Tre trend di mercato che non puoi assolutamente sottovalutare nel 2024

Dopo l’inizio del 2024, gli analisti e gli investitori nel settore delle criptovalute e degli asset digitali hanno avuto molto su cui riflettere, mentre la frenesia per l’approvazione e l’introduzione di 11 ETF di bitcoin si raffredda e le numerose azioni legali della SEC continuano a trascinarsi.

L’imminente elezione presidenziale statunitense sta influenzando in modo importante l’umore del mercato e l’interesse per i criptoasset, oltre alle notizie attuali del mercato. L’argomento delle criptovalute sarà sicuramente importante nelle prossime elezioni, con l’ex presidente (e attuale contendente) Donald Trump che ha espresso la sua opposizione alle valute digitali delle banche centrali (CBDC) e altri politici che hanno condannato la creazione di tali strumenti.

investire criptovalute
Adobe Stock

Anche se queste notizie sono significative per la redditività a lungo termine del bitcoin e del mercato dei criptoasset nel suo complesso, gli investitori dovrebbero tenere d’occhio anche una serie di altri eventi e tendenze.

Una tendenza significativa da tenere presente è che gli acquirenti istituzionali hanno già acquistato miliardi di dollari di bitcoin nel 2024, nonostante l’incertezza politica continui a essere l’approccio prevalente negli Stati Uniti. Pertanto, mentre i politici e le dichiarazioni si susseguono nel tempo, una serie di preoccupazioni più grandi stanno realmente influenzando le discussioni politiche e aziendali piuttosto che alimentare le discussioni online.

Tre trend di mercato da tenere sotto osservazione nel 2024

Gli investitori esperti di criptovalute e i partecipanti al mercato non dovrebbero essere sorpresi dal fatto che l’utilizzo di energia e l’effetto ambientale delle criptovalute siano di nuovo sotto esame. Questa volta, un’indagine governativa ha sostituito le parole chiave. L’uso di energia da parte delle imprese di mining di criptovalute statunitensi sarà strettamente monitorato dall’Energy Information Administration. Nel febbraio 2024, l’EIA effettuerà un’indagine su un numero limitato di miner di bitcoin, chiedendo loro di fornire informazioni sull’utilizzo dell’energia e su altre operazioni.

investire criptovalute
Adobe Stock

Cresce la tokenizzazione. Nel 2024 le istituzioni di TradFi investiranno maggiormente in blockchain e criptoasset.A parte i titoli dell’ETF sul bitcoin che hanno giustamente dominato la maggior parte di questi discorsi, lo sviluppo di prodotti tokenizzati e gli investimenti sono in aumento. La tokenizzazione di beni reali (RWA), non solo di strumenti finanziari, sembra essere in accelerazione.

Di recente è stata resa nota una proposta in cui si affermava che la FTX, il defunto exchange di criptovalute che ha bruciato decine di miliardi di dollari in pochi giorni, intendeva risarcire gli investitori. È importante ricordare che questi rimborsi saranno effettuati al valore di mercato della criptovaluta nel giorno in cui FTX presenterà istanza di fallimento. Per mettere le cose in prospettiva, all’epoca un token bitcoin costava circa 20.000 dollari, che è molto meno di quanto il mercato è attualmente disposto a pagare .Anche se alcuni investitori sono rimasti delusi, è una notizia degna di nota il fatto che FTX rimborserà gli investitori.

Impostazioni privacy