Il mondo reale si trasferisce su blockchain? La nuova moda scatena un putiferio

In un mondo in cui la tokenizzazione è ormai ovunque e molti beni sono registrati digitalmente sulla blockchain, i beni tokenizzati sostituiranno il denaro per i pagamenti quotidiani. David Birch, esperto britannico di identità digitale e moneta, ha fatto questa dirompente affermazione su Forbes.

Potreste trasferire alcune azioni di un fondo comune di investimento alla concessionaria attraverso una blockchain, invece di venderle per acquistare un’auto. Il concessionario avrebbe azioni tokenizzate che potrebbero essere investite o trasferite alla casa automobilistica per rifornire le scorte. Si avrebbe l’automobile.

tokenizzazione
Adobe Stock

Più sono gli asset tokenizzati, più è facile utilizzarli direttamente per i pagamenti senza doverli prima incassare in depositi bancari, CBDC o stablecoin, riducendo i costi di transazione. Se qualsiasi asset può essere tokenizzato, frazionato e trasferito senza sforzo sulle blockchain, è possibile utilizzare i token per i pagamenti, sia che rappresentino azioni, NFT di scimmie da milioni di dollari, case o biglietti aerei.

I token sono accettati perché qualcuno nella rete accetterà il vostro bene tokenizzato, rendendo possibili tutti gli scambi. I supercomputer e l’intelligenza artificiale possono determinare istantaneamente il valore dei token e abbinare le controparti, accelerando gli scambi.

Il trasferimento del valore su blockchain è già in atto

Il sistema di pagamenti degli Stati Uniti effettua ogni giorno quasi 550 milioni di transazioni al dettaglio utilizzando dollari. Se i pagamenti fossero effettuati con asset tokenizzati che possono essere scambiati a livello internazionale, questa cifra aumenterebbe di molte volte.

bitcoin golden cross
Adobe Stock

Oggi, un’automobile può essere acquistata con un solo pagamento dall’acquirente al venditore. Potrei acquistare un’auto utilizzando azioni tokenizzate, bitcoin (BTC) e frazioni di un magazzino che possiedo con altre 10 persone in un sistema tokenizzato. Per completare l’acquisto sarebbero necessarie tre transazioni di pagamento, una per ogni asset tokenizzato.

Se gli asset tokenizzati fossero su blockchain separate o se i venditori non avessero indirizzi o portafogli su tutte le blockchain per ricevere i token in pagamento, le cose sarebbero molto più complicate. L’interoperabilità delle blockchain è concepibile, ma costosa e rischiosa. I token trasferiti tra le blockchain tramite un ponte o un protocollo hanno maggiori probabilità di essere rubati o persi.

L’aspetto normativo è il secondo ostacolo alla sostituzione degli asset tokenizzati. Il denaro ora controlla i requisiti di conformità oltre ai suoi usi convenzionali come mezzo di transazione. La maggior parte dei governi impone stringenti misure di prevenzione del riciclaggio di denaro e del finanziamento del terrorismo alle istituzioni che aiutano persone e organizzazioni a spostare denaro.

Gli istituti finanziari sono i principali responsabili di queste norme. Devono conoscere i loro clienti, identificare i beneficiari delle transazioni, stabilire misure basate sul rischio per individuare attività sospette o criminali e notificare immediatamente alle autorità qualsiasi fatto insolito. I trasferimenti di denaro da o verso i conti dei clienti innescano tutti questi processi.

Impostazioni privacy