Arbitrum: guida semplice e completa al suo ricco ecosistema

Guida semplice e completa a Arbitrum, un layer 2 di Ethereum: migliori DEX, migliori bridge, protocolli lending/borrowing e Dapp.

Crypto.it dà un’occhiata ad Arbitrum, una delle migliori soluzioni di ridimensionamento layer 2, al suo ecosistema e ad un potenziale token nel prossimo futuro.

Il merge di Ethereum potrebbe avvenire entro la fine dell’estate 2022, ma le soluzioni layer due (L2) stanno già lavorando per ridimensionare Ethereum.

arbitrum blockchain criptovalute

Arbitrum è una delle principali soluzioni L2 che punta a risolvere due dei principali problemi di Ethereum: la congestione e le elevate commissioni di transazione. In questa guida all’ecosistema di Arbitrum, Crypto.it esamina:

  • Cos’è Arbitrum;
  • Un confronto tra Arbitrum e altre soluzioni L2;
  • Gli investitori e la sua roadmap;
  • Token Arbitrum e potenziale Airdrop;
  • Come usare Arbitrum;
  • I migliori DEX su Arbitrum;
  • I migliori bridge su Arbitrum;
  • Il miglior marketplace NFT su Arbitrum;
  • Le migliori DApp su Arbitrum;

Si parte!

Ecosistema Arbitrum
(credits: coinmarketcap)

Arbitrum: ecco che cos’è

Arbitrum è una blockchain layer 2 di Ethereum che utilizza optimistic rollups come tecnologia di ridimensionamento. Elabora le transazioni sulla sua sidechain proprietaria e trasmette il nuovo stato della chain alla rete principale di Ethereum. Questo consente ad Arbitrum di ottenere un throughput fino a 40.000 transazioni al secondo a un costo del gas significativamente inferiore rispetto alla rete principale di Ethereum.

In poche parole, optimistic rollups significa che una transazione viene eseguita su Arbitrum e solo il suo output viene registrato sulla blockchain L1. Il nome rollup ottimistico può essere interpretato nel modo seguente:

Rollup: le transazioni su Arbitrum vengono raggruppate in un’unica transazione registrata sulla mainnet di ETH. Questo consente di risparmiare sui costi del gas ed evita la congestione della rete principale.

Ottimistico: i rollup sono ottimistici perché si presume siano corretti e validi (cioè nessuna doppia spesa). I nodi sono incentivati ​​a inviare solo transazioni valide. La validità di una transazione può essere contestata per un massimo di sette giorni.

Poiché le transazioni non vengono calcolate sulla rete principale di Ethereum, è necessaria una quantità minima di dati per l’archiviazione e il calcolo dello stato della chain. Di conseguenza, Ethereum è meno intasato e le tariffe del gas diminuiscono. Arbitrum consente di eseguire contratti intelligenti compatibili con EVM ed è protetto dalla rete principale di Ethereum.

L2 fees
(credits: l2fees.info)

Arbitrum vs Optimism vs ZK-rollup

Arbitrum non è l’unica soluzione L2 che utilizza rollup ottimistici. Optimism (OP) è un’altra blockchain layer 2 che ha lanciato il suo token OP nel giugno 2022 con un airdrop. Arbitrum e Optimism condividono molte analogie:

  • I validatori sono incentivati ​​a comportarsi in modo corretto attraverso lo staking di ETH.
  • Entrambi utilizzano gli stessi rollup ottimistici come soluzione di ridimensionamento.
  • Entrambi hanno nodi completi che accumulano transazioni di layer uno, e nodi di convalida che monitorano lo stato della blockchain.
  • Entrambi trasmettono solo i dati con gli hash dei blocchi di rollup confermati alla rete principale.
  • Entrambe le chain consentono alle DApp di selezionare i propri validatori. Questa convalida locale delle transazioni rispetto alla convalida delle transazioni da parte di tutti i nodi riduce la comunicazione tra i nodi e di conseguenza aumenta il throughput della transazione.

