Bitcoin, se il buongiorno si vede dal mattino sarà un 2024 esplosivo: cosa è successo nelle ultime ore

L’inizio dell’anno è sicuramente entusiasmante per Bitcoin. Secondo le previsioni sarà un 2024 esplosivo: è successo nelle ultime ore.

Ad oggi la criptovaluta più affidabile è sicuramente Bitcoin, il coin che ha messo in luce questo mondo. Nell’ultimo periodo dell’anno abbiamo visto come il suo valore sia risultato nuovamente in crescita, con gli investitori che hanno strizzato gli occhi dinanzi all’incredibile incremento. Se il buongiorno si vede dal mattino si può dire che questo sarà un anno spettacolare per la crypto.

Bitcoin anno esplosivo
Il 2024 sarà un anno esplosivo per Bitcoin – Crypto.it

Bitcoin ad oggi è considerata la criptovaluta più affidabile, oltre ad essere la prima mai creata. Grazie alla sua rete peer-to-peer decentralizzata non subisce alcuna interferenza da parte degli enti governativi. Inoltre la sua fornitura è limitata a 21 milioni di unità e questa limitazione, insieme al processo di “halving”, crea uno scarseggiamento artificiale che può influenzare positivamente il suo valore nel corso del tempo. Dopo le flessioni degli ultimi anni, però, Bitcoin sembra essere tornata a sorridere.

Infatti il 2024 potrebbe essere l’anno in cui il suo valore impenni, tornando al tanto agognato 60mila dollari per unità registrato durante la crisi pandemica. I presupposti ci sono tutti, con gli esperti del settore che non sono mai stati così ottimisti. Durante il 2023 Bitcoin ha mostrato una performance del 152% rispetto ai minimi, posizionandosi come un asset da tenere in considerazione anche nel 2024 per possibili investimenti. La sua continua ascesa ha spinto gli investitori a puntare tutto sul coin, con quest’anno che potrebbe essere decisivo per la sua esplosione.

Bitcoin, il 2024 sarà un anno esplosivo: cosa sta succedendo

Bitcoin ha dato il via al nuovo anno con una performance straordinaria, raggiungendo nuovi record. La principale criptovaluta al mondo ha registrato un notevole aumento nella tarda serata di lunedì, superando la soglia dei 45.000 dollari e toccando il livello più alto in quasi 21 mesi. Questo continua il trend positivo che dura da diversi mesi e potrebbe portare Bitcoin a nuovi record storici assoluti nel corso del 2024. In particolare un dato ha lasciato tutti a bocca aperta.

Bitcoin anno esplosivo
Le previsioni per l’anno nuovo di Bitcoin – Crypto.it

Infatti la regina delle criptovalute ha segnato un massimo infra-giornaliero di 45.519,52 dollari intorno alle 22.30 di lunedì, rappresentando il livello più elevato dal 5 aprile 2022 e la prima volta che Bitcoin ha superato i 45.000 dollari da allora. Nelle prime fasi degli scambi del nuovo giorno, Bitcoin ha esteso il suo rally, raggiungendo un massimo intraday di 45.883 dollari salvo poi ridurre leggermente i suoi guadagni. Ad ogni modo la valuta sembra essersi assestata intorno ai 45.600 dollari.

Questa continua ascesa ha fatto registrare un incredibile entusiasmo tra i trader, che adesso sperano che gli USA approvino il primo fondo di scambio di bitcoin (ETF). Un’approvazione in tal senso consentirebbe agli investitori di partecipare al movimento del prezzo del bitcoin senza dover possedere direttamente la criptovaluta. Questo scenario potrebbe attirare capitali dagli investitori istituzionali, generando una domanda crescente in grado di spingere il prezzo della criptovaluta a livelli mai visti prima.

Inoltre nel corso del 2024 Bitcoin affronterà anche un halving. Questo è un evento tecnico in cui le ricompense per i miner di criptovalute vengono dimezzate. Grazie a tale processo viene ridotta l’offerta di nuovi Bitcoin sul mercato nel tempo ed eventi del genere in passato hanno anticipato significativi aumenti di prezzo.

Impostazioni privacy