il 25 Gennaio l’asta dei BTP short term e BTP indicizzati all’inflazione europea

È stata rilasciata una comunicazione da parte del MEF, il Ministero dell’Economia e delle Finanze, con la quale ha comunicato che giovedì 25 gennaio 2024 sarà effettuata l’asta di un BTP Short Term e di di due BTP indicizzati all’inflazione europea.

Con il comunicato ufficiale del Ministero dell’Economia e delle Finanze reperibile a questo indirizzo: COMUNICATO STAMPA DEL 22 GENNAIO 2024, ha comunicato i dettagli dei nuovi buoni del tesoro pluriennali che saranno disponibili per l’asta del 25 gennaio.

btp buoni tesoro
Ansa Foto

Lo stato finanzia le proprie spese con diversi tipi di obbligazioni attraverso il debito pubblico: I buoni ordinari del tesoro, chiamati anche BOT, sono titoli a breve termine senza cedola, anche noti come buoni a coupon zero. La differenza tra il prezzo di acquisto e l’importo più elevato che il Tesoro rimborsa alla scadenza fa bene agli investitori.

I titoli con cedola semestrale di importo noto al momento dell’acquisto sono noti come BTP. Gli investitori possono ottenere un rimborso finale che supera il valore che era stato attribuito al momento della sua emissione, anche se i titoli hanno una scadenza di tre a trenta anni. Il BTP a breve termine ha una scadenza più breve, compresa tra 18 e 30 mesi. Per quanto riguarda quindi i BTP Short term, presentano quindi una differenza quindi rispetto a quelli “tradizionali” per la loro scadenza più ravvicinata. Con questa flessibilità, il Tesoro può massimizzare la raccolta di capitale in base alle prospettive dei tassi di interesse. La cedola non sarà modificata fino alla scadenza una volta emessa.

Le caratteristiche dei Buoni del Tesoro per l’asta del 25 gennaio 2023

Il 25 gennaio 2023 saranno messi all’asta di BTP short term e i BTP BTP€i, quindi i buoni indicizzati all’inflazione europea.

btp buoni tesoro
Il MEF comunica le specifiche per i Titoli di Stato Italiani in asta il 25 gennaio – Crypto.it

Le rispettive caratteristiche sono:

Btp Short Term settembre 2025

  • Tranche: nona
  • Emissione: 27 luglio 2023
  • Scadenza: 29 settembre 2025
  • Cedola annuale lorda: 3,6%
  • Codice ISIN: IT0005557084
  • Importo dell’emissione: da un minimo di 2 miliardi a un massimo di 2,5 miliardi di euro
  • Importo asta supplementare: 500 milioni di euro
  • Regolamento sottoscrizioni: 30 gennaio 2024

Btp indicizzati maggio 2029

  • Tranche: nona
  • Emissione: 26 aprile 2023
  • Scadenza: 15 maggio 2029
  • Cedola annuale: 1,5%
  • Codice ISIN: IT0005543803
  • Ammontare nominale dell’emissione: da un minimo di 500 milioni a un massimo di un miliardo di euro
  • Importo asta supplementare: 150 milioni di euro
  • Data di regolamento: 30 gennaio 2024

Btp indicizzati maggio 2039

  • Tranche: seconda
  • Emissione: 15 maggio 2023
  • Scadenza: 15 maggio 2039
  • Cedola annuale: 2,4%
  • Codice ISIN: IT0005547812
  • Ammontare nominale dell’emissione: da un minimo di 750 milioni a un massimo di 1,5 miliardi di euro
  • Importo asta supplementare: 225 milioni di euro
  • Data di regolamento: 30 gennaio 2024
Impostazioni privacy