Le loro principali differenze

  • La differenza più grande è la risoluzione delle controversie. Arbitrum risolve le controversie off-chain in più turni e presenta il risultato finale come transazione. Optimism utilizza prove di frode a round singolo, e le controversie vengono quindi risolte on-chain. Ecco perché le tariffe del gas su Optimism sono leggermente superiori a quelle su Arbitrum.
  • Arbitrum utilizza prove di frode a più round. In parole povere, Optimism esegue la prova della transazione in un round sulla chain layer uno, Arbitrum lo fa in più round.
  • Arbitrum utilizza la Arbitrum Virtual Machine mentre Optimism è “solo” compatibile con EVM.
  • Optimism ha un compilatore Solidity, Arbitrum supporta tutti i linguaggi di programmazione EVM.

Come puoi vedere, le differenze sono per lo più tecniche e di scarso interesse per l’utente quotidiano. Arbitrum vanta un ecosistema significativamente più grande con più valore totale bloccato (TVL) ($ 1,5 miliardi contro $ 300 milioni) e DApp più attive.

Ci sono delle differenze tra le soluzioni di Arbitrum ed i rollup ZK:

  • Arbitrum sostiene che a lungo termine otterrà commissioni di transazione inferiori perché i rollup ZK devono presentare una prova al L1 per convalidare la transazione. Questo è più complesso e quindi più costoso.
  • Gli optimistic rollups sono sempre compatibili con EVM; I rollup Zero Knowledge (ZK) non lo sono (secondo il punto di vista di Arbitrum).
  • Gli optimistic rollups hanno una notevole trasparenza, al contrario di alcuni rollup ZK, quindi alcune transazioni potrebbero non essere tracciabili dall’inizio alla fine.
  • Arbitrum ammette che il bridging è un’esperienza migliore sui layer 2 ZK perché non c’è un periodo di attesa di sette giorni per prelevare fondi dal layer 1.

Team, Investitori e Roadmap

Arbitrum è stato lanciato da Offchain Labs, una società di sviluppo di New York fondata da Ed Felten, e c’è anche Steven Goldfeder dietro lo sviluppo della blockchain. Offchain Labs ha ricevuto un totale di 123,7 milioni di dollari in tre round di investimento dal 2019 al 2021.

Un round iniziale di seeding nel 2019 ha raccolto 3,7 milioni di dollari, guidato da Pantera Capital. Il round di serie A nell’aprile 2021 ha raccolto $20 milioni, e quello di serie B nell’agosto 2021 ha raccolto altri $100 milioni da Lightspeed Venture Partners e altri investitori come Polychain Capital, Ribbit Capital, Redpoint Ventures, Pantera Capital, Alameda Research e Mark Cuban.

La Mainnet Beta di Arbitrum è stata lanciata nel maggio 2021, seguita dal lancio della mainnet nell’agosto 2021 e dal supporto sidechain nel primo trimestre del 2022. Attualmente ci sono più di 80 DApp in esecuzione su Arbitrum. Secondo Arbiscan, Arbitrum vanta oltre 720.000 indirizzi unici a giugno 2022 e sta crescendo rapidamente. Ogni giorno vengono elaborate tra le 50.000 e le 100.000 transazioni, con un TVL totale di quasi $1,5 miliardi di dollari.

Il token di Arbitrum ed il potenziale Airdrop

Arbitrum non ha ancora un token. Ma considerando che il suo principale competitor – Optimism – ha lanciato il suo token OP con un airdrop, Arbitrum probabilmente in futuro introdurrà il suo token nativo. Per risultare idoneo all’eventuale airdrop del token di Arbitrum, dovrai collegarti all’ecosistema Arbitrum e utilizzare alcune delle DApp elencate di seguito. Per ora stiamo parlando del nulla.

Come usare Arbitrum

Puoi utilizzare Arbitrum seguendo pochi semplici passaggi:

I migliori DEX su Arbitrum

I migliori exchange decentralizzati (DEX) su Arbitrum sono:

  • SushiSwap: un fork di Uniswap.
  • GMX: uno spot decentralizzato e un exchange di perpetual.
  • Curve: un DEX di stablecoin.
  • Uniswap: il pioniere del meccanismo AMM.
  • Balancer: un competitor di SushiSwap e Uniswap.

Vediamoli uno a uno per bene:

Sushi Swap

SushiSwap (SUSHI) è un exchange decentralizzato (DEX) lanciato come fork di Uniswap. È uno dei più grandi exchangedecentralizzati sul mercato e ha un valore totale bloccato di oltre $300 milioni su Arbitrum. Gli utenti possono scambiare diversi token, sfruttare i meccanismi interni di lending / borrowing e fornire liquidità senza rinunciare alla custodia dei propri fondi.

