Ti hanno regalato soldi a Natale? Come investire anche piccole somme e farle rendere al massimo

Se a Natale avete ricevuto dei soldi e state pensando a come utilizzarli potreste optare per un investimento in modo tale da aumentare il guadagno.

Tra i regali di Natale più comuni e apprezzati c’è la busta con i soldi. La cifra può variare, dai 20 ai 200 euro in base alle disponibilità economiche del mittente e dal grado di parentela. La cifra è comunque più che sufficiente per un investimento.

Dove investire i soldi ricevuti in regalo a Natale
Dove investire i soldi ricevuti in regalo a Natale (Crypto.it)

Avete ricevuto una somma inaspettata per Natale e ora state pensando cosa potreste comprare. Perché invece di spendere subito i soldi non procedete con un investimento per aumentare il guadagno? Non parliamo certo di speculazioni azzardate, sconsigliate se non si conosce perfettamente il mercato finanziario, ma di piccoli strumenti di risparmio che consentono di tutelare il denaro mentre frutta nel tempo.

Con pazienza e determinazione, il regalo di Natale potrebbe diventare più ricco e soddisfare un desiderio più grande. Resistete, dunque, alla tentazione di spendere subito la cifra. Pensate ad un piano di investimento con crescita certa del capitale e ad una strategia da seguire che ripagherà ampiamente la pazienza dimostrata.

Come investire i soldi che ci hanno regalato a Natale

In base alla cifra in proprio possesso si possono compiere svariate scelte. Ci sono strumenti di risparmio/investimento che partono da 50 euro come i Buoni Fruttiferi di Poste Italiane. Sono la soluzione preferita da milioni di italiani perché garantiti dallo Stato Italiano, godono della tassazione agevolata del 12,50% e prevedono un’ampia scelta con rendimenti interessanti.

Come investire i soldi ricevuti in regalo a Natale
Come investire i soldi ricevuti in regalo a Natale (Crypto.it)

Un’altra opzione potrebbe essere quella dei Libretti di Risparmio di Poste Italiane. Certo gli interessi sono bassi ma proteggono il capitale iniziale. Tra le possibilità di investimento senza rischio citiamo il conto deposito con rendimenti modesti che possono aumentare se la somma depositata viene vincolata per un periodo più o meno lungo.

Altra scelta i Titoli di Stato, un investimento sicuro che permette di far crescere il capitale nel tempo soprattutto dopo i rialzi dei tassi del 2022 e del 2023. Poco rischio e più guadagni, i piccoli risparmiatori possono valutare questa scelta.

Le ultime tre strade possibili sono le polizze vita, i Piani di accumulo del Capitale e i Fondi ed ETF. Le polizze rappresentano una strategia che guarda al futuro. Si può scegliere tra tante opzioni diverse per personalizzare l’investimento. I PAC permettono di contribuire in modo regolare ad un piano di investimento spalmando nel tempo l’acquisto degli strumenti finanziari mentre gli ETF fondi comuni di investimento sono scelte versatili, a basso rischio e adatte a varie strategie.

Impostazioni privacy