Come acquistare Bitcoin (BTC) senza KYC nel 2022

Vuoi acquistare Bitcoin o altre criptovalute senza dover passare i controlli KYC? Puoi farlo e le scelte non sono poche! Vediamo come.

Molte persone cercano modi per acquistare Bitcoin senza rivelare la propria identità poiché preferiscono l’anonimato e la privacy. Negli ultimi anni e nel 2022 i governi di alcuni paesi stanno prestando maggiore attenzione agli acquisti di criptovalute e stanno cambiando le loro leggi.

comprare bitcoin senza kyc
Adobe Stock

Fortunatamente esistono ancora exchange di criptovalute e piattaforme che ti consentono di acquistare Bitcoin senza requisiti ID o KYC. In questa guida esamineremo i modi per acquistare Bitcoin senza KYC nel 2022.

Dove acquistare Bitcoin senza KYC nel 2022

Gli exchange P2P

Una piattaforma P2P è simile a un mercato online. Collega venditori e acquirenti a livello globale. È un intermediario tra queste due parti e garantisce la privacy, senza rivelare la tua identità. Puoi utilizzare una varietà di metodi di pagamento per prelevare facilmente i Bitcoin, inclusi contanti (tramite PayPal/conto bancario), o altre criptovalute. In quanto terze parti, le piattaforme P2P addebitano una piccola commissione di servizio.

I Bitcoin ATM

I Bitcoin ATM probabilmente offrono il modo più rapido e sicuro per prelevare i tuoi guadagni senza alcuna verifica. Sono simili agli sportelli automatici fiat, dove però scambi Bitcoin con contanti. Per prelevare i tuoi Bitcoin, visita il Bitcoin ATM più vicino, invia l’importo di Bitcoin desiderato e prendi il denaro in cambio. Devi considerare alcune cose prima di utilizzarli.

Poiché la maggior parte degli ATM Bitcoin ha limitazioni di transazione per i venditori, puoi utilizzarli per vendere solo una piccola quantità di Bitcoin in contanti, che è di circa 100-200 euro al giorno. Inoltre, ogni bancomat impone commissioni aggiuntive per il venditore. Non otterrai lo stesso prezzo rispetto a un exchange di criptovalute. Un altro inconveniente sono le enormi commissioni di prelievo (di circa l’8-10%) applicate sull’importo prelevato.

Comprare e vendere BTC di persona

Per comprare o vendere Bitcoin, puoi trovare un acquirente nelle vicinanze e fare tutto di persona. Questo ti aiuta a evitare costi aggiuntivi ed il KYC ovviamente. Un modo semplice è entrare a far parte di un gruppo Telegram o Facebook locale e pubblicizzare le tue esigenze (stando attento alle truffe).

Dopo aver individuato un acquirente, negozia il prezzo e il metodo di pagamento. Completa il processo incontrandoti in un luogo deciso di comune accordo. Fai attenzione a non fidarti di nessun venditore casuale. Per evitare una truffa, organizza sempre il tuo incontro in un’area pubblica.

Perché acquistare Bitcoin senza la procedura KYC

Molte persone preferiscono l’anonimato quando hanno a che fare con Bitcoin e altre criptovalute per una serie di motivi. Il motivo più comune è che temono di diventare un potenziale bersaglio o di essere hackerati. Quando sei privato e anonimo, riduci automaticamente il potenziale di tali rischi. Sebbene Bitcoin abbia una blockchain altamente protetta con crittografia indistruttibile per prevenire contraffazioni e frodi, il rischio più potenziale durante l’esecuzione di transazioni BTC è il suo elemento umano. Anche quando usi un alias mentre faciliti le transazioni, un investigatore esperto potrebbe tracciare la tua connessione Internet e può eseguire altri processi per prenderti di mira. Di seguito sono riportati alcuni motivi per cui molti vogliono acquistare Bitcoin senza verifica KYC.

I motivi per evitare la KYC

Sicurezza: molti ritengono che l’anonimato sia l’opzione più intelligente e sicura in quanto non consente a nessuno di tracciare i tuoi dettagli quando esegui transazioni.