GMX

GMX è uno spot decentralizzato e un exchange di perpetual che vanta basse commissioni di swap ed un’importante liquidità che garantisce il trading senza slippage. Differisce dai tradizionali modelli di order book in quanto non supporta le coppie di trading. Fornisce invece liquidità attraverso il suo GLP multi-asset (GMX Liquidity Provider) per eseguire operazioni. Gli utenti tradano contro l’Automatic Market Maker (AMM), che ottiene i prezzi tramite un oracolo.

Il prezzo dei token GLP deriva dal valore totale degli asset nel pool diviso per l’offerta totale. Quando il fornitore di liquidità aggiunge asset al pool di liquidità, crea di fatto token GLP e quando la liquidità viene rimossa, questi token GLP vengono bruciati. Pertanto le commissioni si riducono quando l’offerta di un asset in un pool è bassa, fornendo un incentivo per aggiungere quel token al pool.

Inoltre, i titolari di GLP ricevono esGMX, che può essere convertito in token GMX dopo un anno. Ricevono anche il 70% delle entrate della piattaforma, ovviamente ponderate in base alla propria partecipazione. I token GMX possono essere messi in stake per ricevere esGMX, una quota del 30% delle entrate della piattaforma e punti moltiplicatori per GMX. Questa intricata tokenomics e questi incentivi allo staking hanno permesso a GMX di diventare il secondo protocollo più grande su Arbitrum con oltre $300 milioni di valore totale bloccato (nel momento in cui scrivo).

Curve

Curve (CRV) è un DEX specializzato in stablecoin e uno degli exchange più importanti. È stato uno dei primi exchange a rendere popolare il modello AMM. Curve è disponibile su quasi tutte le blockchain rilevanti e vanta un TVL di oltre $150 milioni su Arbitrum, rendendolo uno dei più grandi protocolli dell’ecosistema.

Uniswap

Uniswap (UNI) è un exchange decentralizzato e uno dei più grandi DEX in termini di TVL nella DeFi. Sebbene abbia un TVL significativamente inferiore su Arbitrum rispetto al suo rivale Sushiswap, Uniswap ha inventato il concetto di AMM che consente agli utenti di fare trading senza una controparte e solo contro un pool di liquidità controllato da uno smart contract. Su Arbitrum, Uniswap ha un TVL di oltre $50 milioni a giugno 2022.

Balancer

Balancer (BAL) è un altro DEX, che utilizza pool condivisi e pool intelligenti per lo scambio di token. Funziona in modo simile a Uniswap e Curve e consente a chiunque di creare pool di token ponderati e regolati automaticamente. Il TVL di Balancer su Arbitrum è inferiore a quello dei suoi concorrenti, ma vanta ancora oltre $15 milioni di valore totale bloccato (nel momento in cui scrivo).

Il miglior bridge su Arbitrum

Synapse

Synapse (SYN) è un bridge cross-chain che collega diverse blockchain L1 e L2. I validatori proteggono il bridge Synapse e l’ecosistema è alimentato dal token Synapse — SYN. Synapse DAO utilizza SYN come incentivo per i fornitori di liquidità, per abilitare la funzionalità cross-chain del protocollo e per pagare le commissioni spese dai validatori di rete. Synapse è uno dei bridge più importanti per Arbitrum – oltre al bridge ufficiale di Arbitrum – e ha un TVL di quasi $30 milioni nel momento in cui scrivo.

I migliori protocolli di prestito su Arbitrum

I migliori protocolli di lending/borrowing su Arbitrum sono:

  • dForce: un protocollo DeFi.
  • Stargate Finance: un protocollo di liquidità completamente componibile.
  • Aave: un popolare money market.
  • Vesta Finance: un protocollo di prestito.

Vediamo per bene uno a uno.

dForce

dForce (DF) si impegna a fornire l’infrastruttura DeFi nel web3 attraverso servizi di prestito, trading e staking. In qualità di DAO guidata dalla community tramite dForce USD (USX) – la stablecoin al centro del protocollo – dForce implementa un modello basato su pool e vault con una politica dei tassi di interesse ibrida per scalare la sua stablecoin algoritmica. Inoltre, dForce ha integrazioni da protocol-to-protocol ed un bridge cross-chain per facilitarne l’adozione.

