTA lavora con un’ampia varietà di stakeholder, tra cui imprese, organizzazioni che rappresentano la società civile e agenzie governative, per costruire piattaforme collaborative che mirano a proteggere gli ecosistemi vitali e a combattere gli effetti del cambiamento climatico. Ad esempio, la collaborazione dell’azienda con Climate CHECK in 2020 ha portato alla creazione di DigitalMRV con l’obiettivo di porre fine al greenwashing e di fornire assistenza a un’ampia gamma di progetti di protezione ambientale.

IOTA si posiziona come forza trainante nello sforzo di migliorare l’ambiente, grazie al suo approccio lungimirante alla tecnologia distributed ledger, alla sua enfasi sull’inclusività e sul basso consumo energetico e alla sua collaborazione con organizzazioni di diversi settori.

Per difenderti adeguatamente dagli attacchi normativi e dai disastri di mercato, se hai esposizioni in criptovalute e DeFi leggi subito il nostro approfondimento per navigare senza paura durante la tempesta:
Sta arrivando l’Apocalisse DeFi e non ho niente da mettermi

#3 – Chia Network (XCH)

Invece di affidarsi alla capacità di elaborazione, la relativamente nuova Chia Network sfrutta lo spazio libero sul disco rigido dell’utente per raggiungere il consenso. Questa nuova tecnica di consenso è nota come Proof of Space Time (PoST).

chia network criptovalute
Adobe Stock

Questo elimina l’esigenza di apparecchiature per il mining che richiedono molta energia, riducendo così la quantità di elettricità necessaria per il funzionamento della rete Chia. In effetti, la rete Chia (XCH= utilizza meno dell’1% dell’energia richiesta per il mantenimento e il funziomento della rete Bitcoin (BTC). Inoltre, incoraggia l’utilizzo di risorse di archiviazione già esistenti ma attualmente non utilizzate.

Inoltre, la rete Chia facilita attivamente la collaborazione a livello mondiale nel campo della compensazione delle emissioni di carbonio. Fornisce una piattaforma di registrazione decentralizzata e immutabile per l’archiviazione dei dati ambientali, denominata Climate Action Data Trust. Questa piattaforma assicura che tutte le istituzioni che partecipano ai mercati del carbonio mantengano la loro integrità e trasparenza.

Inoltre, collabora con l’International Finance Corporation per creare la proprietà di beni digitali di carbonio che possono essere verificati in modo indipendente.

Chia Network (XCH) ha anche fatto un’offerta per fornire al governo del Costa Rica la sua tecnologia al fine di assistere nella gestione dell’inventario del carbonio e nel commercio dei crediti di carbonio con le nazioni che sono suoi partner.

#4 – Energy Web Token (EWT)

Utilizzando la tecnologia Web3, l’Energy Web Token (EWT) è stato sviluppato per aiutare le aziende a passare a un ambiente più sostenibile e decentralizzato per le attività legate all’energia. Ciò è stato fatto per facilitare la transizione.

energy token ewt
Adobe Stock

Ciò avviene attraverso la scoperta di risposte a problemi relativi alla gestione degli asset, all’interscambio di dati e alle Green Proofs. Fornire elettricità alle soluzioni di decarbonizzazione in diverse nazioni è il cuore dell’obiettivo dell’organizzazione.

Green Proofs, in particolare, assiste le aziende e le altre organizzazioni nello sviluppo di archivi di dati che possono essere verificati in modo indipendente a sostegno degli impegni pubblici di decarbonizzazione assunti. Ad esempio, Energy Web ha introdotto l’iniziativa Green Proofs of Bitcoin per certificare il mining sostenibile di Bitcoin.Questa iniziativa incoraggia i minatori di criptovalute, i broker e gli investitori a compiere passi attivi verso la decarbonizzazione del Bitcoin.

Inoltre, Energy Web genera domanda di soluzioni a basse emissioni di carbonio e di energia pulita istituendo sistemi di contabilità della supply chain che forniscono ai partner del mercato dell’energia pulita informazioni approfondite sulla tracciabilità e sull’audit. Questo aiuta Energy Web a soddisfare le esigenze dei suoi clienti.

Se desideri una guida completa sul Margin Trading e l’importanza della comprensione profonda di leva finanziare ed esposizione sui mercati, non perdere il nostro approfondimento:
Cos’è il Margin Trading e come funziona nei mercati delle criptovalute

#5 – Powerledger (POWR)

Quando si tratta di avere un impatto positivo sull’ambiente, Powerledger (POWR) adotta un approccio innovativo sviluppando un mercato più ricettivo alle soluzioni basate sulle energie rinnovabili.

powerledger powr
Adobe Stock

Powerledger (POWR) offre tecnologie che consentono a diverse parti, tra cui case e organizzazioni, di tracciare, rintracciare e scambiare fonti di energia rinnovabile. In questo modo si riduce la dipendenza da fonti energetiche non rinnovabili come i combustibili fossili e si ha un impatto indiretto positivo.

