Elon Musk lancia xPay: nel mondo cripto scoppia il finimondo

Dopo che X (al tempo Twitter) ha lanciato un conto speciale per la sua funzione di pagamento prevista per il 2024, gli esperti di bitcoin (BTC) e criptovalute stanno speculando sulla possibilità di effettuare pagamenti in criptovaluta sul sito.

La comunità delle criptovalute specula sulla creazione da parte di X di un conto dedicato ai pagamenti. La futura “everything app” di Elon Musk, X, ha alimentato le voci nel mondo delle criptovalute riguardo la possibilità di integrare o meno un conto separato per la funzione di pagamento prevista.

x elon musk
Adobe Stock

Si prevede che entro la metà del 2024 l’app X offrirà acquisti in-app. Non si sa però se la funzionalità consentirà di effettuare pagamenti con valute diverse dalla tradizionale moneta fiat.  L’account non ha ancora pubblicato nulla, ma ha il badge dorato, che significa che è stato verificato come organizzazione. Ha anche il badge X, che indica che appartiene alla compagna che gestisce la piattaforna.

Mason Versluis, un ricercatore nel settore delle criptovalute, ha espresso ai suoi 169.000 follower su X l’entusiasmo di vedere sull’app criptovalute che iniziano con la lettera “X”, come XRP di RIpple. Per i pagamenti sul negozio Tesla, oltre a postare sporadicamente sui social media. Molti ritengono che, se una criptovaluta dovesse essere presente su X, questa sia la più probabile.

Elon Musk sta davvero lanciando XPay su X?

Nel corso del tempo, la comunità delle criptovalute ha decifrato gli indizi di X e Musk, indicando un possibile interesse per DOGE per progetti futuri. Nell’ottobre 2023, X ha condiviso online un meme che mostrava un cane che rispondeva a una chiamata, e la community dietro Dogecoin ha dovuto capire cosa significasse.

Elon mUsk x xai intelligenz artificiale
Elon Musk xAi – Crypto.it

Tokenicer, un noto analista di criptovalute, ha dichiarato ai suoi 36.200 follower che ritiene che X abbia spostato la sua attenzione dalle informazioni relative alle criptovalute. Nel 2023 X ha introdotto uno schema di condivisione delle entrate per gli annunci pubblicitari, consentendo ai produttori di contenuti di guadagnare dal loro lavoro sull’app.

Ha dichiarato: “Ultimamente sembra che X abbia smesso di pagare i contenuti sulle criptovalute.Qualche mese fa ricevevo pagamenti da 40-70 dollari e ne ho appena ricevuto uno da 16 dollari”.

Tuttavia, è possibile che la struttura dei compensi cambi da un periodo all’altro, poiché è determinata dalle impressioni complessive che i fornitori di contenuti ricevono. Date le sue costanti critiche nel corso degli anni, da quando Musk ha acquistato Twitter nell’aprile del 2022, sono state fatte molte previsioni sulla rapidità con cui si sarebbe trasformato in una piattaforma completamente nuova e se le criptovalute sarebbero state integrate o meno.

Impostazioni privacy