Dati sul riciclaggio: criptovalute innocenti, la colpa é del contante

Il contante continua an essere lo strumento preferito dai criminali, questo emerge da un rapporto approfondito sul riciclaggio di denaro negli Stati Uniti.

Un approfondito rapporto di valutazione dei rischi del Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti afferma che i criminali e le organizzazioni continuano a preferire il contante al riciclaggio di criptovalute.

riciclaggio denaro evasione ()
Adobe Stock

Tre rapporti distinti riguardanti il riciclaggio di denaro, il finanziamento del terrorismo e il finanziamento della proliferazione mostrano la situazione attuale in cui le organizzazioni criminali acquisiscono, riciclano e trasferiscono denaro sia a livello locale che internazionale. Il risultato più significativo è che i criminali e le organizzazioni criminali internazionali continuano a servirsi di denaro.

Il Tesoro sottolinea che le principali ragioni per cui il denaro contante continua an essere lo strumento preferito per riciclare i proventi illeciti sono l’anonimato, la stabilità e l’ubiquità come mezzo di pagamento.

Il denaro contate è lo strumento del riciclaggio: criptovalute scagionate?

Il rapporto sottolinea che l’utilizzo degli asset virtuali per il riciclaggio di denaro è ancora significativamente inferiore a quello della valuta fiat:

“I criminali utilizzano principalmente strategie di riciclaggio di denaro contante perché offre l’anonimato. In genere utilizzano il dollaro americano a causa della sua ampia accettazione e stabilità.”

Bitsonic arresto manette
Adobe Stock
riciclaggio denaro evasione
Adobe Stock

Inoltre, il rapporto sottolinea che il traffico di contanti in massa, che include il trasporto di banconote in dollari, continua an essere un sistema comune per riciclare fondi illeciti sia all’interno che all’estero della nazione. In genere, il contante viene trasferito oltre i confini nazionali e depositato su conti bancari internazionali. Il Tesoro riferisce di 1.480 sequestri di valuta e strumenti monetari per movimenti in entrata di fondi per 18 milioni di dollari. Nel frattempo, nel 2023 sono stati effettuati 1.010 sequestri di strumenti monetari in uscita e di valuta per un valore complessivo di circa 53 milioni di dollari.

L’ufficio operativo sul campo della Customs and Border Protection degli Stati Uniti monitora gli stranieri, i cittadini statunitensi e le merci importate in più di 300 porti di entrata. Il denaro contante legato alle attività criminali nazionali viaggia anche molto sulle autostrade degli Stati Uniti. Nel frattempo, le forze dell’ordine degli Stati Uniti hanno scoperto che l’uso di aerei privati per il contrabbando di denaro contante è aumentato:

Secondo il rapporto, i piccoli aeroporti al confine con il Messico sono generalmente privi di sicurezza, il che consente il contrabbando di denaro per via aerea, mentre gli aerei registrati negli Stati Uniti hanno meno probabilità di essere ispezionati dalle forze dell’ordine. Le criptovalute sono ancora utilizzate in modo improprio in casi come ransomware, truffe, traffico di droga, traffico di esseri umani e altre attività illegali, anche se il Tesoro riconosce che l’utilizzo di asset virtuali per il riciclaggio di denaro è significativamente inferiore all’utilizzo della valuta fiat e di altri metodi convenzionali.

Impostazioni privacy