Conti correnti, ecco la soluzione anti-stangata: milioni di italiani lo stanno già facendo

Brutte notizie in arrivo per i conti correnti degli italiani, che subiranno una vera e propria “stangata”: la soluzione per evitarla.

conto corrente stangata
Conti correnti, ecco la soluzione anti-stangata: milioni di italiani lo stanno già facendo (Crypto.it)

Negli ultimi tempi gli italiani hanno dovuto fare i conti con tantissimi problemi che hanno eroso, in pochissimo tempo, il patrimonio di milioni di famiglie. Dall’inflazione all’aumento dei prezzi, passando per la pandemia e tanto altro, il risultato è stato un aumento esponenziale di spese che, fino a poco tempo fa, erano considerate di poco conto ma che, invece, sono davvero importanti e rischiano, a fine anno, di essere una vera e propria spada di Damocle per moltissime persone, più di quante ci immaginiamo.

Un esempio su tutti? Il conto corrente che, negli ultimi periodi, ha aumentato i costi di gestione in maniera esponenziale arrivando anche a costare quasi 104 euro all’anno. Dal 2016 ad oggi, infatti, il prezzo della gestione è aumentato a dismisura, addirittura ben 27,5 euro in più di media all’anno.

Cifre davvero importanti che sono dovute alle spese fisse, chiamate anche canoni, che sono aumentati di oltre il 60%, ma crescono anche le spese variabili che hanno segnato un +36,6%.

Quale potrebbe essere, quindi, la soluzione in tutto questo caos? Ecco l’idea che stanno prendendo sempre più in considerazione milioni di italiani.

Conto corrente, ecco come risparmiare ed evitare la stangata

conto corrente online
Gli italiani scelgono sempre di più di aprire un conto corrente online (Crypto.it)

Una soluzione che sempre più italiani stanno adottando è quella relativa all’apertura di un conto online, ben più vantaggioso in virtù dei costi minori e, soprattutto, della facilità di apertura e di gestione. Di fatto, ormai, possiamo dire che non c’è sostanzialmente alcuna differenza tra una banca “classica” con sportelli e personale addetto ed una banca online in termini di facilità di utilizzo e di gestione del proprio conto corrente.

Il risparmio, però, è notevole: si parla, infatti, di una differenza, in media, del 30%. Il rischio, però, ovviamente è dietro l’angolo: il consiglio è di affidarsi solamente ad istituti seri e non a portali che promettono mirabolanti tassi o spese praticamente pari a zero per lunghissimi periodi di tempo. 

Impostazioni privacy