Questo è un buon momento per acquistare criptovalute? Ecco 5 consigli fondamentali

Criptovalute: 5 consigli prima di investire negli ormai famosi asset digitali. Seguili tutti per avere dei profitti garantiti, leggi di più!

Sia per gli investitori esperti che per quelli nuovi, ci sono alcune verità che rimangono universali nel trading e negli investimenti. Controlliamo le cose che dovresti sapere prima di acquistare la tua prima criptovaluta!

Criptovalute: un mercato non facile in cui investire. Indipendentemente dal fatto che tu stia attraversando un bull market o un infinito bear market, ti consigliamo di salvare questa pagina da qualche parte per beneficiarne ogni volta che vuoi.

investire criptovalute
Adobe Stock

Ogni mercato ribassista rappresenta una riedizione di quello precedente, e gli esiti possibili sono due: fai un sacco di profitto oppure il tuo portafoglio viene spazzato via.

Ecco cinque cose da sapere prima di acquistare la tua prima criptovaluta.

Criptovalute: 5 consigli prima di investire #1. Non mettere più di quanto puoi permetterti di perdere

È molto facile per i nuovi investitori lasciarsi trasportare quando finalmente fanno il grande passo e sperimentano per la prima volta un bull market. Credo sia successo a tutti. Tuttavia, è probabile che stiano entrando nel gioco troppo tardi e finiranno per vendere basso quando inevitabilmente arriverà l’eventuale correzione del mercato.

Solitamente i più esperti vincono sempre, fortuna del principiante a parte.

Come per qualsiasi investimento o addirittura “scommessa”, la prima regola rimane sempre: non investire mai più di quanto puoi permetterti di perdere.

Come ha ahimé mostrato il crollo della Luna, tutto è possibile nello spazio crittografico. Questo significa che puoi benissimo perdere tutto ciò che hai investito. I rischi sono una miriade: hack, truffe, rug pulls, phishing, ponzi e molto altro ancora. Per questo motivo, non mettere tutte le uova nello stesso paniere. Prova a costruire un portafoglio diversificato che copra diversi settori e casi d’uso in criptovalute e tieni sempre una parte di denaro liquida in riserva.

Un account da seguire su Twitter è Coinfessions: qui gli investitori raccontano i propri errori di investimento e le ricadute. Tutto questo aiuta a tenere sotto controllo il proprio ego e a far prevalere la calma quando le cose vanno bene o male.

Allora quanto è troppo? Ognuno ha una diversa tolleranza al rischio e ci sono molti fattori da considerare a seconda di dove ti trovi nella vita. Ad esempio la situazione di un ragazzo di 20 anni è molto diversa da quella di un uomo con un mutuo a 40 anni.

Un buon parametro sarebbe quello di allocare un importo di investimento annuale che non ti impedisca di dover cambiare radicalmente la tua vita se lo perdi, ti tiene sveglio la notte o ti fa controllare il tuo portafoglio ogni 30 minuti. Dividilo per 12 e utilizza la Dollar Cost Average (DCA) mensile per costruire gradualmente una posizione in un arco di tempo più lungo

E se fossi più coinvolto di quanto dovresti? Resisti alla tentazione di raddoppiare il budget senza fare il dovuto studio sul rapporto rischio-rendimento. Sfortunatamente, il grido di guerra del mercato rialzista delle criptovalute – ovvero buy the dip – ricorda anche quanto costerebbe un errore.

La convinzione per cui – poiché hai già investito X in qualcosa, devi proteggere o migliorare quell’investimento con più o meno lo stesso se le cose vanno male – è tipica. Alcuni giorni di mercato rosso presentano grandi opportunità di acquisto, ma in mercati ribassisti prolungati è più probabile che tu metta soldi nel progetto sbagliato, poiché le altcoin non provate possono perdere fino al 99% del loro valore.

Prenditi una pausa e prova a valutare cosa sta realmente accadendo. È solo un brutto periodo per i mercati? Ci sono in gioco fattori macroeconomici? E quali sono le possibilità di ripresa? Stai prendendo decisioni sbagliate e ora scommetti nel disperato tentativo di riavere i tuoi soldi? È probabile che non li riavrai, e anzi andrai più a fondo nel rosso. Investire in criptovalute non dovrebbe mai essere un azzardo, anche se i casinò cripto stanno diventando una realtà.

Quindi, se sei nuovo, inizia in piccolo e testa un po’ il mercato. Scopri la tua tolleranza al rischio, che è diversa da quella di chiunque altro. Prendi il profitto appena puoi, per ridurre il costo del tuo investimento. E sì, puoi gradualmente aumentare la tua puntata se lo desideri, ma solo dopo aver DYOR.

#2. DYOR – Fai le tue ricerche

DYOR (ovvero Do Your Own Research) è un termine che sentirai spesso in questo mercato. Si tratta di una specie di disclaimer secondo cui ciò che ti viene detto o venduto non è un consiglio finanziario.

