Fondo miliardario fa scorta di criptovalute, le parole del presidente

Secondo quanto riportato, la società di venture capital Founders Fund, fondata dal miliardario Peter Thiel, sta nuovamente investendo in bitcoin ed ether. Ciò indica che la Silicon Valley sta mostrando un rinnovato interesse per i mercati delle criptovalute.

Secondo due persone a conoscenza della situazione, il fondo ha investito un totale di 200 milioni di dollari nell’acquisizione di token cripto tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno dell’anno precedente. Il fondo ha investito metà del suo denaro in bitcoin e l’altra metà in ether, le due criptovalute più importanti.

founder fund
Adobe Stock

Gli investimenti in token erano una volta la tecnica di investimento più popolare prima del crollo del mercato delle criptovalute nel 2022. L’azione dell’importante società di venture capital della Silicon Valley, che non era stata resa nota prima, evidenzia il fatto che alcuni investitori istituzionali stanno tornando a investire in token.

L’enorme scommessa rappresenta una ripresa per i mercati delle criptovalute, che nel 2022 si trovavano in uno stato di sofferenza a causa del crollo della piattaforma di scambio di criptovalute FTX e di altre importanti società, che hanno fatto precipitare i mercati, offuscato il settore e portato a un giro di vite del governo.

La scommessa vincente di Founders Fund

Il valore di bitcoin ed ether è aumentato costantemente nel corso dell’anno precedente. Questa settimana, il bitcoin ha raggiunto i 50.000 dollari per la prima volta in più di due anni, anche se è ancora lontano dal suo massimo storico di 69.000 dollari, raggiunto nel novembre 2021. Essendo uno dei primi investitori istituzionali in criptovalute, Founders Fund ha iniziato ad acquistare bitcoin in modo aggressivo nel 2014. Tuttavia, ha venduto le sue partecipazioni prima del crollo del mercato delle criptovalute nel 2022, ottenendo un ritorno di quasi 1,8 miliardi di dollari del suo investimento iniziale.

investitori criptovalute
Adobe Stock

Il Founder’s Fund ha iniziato ad acquistare bitcoin quando il prezzo era inferiore a 30.000 dollari nell’estate del 2017 e ha continuato ad acquistare altri bitcoin ed ether nel corso di alcuni mesi, secondo altre fonti. Reuters non è riuscita a ottenere informazioni sul costo tipico delle acquisizioni.

Il Bitcoin, una valuta che si basa sulla tecnologia blockchain e che non dipende dalle banche centrali, è stato pubblicamente elogiato da Thiel, co-fondatore di PayPal (PYPL.O), e di Palantir (PLTR.N). Thiel ha dichiarato che il bitcoin è una riserva di valore simile all’oro e una copertura contro la politica valutaria delle banche centrali.

Oltre dodici miliardi di dollari di asset sono attualmente sotto il controllo del Founders Fund, noto per i suoi primi investimenti in aziende come SpaceX e Meta (META.O), apre una nuova scheda. Nell’aprile del 2023 ha scelto di concentrarsi sugli investimenti in criptovalute e ha assunto Joey Krug come partner.

Impostazioni privacy