Caso OMG Network: i Layer 2 di Ethereum serviranno dopo il Merge? Attenzione a questi “progetti”!

Hanno senso di esistere progetti come OMG Network, considerando le altre soluzioni layer due di Ethereum come Arbitrum e Polygon? 

OMG Network precedentemente noto come OmiseGo, è – o era – una soluzione di ridimensionamento layer 2 di Ethereum. Il progetto è guidato dalla OMG Foundation, che ha rinominato e collaborato con Enya per creare Boba Network, un nuovo optimistic rollup – ovvero un layer 2 di Ethereum – che aiuta gli sviluppatori a scalare le DApp. OMG Network in quanto tale non esiste più: Boba Network ne ha ereditato la community.

ethereum layer 2 omg boba
Adobe

OMG Network era considerato un progetto senza utilità, poiché altre soluzioni di ridimensionamento layer 2 di Ethereum – come Arbitrum e Polygon – stavano attirando più domanda e sono riuscite a costruire ecosistemi funzionanti. La fusione (o acquisizione) da parte di Boba Network è un tentativo di salvare la community del progetto e darle un’utilità effettiva.

Per citare Alan Chiu, fondatore di Boba Network:

Dal punto di vista della community, siamo fortunati ad aver ereditato OMG Network. Abbiamo una DAO ed un token, quindi anche i possessori di token BOBA possono partecipare alla governance della rete. Condividiamo anche i profitti generati dalla rete con chi ha investito nel token“.

Airdrop BOBA token

Per riflettere il cambiamento nella governance, i titolari di OMG Network a fine 2021 hanno ricevuto un airdrop di BOBA token. L’acquisizione da parte di Boba ha regalato ad OMG un gain di oltre il 140% successivamente all’airdrop. Ma la situazione su entrambi i grafici non è attualmente delle migliori. Anzi è qualcosa da cui stare alla larga. Ma perché questo layer 2 ha visto un tracollo così importante? Cerchiamo di capirlo insieme.

Boba Network: ecco che cos’è

Boba Network vantava commissioni di transazione inferiori e una migliore velocità effettiva, garantendo nel contempo la compatibilità con Ethereum. In tal modo – le applicazioni DeFi e NFT troppo costose per gli utenti di tutti giorni – sarebbero state convenienti tramite Boba Network. La promessa non è stata mantenuta.

Boba Network offriva anche pool di liquidità guidati dalla community e un bridge Boba per gli NFT, che consentiva ai token non fungibili di collegarsi a Ethereum in modo conveniente. In questo modo, gli utenti avrebbero avuto il vantaggio della sicurezza e della decentralizzazione di Ethereum e dall’esecuzione rapida a bassi costi di transazione su Boba.

Boba Network è stato fondato nel 2018 da Alan Chiu, che ha più di 20 anni di esperienza negli investimenti in startup aziendali. In precedenza è stato partner di XSeed Capital e ha guidato la gestione dei prodotti presso Bycast, leader nel settore del cloud storage privato. Fa anche parte della Stanford Graduate School of Business Alumni Board. Jan Liphardt è il co-fondatore e CTO della rete. È un professore associato di bioingegneria a Stanford e ha co-fondato in Network per gestire il flusso di informazioni sensibili attraverso Internet.

OMG Network (OMG): ecco come funziona(va)

Boba Network è un optimistic rollup – clicca qui per scoprire di più – che combina la ricerca e lo sviluppo del team Enya sulla onramp basata su swap, il cross-chain bridging con il lavoro open source di Optimism. Boba Network è una catena figlia di Ethereum, il che significa che beneficia della sicurezza della catena madre. Utilizzando il bridge Boba, puoi trasferire le tue risorse da Ethereum a Boba, nonché tra diverse blockchain di secondo livello. In questo caso, gli utenti pagano una piccola commissione ai fornitori di liquidità che sostengono gli swap.

Cosa rende(va) unica la rete OMG?

La proposta di valore chiave di Boba era multiforme. Da un lato, le elevate commissioni del gas su Ethereum sono un incentivo a costruire su soluzioni layer 2 come Boba. D’altra parte, Boba promette di creare un fondo ecosistemico per incentivare i progetti in fase iniziale con idee entusiasmanti. Boba ha scelto Optimism poiché è più facile rimanere sincronizzati con l’evoluzione di Ethereum basandosi su questa soluzione di ridimensionamento.

Un vantaggio chiave di Boba poteva essere la sua soluzione Fast Exit, in grado di offrire agli utenti la possibilità di prelevare i propri fondi prima dei soliti sette giorni su Optimism pagando una commissione di convenienza. La rete in questo caso ha scelto di fare affidamento sulle forze del mercato per ottimizzare l’efficienza. Boba offriva anche un programma di taglie con pagamenti fino a 100.000 USD a seconda della gravità del bug scoperto.

Il bridging su Boba mira(va) ad essere veloce e semplice e può essere fatto collegando il Metamask dell’utente (o qualsiasi altro portafoglio web) al bridge della rete e trasferendo i fondi da Ethereum a Boba. Tuttavia, per questa transazione verranno comunque applicate le commissioni del gas di Ethereum, motivo per cui gli utenti dovrebbero assicurarsi di disporre di fondi sufficienti per il completamento della transazione.

Rete OMG nei media

Boba Network si è unito ad altre soluzioni di scalabilità come Polygon, Arbitrum, zkSync e StarkWare per cercare di risolvere i problemi di scalabilità di Ethereum. Dopo il rebranding da OMG Network a Boba Network, il CEO Alan Chiu ha rivelato che il nome è stato scelto apposta: “Tutti sorridono quando sentono il nome Boba […] è così che vogliamo che i nostri utenti si sentano quando usano Boba network. Evoca la felicità”.

Considerazioni finali

Ora, i problemi di Ethereum sono noti. Ma questo non vuol dire che ogni progetto che nomina le paroline magiche – scalabilità, commissioni, ecc.. – sia la prossima rivoluzione del web3. Nessuno mette in discussione la bontà delle intenzioni, questo articolo serve a sottolineare il fatto che – a leggerlo così – questo layer 2 non è così diverso da Arbitrum o Optimism (scorrendo su potete trovare i link di approfondimento). Pertanto bisogna sempre studiare e fare dei controlli incrociati prima di investire in qualsiasi progetto. Noi continueremo a fare il nostro.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Non sono un consulente finanziario e non voglio dare il progetto per spacciato. Però…