Nel corso della sua esistenza, Powerledger (POWR) ha coinvolto diverse nazioni e ha lavorato in collaborazione con commercianti di energia verde per incoraggiare l’adozione di soluzioni energetiche pulite. Nel marzo del 2022, la rete ha stretto una partnership con Fenie Energia e Albedo Solar per creare un progetto di comunità energetica ad Almocita, in Spagna.

Questa iniziativa offre ai cittadini locali l’opportunità di scambiare energia rinnovabile prodotta localmente. Nel 2021 la rete ha stretto una partnership con BHP per consentire alle comunità indigene del Cile settentrionale di produrre e commerciare la propria energia.

Powerledger (POWR) facilita il movimento delle aziende nel settore delle energie rinnovabili, lavorando per sfidare i sistemi energetici convenzionali già esistenti e accogliendo mercati reattivi. In questo modo contribuisce attivamente all’abbandono delle fonti energetiche come quelle fossili che sono estremamente dannose per l’ambiente.

#6 – SunContract (SNC)

SunContract (SNC) è un’altra soluzione basata sull’energia, sviluppata con l’intento di fungere da mediatore tra gli utenti interessati a ridurre le bollette e i produttori di energia che cercano di ottimizzare i profitti derivanti dall’energia in eccesso.

suncontract snc
Adobe Stock

Grazie alla sua infrastruttura di distribuzione dell’energia all’avanguardia, contribuisce alla crescita sociale, economica e ambientale della comunità, integrando case e aziende.

In un mondo ideale, la rete avrebbe un’influenza positiva sull’ambiente, mettendo i clienti in contatto diretto con i produttori locali di energia rinnovabile, dando potere ai prosumer (coloro che sono sia produttori che consumatori di energia) e dando ai consumatori la possibilità di scegliere fonti di energia pulita, con conseguente riduzione delle emissioni di carbonio.

Inoltre, il meccanismo di scambio di energia peer to peer (P2P) della rete decentralizza la rete energetica e dà agli utenti la possibilità di partecipare più attivamente al mercato dell’energia. La collaborazione con SONCE Energija ed EGING PV per la costruzione di un impianto solare in una casa di riposo è un esempio concreto dell’impegno attivo di SunContract (SNC) nello sviluppo dell’energia pulita. L’installazione dell’impianto solare ha permesso di ridurre di un terzo la spesa per l’elettricità della casa di riposo.

#7 – Carboncoin (CARBON)

Carboncoin (CARBON) porta il ripristino ambientale a un livello completamente nuovo, piantando alberi come missione fondamentale oltre a sostenere pratiche commerciali sostenibili. Questo obiettivo viene raggiunto assicurando il sostegno finanziario per la creazione di foreste biodiverse in diverse nazioni. Inoltre, fornisce benefici a coloro che sostengono i suoi obiettivi.

carbon coin
Adobe Stock

Carboncoin, nei suoi sforzi per costruire un futuro più ecologico, ha reso possibile a un gran numero di individui di partecipare alla piantagione di alberi, e ha anche dimostrato la sua dedizione alle cause verdi mantenendo il più grande portafoglio della rete.Inoltre, ha creato la piattaforma di shopping nota come Carbonshopper per assistere e promuovere le aziende che aderiscono a rigorose linee guida etiche ambientali.

I crediti di carbonio non sono supportati dalla rete Carboncoin, che adduce come motivazione la preoccupazione che possano avere un impatto dannoso sull’ambiente circostante. Al contrario, raccomandano di riorientare l’attenzione verso la creazione di foreste biologicamente variegate.

Conclusioni

Il grado di ecocompatibilità di un progetto di criptovaluta è di vitale importanza
L’estrazione delle criptovalute ha un impatto terribile sull’ambiente, il che ha influito sull’adozione delle criptovalute. Di conseguenza, diverse nuove iniziative hanno trovato modi unici per offrire soluzioni più rispettose dell’ambiente.

Altre sono in prima linea nella sponsorizzazione di progetti che contribuiscono a un ambiente più verde, mentre altre ancora forniscono piattaforme che consentono a istituzioni e organizzazioni di migrare verso energie più pulite e pratiche sostenibili.In entrambi i casi, il rispetto dell’ambiente è un fattore importante da tenere in considerazione quando si valuta quali iniziative di criptovaluta hanno maggiori probabilità di essere accolte con favore dai consumatori.

 

*NB: Le riflessioni e le analisi condivise sono da intendere ad esclusivo scopo divulgativo. Quanto esposto non vuole quindi essere un consiglio finanziario o di investimento e non va interpretato come tale. Ricorda sempre che le scelte riguardo i propri capitali di rischio devono essere frutto di ricerche e analisi personali. L’invito è pertanto quello di fare sempre le proprie ricerche in autonomia.
L’autore, al momento della stesura, detiene esposizioni in Bitcoin e altri asset crittografici, anche legati a quanto trattato nell’articolo.

 

Impostazioni privacy