BitTorrent-New (BTTC): cos’è questa soluzione su TRON e differenze con BTTOLD

BitTorrent Chain (BTTC): soluzione per piattaforme blockchain ad alte prestazioni, altamente scalabile e a basso costo. Scopri di più.

Prima di parlare di BitTorrent-Chain (BTTC) facciamo una breve panoramica. Con lo sviluppo di reti decentralizzate, sono emersi nuovi modelli di business e strutture organizzative di vario tipo.

Le piattaforme blockchain hanno attirato molta attenzione negli ultimi anni e stanno dimostrando il loro valore anno dopo anno. Ma hanno ancora colli di bottiglia nelle prestazioni, nella scalabilità e nell’economia interna. Queste barriere ne impediscono l’adozione su larga scala.

Bittornt BTTC tron

La visione di BitTorrent-Chain (BTTC) è quella di fornire un sistema ad alte prestazioni, altamente scalabile e a basso costo. Questa soluzione di Tron è pensata per offrire un’esperienza utente superiore per quanto riguarda le applicazioni decentralizzate. Tutto questo senza sacrificare la decentralizzazione e sfruttando al contempo l’ecosistema di sviluppatori esistente.

BitTorrent-Chain (BTTC): perché è una soluzione utile

Uno dei driver principali della rete TRON è sicuramente la DeFi, composta principalmente da piattaforme di smart contract. Ogni giorno nascono nuove applicazioni decentralizzate, ma l’attuale ecosistema blockchain non è sufficiente per supportare la domanda su larga scala. Le criticità sono: scarsa esperienza utente, convalida del blocco lenta, costi di transazione elevati e bassa scalabilità. Sono tutti fattori che per l’appunto impediscono agli utenti di utilizzare la blockchain nella vita di tutti giorni. Ecco come la BitTorrent Chain (BTTC) intende affrontare questi problemi.

Transazioni lente

Attualmente, gli svantaggi più significativi della Proof-of-Work – su cui sono basate alcune blockchain tra cui quella di Bitcoin – sono la bassa velocità di elaborazione delle transazioni e un throughput limitato. BitTorrent-Chain risolverà questo problema utilizzando una blockchain ad alto rendimento. La Proof of Stake sarà il meccanismo di consenso per convalidare i blocchi, i quali verranno periodicamente inviate alla rete principale di TRON o ad altre blockchain. Questo meccanismo assicura che i blocchi vengano confermati in tempi estremamente brevi.

Bassa produttività

È richiesto un certo intervallo di tempo tra la produzione di blocchi nelle attuali
piattaforme blockchain mainstream, per garantire un tempo sufficiente per la propagazione dei blocchi. Inoltre, c’è un limite alla dimensione del blocco. Questo garantisce una lenta propagazione del blocco nella rete, che a sua volta impone un limite al numero di transazioni in un blocco. BitTorrent-Chain risolve questo problema utilizzando un livello che produce i blocchi in maniera sistematica, dove i produttori sono in grado di produrre blocchi a un ritmo molto veloce.

Bassa scalabilità

In futuro BitTorrent-Chain potrà accedere facilmente a più blockchain pubbliche aumentando al contempo la scalabilità.

Commissioni di transazione elevate

La BitTorrent Chain realizza economie di scala portando a termine un gran numero di
transazioni a livello di block producer, riducendo in questo modo i costi e garantendo basse commissioni di transazione.

Funzioni principali di BitTorrent-Chain (BTTC)

BitTorrent-Chain è una piattaforma che si integra alle blockchain per implementare alcune funzionalità importanti cross-chain, off-chain, ecc.
Il processo cross-chain è il seguente:

  • Gli utenti possono depositare risorse crittografiche nel contratto BitTorrent-Chain sulla blockchain principale (attualmente supportata tramite TRON ed Ethereum).
  • Dopo aver depositato risorse nel contratto BitTorrent-Chain e aver ricevuto
    conferma dalla chain principale, il token apparirà sulla BitTorrent-Chain.
  • Gli utenti possono trasferire i token a chi vogliono più velocemente, con un costo quasi irrisorio per uanto riguarda le commissioni di transazione.
  • Gli utenti possono prelevare i token dalla catena principale in qualsiasi momento.

Modello di Consenso

La catena BitTorrent raggiunge tempi di conferma del blocco più rapidi tramite il già citato meccanismo PoS nel Layer Validator e un meccanismo basato sul block producer nel
Layer BitTorrent-Chain. Inoltre, BitTorrent-Chain utilizza meccanismi di checkpoint e burning proof per ottenere la validazione finale sulla chain principale. Grazie a questo meccanismo, la BitTorrent-Chain ottiene trasferimenti di risorse ad alta velocità attraverso le varie blockchain.