Ma è una necessità assoluta nel mercato crittografico di oggi. Per me, un buon indicatore per vedere quanto siamo vicini alla vetta di un mercato rialzista è il numero di amici (e sconosciuti random) che mi chiedono consigli sulla moneta A o sulla moneta B. Chiedi loro cosa sanno del progetto: nella maggior parte dei casi, la risposta sarà “Niente! Non mi interessa, voglio solo sapere cosa comprare!” o qualcosa del genere.

Dai un’occhiata a questi criptoturisti che arrivano ad ogni ciclo per comprare a caso: prendono gli schiaffi, definiscono la criptovaluta un’enorme truffa e poi durante il ciclo successivo la storia si ripete.

Se non hai alcun desiderio di capire cos’è la criptovaluta, cosa fa e cosa può fare, non dovresti possederla. Comprendi almeno ad un livello tecnico e fondamentale di base cosa stai cercando di acquistare, perché sei interessato a questa specifica criptovaluta e cosa ha in cantiere nel prossimo anno o due, e cosa la rende un buon investimento.

Ecco alcuni rapidi suggerimenti:

Visita il loro sito Web, leggi il whitepaper e analizza le loro statistiche per vedere cosa sta realmente accadendo e come sta andando l’adozione di quello specifico asset. I loro contratti intelligenti sono stati adeguatamente controllati?

Da chi è composto il team? Le loro vere identità sono note? Il fondatore ha una comprovata esperienza e precedenti storie di successo? Sono aperti al feedback e alle critiche della community?

Come hanno mostrato la saga Wonderland Sifu e lo scandalo Saber, un’uscita poco felice del fondatore può far fallire un progetto. Quanti investitori rispettabili ci sono? Quanto è probabile che vendano i loro token subito per realizzare un profitto, o li conservino e sostengano il progetto a lungo termine? Ad esempio, avere il sostegno iniziale di aziende d’élite come Alameda Research, a16Z e Animoca Brands è spesso (ma non sempre) un buon indicatore del successo futuro e un caso d’uso unico nel suo genere.

Quando guardi gli account social media di un progetto, fai attenzione ai numeri. Non guardare al numero di follower, ma piuttosto al feedback e all’interazione che stanno ricevendo dalla loro community. Ci sono impegno e passione?

Se un account ha 200.000 follower ma solo cinque Mi piace per post, è probabile che stiano pagando per i follower o utilizzando bot di intelligenza artificiale. Evitali.

Immergiti nei loro canali Discord e Telegram per connetterti con la community dal basso per scoprire tutte le chicche segrete. Per favore evita le truffe su Discord e Telegram mentre sei lì.

A seguire, la tokenomics. Come vengono distribuiti i token? Quali sono l’allocazione dei token e il periodo di vesting per gli investitori privati, la community e i membri del team? È probabile che tengano le monete a lungo termine o venderanno tutto subito?

Fare il lavoro sporco ti darà le migliori possibilità di fare l’investimento più intelligente possibile. Nel tempo, ogni studio di progetto sarà più veloce e migliore di quello precedente, e capirai in pochi minuti se un progetto vale oppure no.

Questi sono tutti passaggi essenziali, che di solito sono necessari se dovessi investire in un’azione tradizionale, un’auto o una proprietà. Allora perché non lo facciamo nell’investimento in cripto?

Bene, le criptovalute sono complicate e c’è anche quella piccola cosa chiamata FOMO da considerare prima di investire.

Criptovalute: 5 consigli prima di investire #3. Resistere a FOMO e FUD

FUD = Paura, Incertezza, Dubbio.

FOMO = Paura di perdere un’occasione unica.

FUD e FOMO sono due concetti chiave da comprendere e padroneggiare se vuoi ottenere un ROI positivo sul tuo portafoglio. Sono lo yin e lo yang delle cripto, i lati chiari e oscuri della forza che mantengono l’equilibrio nel criptoverso – scovando le mani di carta e premiando le mani di diamanti – mentre le candele giapponesi continuano ad avanzare.

Il mondo delle criptovalute spesso mi ricorda il gioco del poker, che una volta mi è stato descritto come una “contrattazione basata su informazioni incomplete“. Se sei bravo a poker, puoi usare tutte le informazioni utili dal comportamento e dalla psicologia dei giocatori e, naturalmente, fare anche i calcoli in base alle carte che vedi.

Ci sono essenzialmente tre livelli nel poker:

  • Un principiante giocherà semplicemente le sue due carte coperte, ignaro di cos’altro sta succedendo.
  • Un buon giocatore intermedio baserà la propria strategia su quali carte pensa abbia il proprio avversario.
  • Un giocatore professionista giocherà le carte che il suo avversario percepisce lui abbia in mano.

In breve, il poker è incentrato sul fumo negli occhi, sugli specchietti per le allodole e sul bluff. Sfortunatamente, i bull market delle criptovalute spesso non sono diversi, come abbiamo visto quest’anno con così tanti progetti “inaffondabili” che scompaiono senza lasciare traccia in pochi giorni, se le cose si mettono male.

