“There Ain’t No Such Thing As A Free Lunch”: perchè non ci sono pasti gratis

“If you want something in exchange for nothing. So in return they give you nothing in exchange for something.” recitava un detto nella vecchia serie TV Hustle. Se vuoi qualcosa in cambio di niente. Allora otterrai indietro niente in cambio di qualcosa.

Non esistono pasti gratis. Se cerchi qualcuno che ti prometta di ottenere qualcosa senza pagare nulla, senza sforzi e senza rischi… ho una brutta notizia per te, amico.

Se vuoi ottenere qualcosa, devi scambiarlo con qualcos’altro. Che sia del denaro, del tempo, un servizio o un bene. Se non dai nulla per ricevere qualcosa, le cose sono due. O qualcun altro sta dando qualcosa al posto tuo (e in quel caso, se ti va bene che sia così, smetti di leggere questo articolo e vai a vergognarti), oppure stai cadendo nel tranello di qualcuno, che prima che te ne renda conto, ti prenderà qualcosa per darti in cambio un bel niente.

no free launch
Adobe Stock

“There’s No Such Thing As A Free Lunch.”

Abbiamo già visto come non c’è beneficio senza rischio (se non hai ancora letto la guida dove introduciamo in modo semplice il concetto di rischio, puoi recuperalo qui => “Vincere senza rischi, è trionfare senza gloria”: capire il concetto di rischio). Solo i predatori più atroci nel settore degli investimenti sosterrebbero diversamente. Depredano coloro che non hanno mai sentito la frase “troppo bello per essere vero”.

Il discorso più subdolo viene da venditori e broker astuti e dalla lingua argentata che ti convincono che il loro fondo o il loro occhio acuto possono trovare le migliori offerte. Il loro tono di solito è solo leggermente alterato. Offrono il tono più ottimista che si possa immaginare, che si registra appena sotto il tuo rilevatore BS.

Ti posso assicurare mettendo la mano sul fuoco che la loro redditizia capacità di vendita è molto più avanti della loro comprensione degli investimenti.

Rapido check della realtà attraverso l’induzione

Nei mercati, ci sono concettualmente relativamente poche fonti di vantaggio. Si basano su asimmetrie informative non comuni o capacità analitiche ancora più non comuni. Non hai alcuna prospettiva di accedervi.

Una presentazione ragionevole ti fornirebbe un pagamento ragionevole per un dato livello di rischio. La Frustrating Law of Active Management, coniata da Newfound Research, coglie le basi concettuali di questo trilemma:

Per sovraperformare nel lungo periodo, una strategia deve sottoperformare nel breve periodo.

Come mai?

  • Se ottenere una sovraperformance con un approccio specifico è considerato “semplice”, un numero abbastanza alto di investitori perseguirà tale strategia, riducendone il margine a zero. Succede la stessa cosa nell’economia reale. Se un’attività ha una soglia di ingresso molto bassa, tanto che chiunque può lanciarsi nella medesima impresa all’interno del medesimo mercato, semplicemente i margini si riducono a zero.
  • Piuttosto, affinché una strategia possa sovraperformare nel lungo periodo, deve essere difficile mantenerla nel breve termine, inducendo gli investitori a “passare”, lasciando il campo a coloro che possono “reggere” il gioco. Quando in tanti cadono nel tentativo, i pochi sopravvissuti possono spartirsi la torta più grande.

Se ti sei perso l’approfondimento su questa tematica, corri a leggere questo articolo => La sfida della sovra-performance: le regole per “battere il mercato”

Anche se una strategia fosse completamente dominante in tutte le condizioni, il suo gestore avrebbe il potere di selezionare i suoi investitori. Sceglievano investitori che potevano offrire loro qualcosa di alto valore in cambio di una commissione elevata, oppure sceglievano investitori disposti a pagare commissioni così elevate che la direzione tratteneva tutto il surplus dalla loro strategia dominante.

Diffidate di chi vende un rumor come segnale.

Abbiamo ragione ad essere scettici nei confronti della ciarlataneria. Poiché molte malattie, come il comune raffreddore, regrediscono, le nostre menti sono inclini ad attribuire causalità a ciò che è semplicemente casualità. “Il mio raffreddore è passato completamente, quindi credo che l’alta dose di vitamina C abbia funzionato!” I ciarlatani del settore degli investimenti non sono altro che ciarlatani con note spese.

Come insegna Newfound:

Affinché qualsiasi metodo di investimento disciplinato possa sottoperformare nel lungo periodo, deve sovraperformare nel breve termine.

In altre parole, strategie terribili devono, per definizione, apparire eccellenti. Questo è ovviamente corretto per una serie di motivi.

  • Se la strategia non avesse mai avuto un momento vincente non sopravviverebbe. Nessuno ha mai investito in un track record perfettamente perdente.
  • Una strategia che perde sempre è una miniera d’oro. Fai il contrario. È simmetrica a una strategia perfetta che sappiamo non esiste.
  • Mentre stiamo conducendo contorsioni mentali, tieni sempre bene a mente il fatto che per ottenere una ricompensa, dobbiamo prima correre un rischio. Non è vero che abbiamo diritto a una ricompensa se accettiamo un rischio. Se non mi credi, qualche capatina a Las Vegas può insegnartelo meglio di mille parole.

Escludere è più facile che includere

La frustrante legge della gestione attiva (Law of Active Management) implica che le affermazioni entusiastiche riguardanti una strategia di investimento dovrebbero essere sempre e comunque viste con una sana dose di scetticismo.

Quando viene offerta una opportunità che sembra allettante, questi sono due ottimi filtri iniziali:

Regola di Grouch Marx

“Non voglio appartenere a nessun club che mi accetterebbe”, disse una volta il buon vecchio Groucho Marx.

Perché stai tenendo in considerazione questa opportunità? Quell’agente immobiliare non doveva mostrare un affare fuori mercato a un caro amico o ad un cliente abituale?

Il trilemma di Moontower: diffidare della selezione avversa

Una strategia può includere:

1. Avere una buona edge (vantaggio competitivo)

2. Essere semplice da seguire e replicare

3. Essere scalabile

…ma tra queste ne puoi scegliere solo 2. Si tratta di una coperta corta.

Se pensi che ci sia una via diversa, torna alla Groucho Marx Rule

In sintesi:

  • Il rischio di una strategia deve presentarsi occasionalmente affinché si possa ottenere indietro un premio. Altrimenti, finirà al primo offerente fino a quando non rimarrà più succo.
  • A causa dell’inversione, a volte le tecniche pessime potrebbero sembrare buone. Può essere difficile identificare la differenza.
  • La risposta predefinita di Grouch Marx è escludere. Le tue aspettative residue possono quindi essere moderate dal Moontower Trilemma.

Di nuovo: Non esistono pasti gratis.

Se i profitti giungono velocemente, il rischio è destinato a presentarsi alla porta altrettanto rapidamente. That’s it.