Bitcoin Halving nel 2024: cosa cambia per holder e investitori

L’halving nel mondo delle criptovalute viene atteso con ansia dagli investitori, cosa dobbiamo aspettarci dal Bitcoin Halving del 2024?

L’halving di Bitcoin è innegabilmente uno degli eventi più attesi nel settore delle criptovalute. Mentre gli appassionati continuano a contare i giorni per il prossimo halving previsto per il 2024, ecco tutto ciò che devi sapere sull’evento.

bitcoin halving
Adobe Stock

L’halving di Bitcoin

L’halving di Bitcoin (BTC) è uno degli eventi più attesi sulla rete Bitcoin. Questo evento si verifica quando la fornitura di nuovi Bitcoin viene dimezzata. L’idea di questo evento è di abbassare il tasso di inflazione, che in cambio creerebbe una pressione al rialzo sul valore di Bitcoin.

L’halving è spesso programmato a intervalli di quattro anni, dopo ogni 210.000 blocchi. Prima di scrivere, sono già avvenuti tre dimezzamenti di Bitcoin. Il primo è avvenuto nel 2012, è stato seguito dal secondo nel 2016. Quindi, l’ultimo halving di Bitcoin è avvenuto nel 2020. L’ultimo halving ha visto i minatori di Bitcoin ricevere 6,25 Bitcoin per ogni blocco che hanno estratto con successo fino ad oggi.

Il prossimo halving avverrà nel 2024, quando la ricompensa del blocco scenderà a 3.125. Gli investitori nello spazio stanno già anticipando il prossimo evento di halving di Bitcoin. Si ritiene che l’impatto di ogni halving diminuirà man mano che la ricompensa del blocco si avvicina a zero.

Chiariamo il concetto dell’halving del bitcoin

Oggi torneremo brevemente su questo concetto, per approfondirlo clicca qui!

Come detto in precedenza, l’halving di Bitcoin si verifica dopo ogni 210.000 blocchi estratti, o all’incirca ogni quattro anni, quindi la ricompensa per i blocchi assegnata ai minatori di Bitcoin per l’elaborazione delle transazioni viene dimezzata. L’evento in particolare dimezza la velocità con cui i nuovi Bitcoin vengono immessi in circolazione. Questo è riconosciuto come il modo in cui la rete impone l’inflazione sintetica dei prezzi fino al rilascio di tutti i Bitcoin.

Questo sistema di premi continuerà fino a molti anni a venire, poiché l’evento dell’halving dovrebbe interrompersi quando verrà raggiunto il limite proposto di 21 milioni. A quel punto, i miner saranno ricompensati con commissioni, che gli utenti della rete pagheranno, per l’elaborazione delle transazioni. Queste commissioni assicurano che i minatori abbiano ancora l’incentivo per estrarre e mantenere attiva la rete.

Nel 2009, la ricompensa per ogni blocco della catena estratto era di 50 Bitcoin. Dopo il primo halving, era 25, poi 12,5, e poi è diventato 6,25 Bitcoin per blocco a partire dall’11 maggio 2020. Per mettere questo in un altro contesto, immagina se la quantità di oro estratta dalla Terra fosse dimezzata ogni quattro anni. Se il valore dell’oro si basa sulla sua scarsità, allora un “halving” della produzione di oro ogni quattro anni farebbe teoricamente aumentare il suo prezzo.

Perché l’halving di BTC è importante

L’evento dell’halving è molto utile e significativo perché segna un altro calo nel tasso di nuovi Bitcoin prodotti mentre si avvicina alla sua offerta finita. La fornitura massima totale di Bitcoin è di 21 milioni. È interessante notare che ci sono circa 18,85 milioni di bitcoin già in circolazione a ottobre 2021, lasciando solo circa 2,15 milioni da rilasciare tramite le ricompense minerarie.

L’evento introduce ogni volta che si verifica dei cambiamenti notevoli per aumentare sostanzialmente la crescita e l’efficienza della rete. Ad ogni halving di Bitcoin, la ricompensa viene dimezzata. Ciò porta a un calo significativo del tasso di inflazione. Inoltre, l’evento provoca una riduzione dell’offerta disponibile seguita da un impressionante aumento della domanda e del prezzo della moneta. I miner sono meno preoccupati della riduzione della compensazione spesso causata dall’evento halving in quanto garantisce un aumento significativo del valore di Bitcoin quando prevale il processo.

È stato osservato che un’offerta inferiore con una domanda costante di solito si traduce in prezzi più elevati. Pertanto, poiché l’halving riduce l’offerta di nuovi Bitcoin e la domanda di solito rimane stabile, l’halving ha solitamente preceduto alcune delle più grandi crescite del prezzo di Bitcoin.

Gli halving precedenti di BTC

I precedenti halving di Bitcoin sono avvenuti rispettivamente nel 2012, 2016 e 2020.

L’halving del 2012

Come spiegato in precedenza, quello del 2012 è stato il primo halving nella storia della blockchain di Bitcoin. L’evento si è verificato il 28 novembre 2012. In particolare, i BTC per blocco prima dell’halving del 2012 era di 50 BTC. Dopo il 2012 la ricompensa si è dimezzata. Il giorno in cui si è verificato l’halving, BTC aveva un prezzo di 12$ .Il prezzo è salito alle stelle a 127$ in circa 150 giorni.

L’halving del 2016

Il successivo halving è avvenuto il 9 luglio 2016. Dopo l’evento, la ricompensa per blocco è stato divisa in due ed è diventata 12,5 BTC per blocco. In particolare, il prezzo del giorno del halving era di 650$ in circa 150 giorni dopo era salito a 759$.

L’halving del 2020

L’11 maggio 2020 si è verificato il terzo halving di bitcoin. Anche in questo caso, la ricompensa per blocco si è dimezzata passando a 6.25 BTC per blocco. Come al solito, l’evento ha visto un notevole aumento del prezzo di Bitcoin poiché il prezzo al giorno del halving era di 882$, questo prezzo è aumentato a 10.943$ in circa 150 giorni dopo.

Bitcoin Halving 2024: cosa aspettarsi

I bitcoiner sembrano essere curiosi di sapere se l’halving del 2024 porterà a una massiccia crescita del prezzo dopo l’arrivo o se inizierà prima dell’halving con gli investitori che vogliono trarre vantaggio dal modello di rincorsa previsto. Ciò che alla fine potrebbe accadere è che si verifica un livellamento dell’intero pattern.

Guardando i rendimenti storici, sembra che gli enormi guadagni stiano diminuendo ad ogni halving e questo livellamento potrebbe essere il risultato. Solo il tempo lo dirà e il tempo da tenere d’occhio è prima del prossimo halving di marzo 2024.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Conclusione

Una delle cose più importanti da notare riguardo all’evento dell’halving di Bitcoin è che aiuta la rete a controllare l’offerta di monete in circolazione, aumentandone così il valore sul mercato. Come accennato in precedenza, il sistema di premi dovrebbe continuare fino a oltre 100 anni a venire, quando verrà raggiunto il limite proposto di 21 milioni per Bitcoin. Successivamente, i miner saranno ricompensati con commissioni per elaborare le transazioni.