Validatore

Per diventare un validatore, è necessario mettere in stake i token BitTorrent (BTT) su TRON. Il PoS Validator fornisce un alto livello di decentralizzazione alla BitTorrent-Chain.

Produttori di blocchi

I produttori di blocchi nel livello BitTorrent-Chain vengono selezionati dal Validator e sono responsabili dell’aggregazione delle transazioni. La Virtual Machine di BitTorrent-Chain è compatibile con l’EVM.

Casi d’uso di BitTorrent-Chain (BTTC)

Gli sviluppatori possono creare in modo relativamente facile tutti i tipi di applicazioni sulla BitTorrent Chain, ad esempio:

  • DEX. La BitTorrent-Chain ha tutte le caratteristiche di una piattaforma di trading: la velocità e le transazioni più economiche supportano la creazione di exchange decentralizzati. Il trading decentralizzato sarà il futuro delle risorse digitali, fornendo una migliore sicurezza e rispetto agli exchange centralizzati.
  • DeFi. La finanza decentralizzata si è evoluta come uno dei principali driver di tutte le principali reti blockchain. Gli sviluppatori possono creare tali applicazioni anche su BitTorrent-Chain, consentendo agli utenti di sperimentare applicazioni Defi di ogni tipo, a patto che siano veloci, efficienti e sicure.
  • Gaming + NFT. I giochi saranno una parte importante dell’ecosistema BitTorrent-Chain. Le risorse di gioco NFT come sappiamo possono essere acquistate, vendute e scambiate in blocco sulla BitTorrent chain, mentre gli sviluppatori possono anche salvare lo stato di gioco sulla sidechain. Sviluppatori e utenti avranno a disposizione una sidechain veramente veloce, efficiente e sicura per costruire e partecipare ai giochi.

Economia interna

  • Numero di validatori. Impostare un numero di validatori troppo alto può portare a costi di incentivazione elevati. Il numero attuale di validatori impostato è 21.
  • Premi dei validatori. I premi del validatore includono quelli per l’invio di Checkpoint e le commissioni di transazione.
  • Tempo di blocco. BitTorrent-Chain imposta un tempo di blocco di 2 secondi, il che significa che sarà prodotto un blocco ogni 2 secondi.
  • Numero di produttori di blocchi. Se imposti troppi produttori di blocchi, questo comporterà più commissioni di transazione. Il numero attuale impostato di produttori di blocchi è sempre 21.
  • Bonus di blocco (per il produttore di blocchi). La commissione generata dalla transazione sarà premiata al produttore del blocco.

Tokenomics BitTorrent Token (BTTC)

La fornitura totale e massima di token BTT è 990.000.000.000.000 mentre l’attuale offerta circolante è 932,028.89B BTT.

Prezzo del token BitTorrent (BTTC)

BitTorrent Token (BTT) è ora scambiato intorno a $0.0000008193, a partire dal 14 giugno 2022. Il suo volume di scambio nelle 24 ore sugli exchange è di circa $119,334,063.

Considerazioni su BitTorrent Chain (BTTC)

In questo articolo abbiamo presentato i vari attori della BitTorrent Chain e le sue caratteristiche intrinseche. Gli sviluppatori possono facilmente creare dApp nel mondo Defi, consentendo agli utenti di usufruire di servizi ad alta velocità e a basso costo.

La BitTorrent-Chain adotta un meccanismo decentralizzato, incoraggia gli
sviluppatori a cercare innovazioni sulla base di questa tecnologia affidabile e altamente
ecologica. BitTorrent Chain porta valore tangibile su TRON e su altre piattaforme blockchain.

Prima di BTTC, c’era BTTOLD: vediamo che cos’era e perché ha cambiato nome

BitTorrent Token Old (BTT), è un token che potremmo mettere nella lista di quei progetti che stanno favorendo la nascita del cosiddetto Web 3.0. Il token alimenta applicazioni decentralizzate tra cui DLive, BitTorrent Speed, BitTorrent File System e molti altri.

Il progetto prevede di potenziare e creare il più grande protocollo di condivisione di file decentralizzato al mondo tramite BTT. Immergiamoci.

BitTorrent OLD (BTTOLD): ecco come funzionava

Il protocollo BitTorrent, sviluppato da BitTorrent Inc., semplifica la condivisione di file tra parti completamente trustless. Il difetto fondamentale del protocollo è che le partnership tra i players che lo utilizzano non possono funzionare in modo indefinito, soffocando l’interscambio.

Le collaborazioni trustless oggi possono durare molto più a lungo grazie alla tecnologia blockchain. BitTorrent ha integrato la tecnologia blockchain nel suo protocollo grazie all’ecosistema ed alle competenze.