Nella crittografia, devi cercare di scindere il rumore del clamore mediatico e delle community dal resto, per valutare correttamente i meriti di un progetto.

Sia le criptovalute che il poker richiedono di competere contro altri partecipanti (investitori o giocatori) con l’obiettivo di accumulare risorse (monete o chip) attraverso un processo decisionale intelligente. Proprio come nel poker, avere successo nel trading di criptovalute e negli investimenti significa capitalizzare nuove informazioni, errori di altri partecipanti (ad esempio un crollo del mercato dovuto a una storia FUD), inefficienze del mercato e altro ancora. La chiave del successo è massimizzare la portata delle buone decisioni e ridurre al minimo quelle delle cattive, per continuare a far crescere il tuo patrimonio.

Ci sono solo 21 milioni di Bitcoin da creare per l’eternità entro il 2140, di cui circa 4 milioni sono già stati persi e il resto attualmente distribuito tra 80 milioni di investitori.

Questo significa che solo 1 su 3 dei 56 milioni di milionari nel mondo oggi può effettivamente acquistare un intero Bitcoin. Se prendi così tanto sul serio Bitcoin, non c’è margine di errore. Gli HODLer stanno giocando per tutta la durata della loro vita, e la posta in gioco a lungo termine è così alta da incentivare davvero i cicli di notizie FUD e FOMO progettati per attirare o scuotere gli investitori al dettaglio. Non farti ingannare.

Alcuni eventi FUD sono così ricorrenti e tempestivi, come i divieti cinesi, i problemi di USDT Tether, i prelievi di Mt. Gox e le autorità di regolamentazione che tormentano gli exchange, che sembrano quasi programmati.

Quindi, come fai a sapere se stai entrando in FOMO troppo in ritardo o in FUD troppo presto?

L’indice Crypto Fear and Greed rappresenta un buon barometro per i principianti. Serve proprio a quantificare il sentiment del mercato, e capire dove siamo in termini di ciclo.

Tutti i mercati si muovono in cicli: ciò che sale, alla fine scenderà e in seguito risalirà. Pertanto, puoi anche guardare il famoso grafico della psicologia del mercato per cercare di capire dove ci troviamo in ​​questo momento.

#4. Se qualcosa sembra troppo bello per essere vero, probabilmente non è vero

Le criptovalute potrebbero salvare il mondo un giorno, ma fino a quando non saranno adeguatamente regolamentate, continueranno ad attirare comportamenti criminali e fraudolenti. E no, non sto parlando dei primi giorni del Dark Web di Bitcoin o dei prezzi elevati del gas di ETH lo scorso anno, ma della miriade di modi subdoli in cui i malintenzionati cercheranno di rubare tutti i tuoi fondi, specialmente negli spazi DeFi ed NFT: innovativi ma vulnerabili.

La DeFi presenta alcuni modi redditizi per guadagnare una rendita passiva bloccando le tue risorse crittografiche mediante staking o yield farming.

Ma se le cose non tornano, e sembrano troppo belle per essere vere, probabilmente potresti essere in pericolo.

L’anno scorso sono stati persi oltre 10 miliardi di dollari in reati legati alla DeFi, come hack di contratti intelligenti, rug pulls, impermanent loss e qualsiasi altro modo tristemente creativo.

Quando entra in gioco l’avidità, spesso gli investitori dimenticano di studiare, e sono interessati soltanto al profitto a breve termine. Il risultato è spesso l’hack di un contratto intelligente o un massiccio calo del valore degli asset che hanno acquistato.

Lo stesso vale per gli interessi elevati, quando non si capisce bene da dove provengano i soldi per pagarli. Ad esempio, Anchor Protocol offriva il 19,5% di APY per gli utenti che depositavano UST. Ora sappiamo che è stato costruito dal team di Luna solo per guidare l’adozione di USD Terra. Alla fine, quando il fondo di riserva di Anchor si è esaurito, è stato l’inizio della fine per Luna.

Anche per Celsius i tassi di interesse insostenibili hanno prodotto un risultato simile.

Se qualcosa non va bene, di solito è evidente.

Criptovalute: 5 consigli prima di investire #5. Non dare per scontato nulla: verifica!

Il design immutabile e pubblico della Blockchain è indiscutibilmente utile. Aiuta il mondo a trovare finalmente un modo affidabile per raggiungere il consenso senza la necessità di terze parti.

Se cerchi risposte su un possibile investimento, molto probabilmente le troverai on-chain. Esistono centinaia di incredibili esploratori blockchain o strumenti analitici come Nansen, CryptoQuant, Messari o TradingView per ottenere informazioni utilissime.

Questo si estende non solo ai concetti più avanzati, ma anche alle basi. Non sei sicuro di una data o di qualsiasi cosa riguardante un progetto? Non dare per scontato nulla, verifica sempre! Tutte le informazioni di cui hai bisogno sono probabilmente a portata di mano.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Incorpora la ricerca e lo studio nella tua strategia di investimento e sicuramente raggiungerai i tuoi obiettivi. Buona fortuna, avrai bisogno anche di quella!