Ormai è fuga da Binance: dove stanno investendo tutti per essere più sicuri

La crisi di Binance ha avuto ricadute immediate sulle scelte degli investitori in criptovalute: ecco il nuovo trend.  

Chi sale e chi scende: l’antica regola vale anche per il nuovo mondo delle criptovalute. Mentre Binance attraversa il suo momento più difficile i suoi competitor – due in particolare – si avvantaggiano della situazione facendo incetta di nuovi investitori.

fuga da Binance dove stanno puntando gli investitori
Le autorità Usa hanno raggiunto un accordo con Binance a conclusione di un’indagine penale sulle accuse di riciclaggio di denaro e violazione delle sanzioni. (Crypto.it)

Ma la partita delle criptovalute si gioca su un arco temporale ben più lungo, ed è ancora presto per decretare il vincitore. Vediamo nel dettaglio cosa sta succedendo in questo momento nei mercati delle crypto.

Le autorità Usa, tra cui il Dipartimento di Giustizia, il Dipartimento del Tesoro e la Commodity Futures Trading Commission, hanno raggiunto un accordo con Binance a conclusione di un’indagine penale sulle accuse di riciclaggio di denaro e violazione delle sanzioni. Si tratta di uno dei più grandi accordi societari nella storia degli Stati Uniti. L’intesa ha previsto 4,3 miliardi di dollari di sanzioni, mentre l’ex CEO Changpeng Zhao si è dimesso a seguito di un patteggiamento. A quel punto gli investitori non sono rimasti con le mani in mano…

Il trend degli investimenti dopo il caso Binance

Dopo l’accordo da 4,3 miliardi di dollari siglato la scorsa settimana da Binance con le autorità statunitensi, i competitor Coinbase e Bybit si stanno affermando come i principali beneficiari della situazione. Nonostante abbia registrato più di 1 miliardo di dollari di deflussi dopo l’accordo, però, Binance non ha mostrato segni di un drammatico calo della liquidità, come spiega Riyad Carey, analista di Kaiko.

fuga da Binance dove stanno puntando gli investitori
Coinbase ha migliorato il prezzo delle sue azioni, ma Bybit è stato il “vincitore immediato” in termini di quota di mercato. (Crypto.it)

Coinbase ne ha comunque tratto vantaggio, almeno per quanto riguarda il prezzo delle sue azioni, che avevano già ottenuto buoni risultati a novembre e ora, secondo Carey, hanno registrato un balzo di oltre il 75%. Attualmente, COIN viene scambiato a 130,36 dollari, in rialzo di oltre il 250% da inizio anno, ovvero il livello più alto degli ultimi 18 mesi, secondo TradingView.

Bybit è stato però il “vincitore immediato” in termini di quota di mercato, mettendo a segno una crescita di oltre il 20% nelle ore successive all’accordo. Più nel dettaglio, il calo fino al 4% della quota di mercato di Binance ha portato a un guadagno fino al 50% per Bybit e fino al 34% per Coinbase. Secondo diversi osservatori, almeno in teoria Binance potrebbe continuare a perdere quote di mercato a favore dei suoi concorrenti, ma altri non ne sono affatto convinti. La fedeltà degli utenti a piattaforme note gioca a favore della stabilità in termini di liquidità e volumi di trading. Chi investirà vedrà…

Impostazioni privacy