Tutto questo ha consentito la creazione di una nuova economia senza confini per lo scambio di valore e di risorse informatiche su scala globale. TRON Foundation e BitTorrent Foundation hanno collaborato per lanciare la valuta crittografica nota come BTT, nonché una versione più avanzata del protocollo BitTorrent. Il token ed il protocollo avanzato collaborano per creare un’economia basata sul token per il networking, la larghezza di banda e l’archiviazione decentralizzata dei dati.

Il primo passaggio consisteva nell’aggiungere miglioramenti basati su token al protocollo BitTorrent esistente. Questo ha consentito ai partecipanti alla rete di acquisire il valore della larghezza di banda condivisa.

BitTorrent Inc., che possiede il protocollo BitTorrent, è anche l’azienda dietro BitTorrent e Torrent (“uTorrent”), due dei client più importanti. Tale protocollo aperto ha creato centinaia di client autonomi e c’è una forte concorrenza tra le aziende e gli individui che mantengono quei client.

Funzionalità di BTTOLD

Velocità 

A causa di uno squilibrio nelle velocità di upload/download, i file spesso terminano il download prima che un peer possa caricare un numero equivalente di byte. Una volta che un peer di download ha scaricato l’intero file, non vi è alcun incentivo economico per continuare a inviare il contenuto a downloader aggiuntivi.

Di conseguenza, gli utenti abbandonano gli swarms senza caricare tutto il materiale che hanno scaricato. Questo fa sì che gli sciami BitTorrent non persistano per tutto il tempo che dovrebbero.

Il team di BitTorrent Inc. sta lavorando a una nuova funzionalità chiamata BitTorrent Speed ​​per risolvere questo problema. Questa funzione consentirà ai peer di concedersi reciprocamente incentivi – basati su token crittografici – per continuare a inviare i file al termine dell’intero download.

L’innovazione è essenzialmente una sovrapposizione al protocollo esistente. Consentirà ai partecipanti esistenti di scambiare token in cambio della garanzia che un file sia disponibile per il download. BitTorrent Speed è stato implementato nei client BitTorrent e uTorrent che partecipano.

Fornisce una nuova serie di estensioni del protocollo BitTorrent che consentono agli utenti di pubblicizzare le loro offerte all’interno di uno swarm e scambiare BTT per un accesso prioritario. Di conseguenza, i peer sceglieranno di eseguire il seeding per periodi di tempo più lunghi, con conseguenti tempi di download più rapidi per tutti i membri dello swarm.

Incentivi 

La continua crescita dell’ecosistema BitTorrent richiederà la sincronizzazione delle operazioni e la fornitura di incentivi a un’ampia varietà di players attuali e futuri. I premi di incentivazione BTT saranno disponibili per gli chi implementa i client BitTorrent, gli sviluppatori di software di terze parti e gli editor online.

Milioni di individui condivideranno le proprie risorse se potranno farlo in modo sicuro, governato dalle norme di un protocollo di cui si fidano, come dimostrato dall’ecosistema BitTorrent.

BitTorrent Inc. vuole espandere notevolmente l’universo dei possibili partecipanti, sia come richiedenti, fornitori di servizi o entrambi. L’obiettivo è creare un sistema per l’archiviazione e lo scambio di valore.

Gli incentivi in BTT verranno utilizzati per pubblicizzare le iniziative del protocollo e per presentare potenziali partecipanti. Parliamo di fornitori di servizi, coloro che li richiedono o entrambi. Questo comporta l’identificazione e l’introduzione di nuovi sviluppatori di applicazioni, interessati ad aiutare l’ecosistema richiedendo o fornendo servizi.

Il team prevede inoltre di governare gli standard di adesione e partecipazione dell’ecosistema BTT. L’obiettivo principale è creare condizioni di parità in cui tutti possano impegnarsi in modo equo.

Ci sarà anche una collaborazione con i volontari di BitTorrent.org per promuovere futuri miglioramenti del protocollo BitTorrent. Il team potrebbe decidere di modificare alcune regole e processi del progetto BTT, per la gestione degli incentivi in ​​uno strumento con un sovraccarico minimo. Uno di questi potrebbe essere un’organizzazione autonoma decentralizzata (DAO), ma solo dopo aver dimostrato di essere sostenibile.

Wallet

Tutti gli utenti ricevono portafogli di token integrati come parte dell’introduzione del nuovo software BitTorrent e Torrent compatibile con BTT. Il team prevede inoltre di prestare particolare attenzione all’accessibilità e all’utilità perché distribuiranno questi portafogli su vasta scala ai clienti finali del mercato di massa, non solo agli appassionati di bitcoin.

