Questo token sconosciuto ha appena raggiunto il miliardo di dollari, cosa c’è da sapere

Qualche giorno fa è avvenuta l’emissione di nuovi token da parte di Ondo Finance, la terza più grande iniziativa di asset reali con circa 200 milioni di dollari in asset tokenizzati.

Secondo il portale di analisi cripto DEX Screener, Ondo ha sbloccato il 14,3% delle sue monete originali ONDO, facendo balzare la valutazione di mercato del token a 1,66 miliardi di dollari.

ondo finance investire criptovalute token
Adobe Stock

Tra le piattaforme se che hanno quotato ONDO ci sono ByBit, Gate.io e KuCoin. Inoltre, Coinbase ha aggiunto la moneta al suo inventario di attività che intende rendere disponibili sulla borsa.

Secondo un articolo del progetto su X, i possessori di token ONDO controlleranno funzioni come l’aggiunta e il ritiro di garanzie su Flux Finance, una piattaforma di prestito creata dal team. Gli utenti possono prestare stablecoin ad acquirenti idonei utilizzando Flux, e questi ultimi possono prendere in prestito contro le tesorerie tokenizzate di Ondo.

Chi sta scommettendo sul token ONDO

Con la sua introduzione, ONDO ha portato avanti i suoi sforzi per servire sia le grandi istituzioni che i consumatori di criptovalute, trovando un equilibrio. Ondo fornisce oggetti che sono disponibili solo per gli acquirenti qualificati – una classificazione legale solitamente concessa alle entità con un valore superiore a 5 milioni di dollari – e consente un protocollo senza permessi accessibile agli utenti della DeFi.

manta network token
Adobe Stock

Ondo è governato dal token, che dà all’ecosistema del progetto un ulteriore tocco cripto-nativo. L’azienda ha pubblicato che gli oggetti tokenizzati di Ondo sono valutati oltre 200 milioni di dollari. Secondo rwa.xyz, OUSG, l’asset più apprezzato di Ondo, è la terza più grande offerta di Treasuries tokenizzati disponibile sul mercato con una valutazione di mercato di 108,9 milioni di dollari.

Ondo è stato lanciato nel gennaio 2023, distribuito a Solana (SOL) il mese scorso.  I proprietari dei token potevano in precedenza esprimere voti tramite ONDO, ma ora che possono essere sbloccati, possono essere trasferiti, generando un mercato per le attività.

Una “parte sostanziale” della prima fornitura circolante di 1,4 miliardi di token proviene da una raccolta resa possibile tramite CoinList, una piattaforma che aiuta nelle vendite di token, secondo un post di Ondo. 18.000 persone hanno partecipato all’evento.

Secondo lo stesso documento, gli investitori e i membri del team, che detengono il 45,9% dei token, sono soggetti a un ulteriore periodo di blocco di 12 mesi, seguito da un periodo di maturazione di quattro anni. Se sei tra i fortunati che sono saliti a bordo in tempo, non resta che attendere i nuovi sviluppi del progetto.

 

*NB: Le riflessioni e le analisi condivise sono da intendere ad esclusivo scopo divulgativo. Quanto esposto non vuole quindi essere un consiglio finanziario o di investimento e non va interpretato come tale. Ricorda sempre che le scelte riguardo i propri capitali di rischio devono essere frutto di ricerche e analisi personali. L’invito è pertanto quello di fare sempre le proprie ricerche in autonomia.
L’autore, al momento della stesura, detiene esposizioni in Bitcoin e altri asset crittografici, anche legati a quanto trattato nell’articolo.

Impostazioni privacy