Mercato delle criptovalute impazzito, tutta colpa di un tweet su X: cosa fare

Il mercato delle criptovalute è letteralmente impazzito nelle ultime ore e la colpa è tutta da attribuire ad un tweet: cosa bisogna fare. 

In tutto il mondo il mercato delle criptovalute è noto per la sua grande volatilità. Questo significa che se un giorno un token è di tendenza, il giorno dopo può sprofondare in un profondo rosso. Per questo motivo delle volte può bastare un semplice tweet postato su X per far impazzire il mercato. Questo è proprio ciò che è successo nelle ultime ore, con milioni di investitori travolti dall’onda d’urto provocata dal post.

mercato criptovalute impazzito tweet cosa fare
Un tweet fa impazzire il mercato delle criptovalute – Crypto.it

Nelle ultime settimane non si fa altro che parlare di Bitcoin, con l’anno che si è aperto con le migliori delle indicazioni per gli investitori. Infatti per la prima volta dopo due anni il valore del token più famoso al mondo è arrivato oltre i 45mila dollari. Inoltre secondo molti ben presto BTC potrebbe raggiungere non solo i 60mila dollari per unità pre-pandemici, ma addirittura sfondare il muro dei 100K. Questo potrebbe essere un vero e proprio colpo per gli investitori, che hanno trattenuto l’investimento anche durante il periodo di crisi.

Ad oggi infatti per vedere un nuovo scatto di Bitcoin non solo si attende il nuovo halving, che avviene ogni quattro anni e diminuisce i numeri di token a disposizione degli investitori, ma anche l’approvazione dell’ETF da parte del SEC. Questo infatti permette a Bitcoin di entrare ufficialmente in borsa, rafforzando la sua posizione di primato nel mercato delle criptovalute. Proprio in tal senso, nelle ultime ore, un tweet ha fatto impazzire il mercato ed ha creato non pochi grattacapi agli investitori che si chiedono cosa bisogna fare.

Bitcoin, un tweet fa impazzire il mercato: cosa bisogna fare ora

Il valore del Bitcoin ha subito un repentino aumento martedì dopo che l’account Twitter/X ufficiale della Securities and Exchange Commission (SEC) sembrava annunciare l’approvazione degli exchange-traded fund (ETF) per la criptovaluta. Ma per tutti gli amanti delle criptovalute bisogna subito precisare che si è trattata di una fake news che però si è rapidamente diffusa su Twitter. La notizia ha fatto il giro del web proprio perché è stata pubblicata sull’account ufficiale della SEC, ma ben presto è arrivata la smentita ufficiale.

mercato criptovalute impazzito tweet cosa fare
Cosa dovranno fare gli investitori in questo contesto – Crypto.it

La SEC ha infatti svelato che il suo account Twitter/X era stato hackerato e che nessuna approvazione del genere era stata concessa. Questa situazione ha provocato un rapido calo del prezzo del Bitcoin. All’interno del tweet si poteva leggere: “Oggi la SEC concede l’approvazione per gli #ETF del #Bitcoin per la quotazione sulle borse di titoli nazionali registrate” – continuava – “Gli ETF del Bitcoin approvati saranno soggetti a continue misure di sorveglianza e conformità per garantire la protezione continua degli investitori”. L’entusiasmo dei fan delle criptovalute per l’annuncio apparentemente autentico della SEC ha fatto rapidamente salire il prezzo del Bitcoin a quasi $48.000.

Purtroppo la gioia degli investitori è durata solamente 15 minuti, visto che è stato subito precisato che il profilo era stato hackerato e quindi che non è avvenuta alcuna autorizzazione. La violazione sarebbe stata causata da un individuo non identificato. Questo è riuscito ad ottenere il controllo su un numero di telefono associato all’account @SECGov, tramite un intermediario di terze parti. In questo contesto però è consigliabile non prendere decisioni avventate. L’ideale resta aspettare che il mercato delle crypto si stabilizzi, prima di un eventuale investimento.

Impostazioni privacy