Prete milionario finisce in manette: vendeva la “Criptovaluta di Dio”:

Di recente ha fatto molto discutere la cosiddetta “criptovaluta di Dio”, ossia una presunta criptovaluta che avrebbe avuto come sottostante la “Parola del Signore” e che ha portato un pastore e sua moglie a mettersi nei guai ricevendo una denuncia per truffa e il congelamento dei fondi.

Questa è la storia che si svolge a Denver, dove un pastore e sua moglie sono stati coinvolti in un caso per aver emesso una criptovaluta che aveva un valore di milioni di dollari e che avevano venduto ai membri della loro chiesa. qualcosa che ha attirato l’attenzione delle autorità di vigilanza sui mercati e che ora potrebbe essere costoso per i due predicatori di criptovaluta.

criptovaluta dio manette
Adobe Stock

La coppia ha guadagnato oltre 3,2 milioni di dollari dai suoi fedeli attraverso le vendite di INDXcoin (il nome atrtibuito alla criptovaluta), che è stata emessa dalla loro chiesa online. I fondi per il predicatore crypto sono già stati congelati. Le autorità hanno bloccato il patrimonio di Eligio Regalado, un pastore online che ha creato una criptovaluta da zero, sfruttando la fede (e la credulità, aggiungiamo noi) dei suoi fedeli.

Tuttavia, la crypto in questione non era religiosa: Nel materiale pubblicitario veniva affermato che la criptovaluta in questione doveva essere ancorata an un paniere di altre criptovalute. Ma questo non è mai avvenuto.

La criptovaluta di Dio che ha messo nei guai un predicatore

Ma quale sarebbe alla fine il ruolo di Dio in tutta la faccenda? Probabilmente nessuno, se non fosse che la coppia ha continuato a dire ai fedeli che Dio in persona avrebbe garantito che la criptovaluta avrebbe avuto successo. Una storia di scandalo che è stata pubblicata sulla prima pagina dei giornali, ma che al tempo stesso fornisce una chiara indicazione delle misure ancora necessarie per mettere in guardia anche i più ingenui dai truffatori.

nitcoin predicatore arrestato
Adobe Stock

La conversione della criptovaluta in dollari è solo interna secondo la tesi delle autorità. È stato possibile solo attraverso un particolare exchange, Kingdom Wealth, che la coppia controllava completamente. Le autorità affermano che questa piattaforma sarebbe stata chiusa a più riprese per impedire agli utenti di perdere denatro. In altre parole, nonostante le promesse iniziali, sarebbe ancora molto difficile convertire questo token in dollari USA.

Secondo le autorità, Regalado avrebbe ripetutamente detto ai suoi seguaci di “HODLARE”, così come aveva chiesto a Dio in persona di farlo. Dio che, sospettiamo, dovrà agire per evitare che Regalado venga incarcerato.

Secondo le autorità, dei 3,2 milioni di dollari raccolti, almeno 1,3 milioni sono finiti direttamente nelle tasche della coppia, che non ha esitato a spenderli in borse, capi di abbigliamento, faccette dentali, settimane bianche e ristrutturazioni piuttosto eleganti della loro casa.

Impostazioni privacy