Privacy: alcuni investitori desiderano un alto livello di privacy ​​quando si tratta dei loro soldi. Questo ha molte ragioni. Nei mercati regolamentati, sei tenuto a rivelare la tua posizione finanziaria alle borse e alle autorità governative. Quindi, alcune persone preferiscono piattaforme non regolamentate che non richiedono loro di rivelare la propria identità.

Non attirare attenzioni indesiderate: dato il valore crescente di Bitcoin, i trader che hanno un gran numero di Bitcoin potrebbero diventare un bersaglio per gli impostori. Gli hacker possono prendere di mira questi detentori di BTC e intromettersi nella loro vita e nelle loro imprese commerciali.

Evitare la KYC: i processi KYC richiedono che gli utenti verifichino diversi documenti e la regolamentazione è spesso complicata. In molti casi è anche dispendioso in termini di tempo. Potrebbe essere necessario attendere diversi giorni lavorativi per ottenere la verifica. Se scegli exchange senza verifica, non è coinvolta la KYC, rendendo l’intero processo meno dispendioso in termini di tempo e senza problemi.

Non fare affidamento completamente sugli exchange: alcuni clienti non vogliono fare affidamento completamente sugli exchange regolamentati. Poiché l’intero mercato delle criptovalute è stato testimone di un enorme afflusso di utenti e dati su base giornaliera, temono attacchi informatici, fughe di dati o fallimenti (vedasi FTX) che sono effettivamente accaduti in passato. Ciò ha messo in dubbio la validità e l’affidabilità di alcuni exchange popolari.

Restrizioni specifiche per località: l’acquisto di Bitcoin o altre criptovalute è limitato in alcune località e dai governi. Quindi, molte persone preferiscono exchnage senza verifica per condurre i loro affari in modo anonimo.

Come utilizzare un exchange per acquistare Bitcoin e mantenere la privacy

Sebbene tu possa procedere con le migliori opzioni che abbiamo menzionato sopra per acquistare Bitcoin senza verifica, non sei completamente protetto dagli investigatori che potrebbero utilizzare approcci più avanzati per contattarti. Possono rintracciarti con il tuo indirizzo IP o la tua rete wi-fi, nonostante sia privata. A volte gli utenti pubblicano accidentalmente il loro indirizzo pubblico bitcoin online e vengono rintracciati tramite la blockchain.

In tal caso, di seguito sono riportate alcune strategie per acquistare Bitcoin mantenendo intatto il tuo anonimato:

Scegli un wallet incentrato sulla privacy: in questo caso, la scelta migliore è un hardware wallet poiché offre un livello superiore di protezione della privacy.

Usa i servizi VPN: l’utilizzo di VPN è un’altra opzione sicura. Poiché non tiene traccia dei server durante le tue attività online, è altamente raccomandato. La VPN crittografa il tuo traffico Internet e lo invia alla destinazione finale attraverso diversi server in molte posizioni.

Usa nuovi indirizzi di portafoglio: l’utilizzo di nuovi indirizzi di portafoglio è consigliato agli utenti che utilizzano spesso criptovalute poiché diventa difficile collegarti a due o più transazioni.

Comprare Bitcoin con carta di credito e senza ID

Poiché in tutto il mondo vengono implementate regole rigorose a causa dell’elevata domanda di Bitcoin e altre criptovalute e del crescente livello di coinvolgimento degli utenti, l’acquisto di Bitcoin in modo anonimo diventa quasi impossibile. Per fortuna, ci sono ancora alcune opzioni per gli exchange di criptovalute che ti consentono di acquistare BTC con una carta di credito e senza verifica.

Su queste piattaforme, (come Bybit), puoi acquistare e vendere BTC senza rivelare la tua identità. Questi ti consentono di mantenere la privacy mentre usi le criptovalute. Non dimenticare che devi pagare un costo per lo stesso. A volte, il costo diventa più delle commissioni acquistate dalle piattaforme regolamentate.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Clicca qui per vedere i migliori exchange di criptovalute che non richiedono i processi KYC per poter comprare Bitcoin.