L’ampia disponibilità di portafogli BTT, come previsto da questa iniziativa, potrebbe aprire la porta a nuovi usi della criptovaluta che non sono correlati alla tecnologia BitTorrent. I creatori di portafogli BTT prevedono che milioni di utenti accumuleranno quantità minori di BTT come risultato dell’offerta di vari servizi. A meno che questi piccoli importi non siano messi in comune dai fornitori di servizi, potrebbero non avere un valore considerevole.

Tali consumatori potrebbero cercare altri metodi per spendere i propri BTT al di fuori degli incentivi seed. Il team prevede di lanciare questa nuova opzione per consentire agli utenti di guadagnare e spendere token in un futuro prossimo, oltre a perseguire partnership per aiutare gli esercizi commerciali ad adottare questo nuovo tipo di metodo di micropagamento più velocemente. Coloro che desiderano utilizzare i token per pagare i servizi per sostenere il proprio business ne trarrebbero il massimo beneficio.

Casi d’uso di BTTOLD

BitTorrent Token (BTT) è un token TRC-10. BTT fungerà da struttura metodologica per lo scambio di risorse informatiche tra i client BitTorrent e un mercato di richiedenti e fornitori di servizi. Nell’ecosistema BitTorrent, BTT sarà l’unità utilizzata per denominare le transazioni per la fornitura di servizi. Sarà offerto come token divisibile, consentendo prezzi più precisi possibile.

L’utilizzo diretto della blockchain pubblica TRON per tutte le transazioni non è possibile a causa del volume di traffico previsto. BitTorrent Inc. implementerà uno “scambio on-chain/off-chain” per contrastare questo problema. Lo scambio consentirà il trasferimento di token tra un registro privato con prestazioni eccellenti e la blockchain pubblica di TRON.

Come guadagnare token BTTOLD

Passaggio 1: scarica BitTorrent , µTorrent Classic o µTorrent Web sul tuo dispositivo digitale (smartphone, PC, ecc.). Quindi, vai alle impostazioni e collega il tuo portafoglio di criptovalute con il software torrent.

Passaggio 2: utilizzail software torrent come faresti normalmente. Scarica film, giochi, file e così via.

Passaggio 3: al termine del download dei file torrent, lasciali nel tuo torrent per avviare il processo di seeding. Più “seminerai”, più guadagnerai token BTT che finiranno dritti nel tuo portafoglio digitale.

Per ulteriori informazioni, consultare il whitepaper ufficiale di BitTorrent (BTT).

L’allocazione dei token di BTT è la seguente:

  • Vendita pubblica – 6%
  • Vendita privata – 2%
  • I token di vendita seed – 9%
  • Airdrop Tron – 10,1%
  • Airdrop del protocollo BitTorrent – 10%
  • BitTorrent Team e la BitTorrent Foundation – 19%
  • TRON Foundation – 20%
  • Ecosistema BitTorrent – 19,9%
  • Token di partnership – 4%

Considerazioni su BitTorrent Chain (BTTC), BTTOLD ed il web 3

Tra tutti i torrent, μTorrent occupa il 68,6% della quota di utilizzo del mercato seguito da BitTorrent che si attesta al 6,6%. Poiché entrambi i principali leader di mercato in questo dominio sono di proprietà di BitTorrent Inc., le possibilità che il token BTT esploda nel prossimo futuro sono discrete, secondo molti esperti.

Miliardi di utenti utilizzano le app μTorrent e BitTorrent sui propri dispositivi digitali attraverso i quali scaricano film, giochi e letteralmente tutto ciò che non è disponibile sulla maggior parte delle piattaforme, gratuitamente o a pagamento. E con l’introduzione del Web 3.0, in cui gli utenti possono guadagnare token BTT tramite seeding come spiegato sopra, è altamente probabile che l’uso di queste app torrent aumenterà, il che aumenterà anche il prezzo del token BTT.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Un altro aspetto del Web 3.0, considerato il futuro di Internet, è che altre piattaforme di social media, come Facebook e in particolare YouTube, considerato un concorrente indiretto dell’industria dei torrent, stanno affrontando una forte concorrenza in questo momento. Questo perché la creazione di video e il loro caricamento su YouTube offre agli utenti entrate molto basse rispetto a quelle di YouTube, che fa la parte del leone. Questo non vale nelle applicazioni Web 3.0, come BitTorrent e molte altre, che premiano l’utente con una giusta quota di ricompense. Quindi, se YouTube e altre piattaforme continueranno a rimanere sul Web 2.0, le applicazioni Web 3.0 potrebbero prendere il controllo di Internet prima di quanto pensiamo.