Investire in Bitcoin oggi: rischi e guadagni su un capitale di 1.000 euro

Investire in Bitcoin oggi è un’operazione conveniente? Scopriamo quali sono i vantaggi e gli svantaggi di impegnare in questo mercato una somma di denaro pari a €1000.

Negli ultimi anni sempre più persone sono interessate dall’idea di investire in Bitcoin. Le criptovalute in genere sono un mercato che sta attirando investitori privati e non solo che scelgono di puntare sui Bitcoin.

Investire in bitcoin
Investire in Bitcoin oggi è un’operazione conveniente? -Crypto.it

Ormai le criptovalute hanno una reputazione consolidata e hanno mostrato le incredibili opportunità di guadagno che si possono avere investendo su di esse. Per questa ragione sempre più investitori sono interessati ad avere nel proprio portafoglio un investimento in Bitcoin o in un’altra moneta criptata.

Ma esattamente quanto è conveniente investire una somma di denaro pari a €1000 in Bitcoin?

Investire in Bitcoin: quali opportunità di guadagno hai con €1000 di capitale

Dal 2015 a oggi i Bitcoin hanno avuto una crescita incredibile. Ormai il successo di questo mercato è consolidato per questo motivo tutti gli investitori vogliono avere delle criptovalute nel loro portafoglio.

avere delle criptovalute nel loro portafoglio
Incrementare il valore medio di Bitcoin – Crypto.it

Investire in Bitcoin non significa solo acquistare le criptovalute sulla piattaforma di scambio, infatti è possibile anche speculare con i CFD.

Investire €1000 nel mercato delle criptovalute, in particolare sui Bitcoin, in questo periodo storico, può essere davvero interessante. Tra le ragioni che rendono allettante un investimento di questo tipo è l’evento della Halving, previsto per aprile 2024. Si tratta di un evento che si verifica ogni 4 anni e puntualmente riesce ad incrementare il valore medio di Bitcoin.

L’altro motivo che rende favorevole un investimento in Bitcoin in questo momento è l’approvazione ETF Bitcoin. Facciamo riferimento all’autorizzazione che aprirebbe le porte ad investimenti in Bitcoin da parte di colossi del mondo della Finanza. Questo fenomeno genera un aumento delle domande e di conseguenza influenza in maniera positiva il prezzo della criptovaluta.

Tra gli aspetti che ci spingono a dire di non investire 1000€ in Bitcoin in questo momento ci sono:

  • la volatilità elevata della criptovaluta che nel 2018 ha subito un crollo del suo valore dell’83%;
  • Bitcoin non è un bene rifugio: a causa della sua volatilità risulta troppo incerto per il futuro;
  • Negli ultimi tempi anche la questione ambientale legata al processo di mining di Bitcoin sta evidenziando un aspetto negativo legato a questa forma di investimento.
Impostazioni privacy