Come parte della sua soluzione DeFi all-in-one, dForce fornisce anche servizi di prestito, staking, trading e bridge.

Stargate Finance

Stargate Finance (STG) è un protocollo di liquidità completamente componibile, che consente agli utenti di trasferire risorse attraverso diverse blockchain e accedere ai pool di liquidità unificati del protocollo in tempi record.

I prodotti chiave di Stargate sono i trasferimenti cross-chain, la fornitura di liquidità al suo protocollo Omnichain, lo yield farming tramite il quale si possono generare ricompense in STG e lo staking dello stesso per ricevere veSTG, il token di governance del protocollo. Stargate Finance ha oltre $100 milioni in TVL su Arbitrum nel momento in cui scrivo.

Aave

Aave (AAVE) è un famoso protocollo di money market DeFi e una piattaforma di prestito che consente agli utenti di prendere in prestito e prestare diverse risorse crittografiche. Gli utenti possono depositare le loro risorse crittografiche in diversi pool di liquidità e guadagnare interessi su di esse o prendere in prestito degli asset esistenti come garanzia. Aave è uno dei più grandi protocolli di prestito nella finanza decentralizzata e vanta oltre $30 milioni di dollari di valore totale bloccato su Arbitrum.

Vesta Finance

Vesta Finance (VSTA) è un protocollo di prestito che consente agli utenti di ottenere la massima liquidità contro le loro criptovalute senza pagare interessi. Gli utenti possono depositare diverse criptovalute come garanzia e VST, una stablecoin ancorata all’USD.

Il miglior marketplace di NFT su Arbitrum

Treasure DAO

Treasure DAO (MAGIC) è un marketplace di NFT che vuole colmare il divario tra NFT e DeFi. Il suo metaverso Bridgeworld è il prodotto di punta del protocollo, ed offre funzionalità DeFi come staking e mining di token MAGIC, fornendo liquidità e semplificando la compravendita di NFT sul mercato. Treasure DAO sta inoltre lavorando a un numero crescente di partnership con altri protocolli DeFi e progetti NFT.

Le migliori DApp su Arbitrum

Alcune delle migliori DApp su Arbitrum sono:

  • Dopex: un protocollo di opzioni decentralizzato.
  • Beefy Finance: un aggregatore di rendimenti.
  • Sperax USD: una stablecoin ibrida algoritmica e cripto-collateralizzata.
  • Jones DAO: un protocollo di liquidità delle opzioni.

Vediamole bene una ad una.

Dopex

Dopex (DPX) è un protocollo di opzioni decentralizzato. Punta a massimizzare la fornitura di liquidità riducendo al minimo le perdite per quanto riguarda le opzioni. Dopex ha implementato un sistema per ridurre le perdite basato su opzioni, esercitate per ogni epoca. Chi possiede un’opzione riceve sconti in base alle perdite percentuali, pagati nel token di sconto del protocollo rDPX. Questo consente agli utenti di impegnarsi in sofisticate strategie di trading che vanno oltre la normale copertura. Dopex vanta anche una crescente innovazione sotto forma di “opzioni Atlantic” e collabora con diversi protocolli DeFi come OlympusDAO e Jones DAO.

Beefy Finance

Beefy Finance (BIFI) è una piattaforma di ottimizzazione del rendimento multi-chain, in cui gli utenti possono guadagnare interessi composti sui loro asset crittografici. La piattaforma distribuisce i fondi degli utenti bloccati nei depositi nell’ecosistema DeFi e applica diverse strategie di investimento per garantire il massimo rendimento possibile. Il token BIFI è la quota di compartecipazione alle entrate “idonee al dividendo”, con cui i titolari del token guadagnano profitti in Beefy Finance.

Sperax USD

Sperax USD (USD) è una stablecoin algoritmica, ovvero una stablecoin garantita da criptovalute. Vanta un APY autocomposto dell’11%. Il suo token di governance SPA può essere messo in staking per ricevere commissioni di protocollo e una quota di auto-rendimento in USD e incentivi per lo staking.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Jones DAO

Jones DAO (JONES) è un protocollo che punta a massimizzare il rendimento e la liquidità per le opzioni. Si basa su Dopex e consente l’accesso con un clic alle migliori strategie di opzioni per gli utenti che non desiderano gestire da soli i propri investimenti. Jones DAO offre depositi per più risorse e profili di rischio.