Attacco milionario in Corea del Sud: il criminale ancora a piede libero

Un hacker ha sottratto più di 11,5 milioni di dollari in asset digitali dalla piattaforma di criptovalute karaoke in Corea del Sud. Il criminale sconosciuto resta ancora a piede libero.

Nell’ambito degli sforzi per identificare l’hacker, la piattaforma ha dichiarato che sta collaborando con le autorità locali e intende informare l’Interpol.
Secondo alcuni rapporti, è stato dimostrato che la violazione è stata effettuata da hacker professionisti esterni.

hacker attacco
Adobe Stock

La piattaforma di Karaoke, che si basa sulla tecnologia blockchain e ha sede in Corea del Sud, è stata oggetto di un exploit sabato, che ha portato alla perdita di 730 milioni del suo token nativo SSX, che equivale a 11,58 milioni di dollari, come si legge nel comunicato.

Un attacco hacker sottrae 11.58 milioni dalla piattaforma Karaoke

Il comunicato ha precisato che l’importo violato consisteva in 504 milioni di token SSX che non erano ancora stati emessi e che dovevano essere distribuiti entro la fine del 2025. Inoltre, conteneva 226 milioni di token SSX che erano di proprietà della fondazione Somesing e facevano già parte della sua attuale circolazione.

criptovalute rubate truffa
Adobe Stock

Secondo Somesing, “è stato confermato che l’incidente di hacking non è legato a nessun membro del team SOMESING” e “si presume che sia stato condotto da hacker professionisti specializzati nell’hacking di asset virtuali, considerando i metodi”.

L’attacco informatico è stato segnalato all’Agenzia nazionale di polizia, che condurrà un’indagine sulla questione.Inoltre, la piattaforma ha dichiarato che avrebbe informato l’Interpol.Inoltre, Somesing sta cercando l’autore dell’incidente con l’assistenza dell’organizzazione blockchain locale Klaytn Foundation e della società Uppsala Security, partner dell’Interpol. Somesing ha dichiarato che intende congelare i beni e intraprendere azioni legali una volta identificato il colpevole.

Upbit, Bithumb e Coinone sono tra le principali paittaforme di scambio di criptovalute sudcoreane che hanno bloccato il deposito e il prelievo di SSX in risposta a una richiesta di Somesing. Questi exchange hanno anche inviato messaggi ai propri clienti, avvertendoli che la violazione della sicurezza potrebbe causare una volatilità dei prezzi ancora maggiore. Inoltre, il token è quotato su HTX e Gate.io, che non hanno ancora pubblicato alcun avviso di questo tipo.

Impostazioni privacy