Contributo a fondo perduto del 90%: avvia subito la tua attività, vale anche per quelle aperte da 3 anni

Gli imprenditori possono contare sui finanziamenti a fondo perduto per crescere e attuare nuovi investimenti. Quali sono i vantaggi?

I finanziamenti a fondo perduto sono particolarmente convenienti per le imprese e le start up, innanzitutto per favorire nuovi investimenti, ad esempio per comprare attrezzature, macchinari, strutture, che consentono la crescita e le sviluppo delle attività.

finanziamento a fondo perduto imprese start up
I finanziamenti a fondo perduto sono molto vantaggiosi (crypto.it)

Tali prestiti, inoltre, sono vantaggiosi per sostenere le attività di ricerca e sviluppo e per incrementare l’internazionalizzazione delle imprese, come la partecipazione a fiere e lo sviluppo di attività commerciali all’Estero.

I finanziamenti a fondo perduto possono essere usati per promuovere la formazione e l’acquisizione di nuove competenze per i lavoratori delle imprese, per favorire l’innalzamento della competitività sul mercato e potenziare l’efficienza e i talenti.

Le opportunità per accedere ai contributi sono numerose ma variano da Regione a Regione e, dunque, è necessario controllare sui siti istituzionali dei vari Enti i bandi attivi e i requisiti per partecipare. Dopo aver scelto l’iniziativa a cui si è interessati, bisogna preparare un business plan ben dettagliato, una descrizione dei costi e delle attività da realizzare e una rendicontazione, per convincere gli Enti erogatori che il progetto sia valido.

La presentazione della domanda di partecipazione ai bandi può risultare molto complessa anche perché i documenti da allegare devono essere molto dettagliati. Per questo motivo, è sempre preferibile rivolgersi a un professionista del settore, per compilare la richiesta in maniera corretta.

Finanziamento a fondo perduto al 90% per aziende e start up di un’importante Regione italiana: ecco come partecipare

La Regione Sicilia ha pubblicato l’avviso di un importantissimo progetto, denominato “Fare Impresa in Sicilia“, grazie al quale si possono ottenere benefici economici a fondo perduto fino al 90%.

finanziamento a fondo perduto del 90% sicilia
La Regione Sicilia ha previsto un’importante possibilità per accedere a un finanziamento (crypto.it)

L’iniziativa è rivolta ai neo imprenditori, ai giovani dai 18 ai 46 anni e alle donne di ogni età che vogliono perseguire un’attività imprenditoriale in quella Regione. A tal fine, sono stati stanziati 26 milioni di euro e si spera di poter agevolare le imprese ad aumentare la loro competitività e a favorire lo sviluppo del turismo.

Possono partecipare al bando i progetti imprenditoriali in qualsiasi ambito, escluso quello della produzione primaria (come pesca e agricoltura), con un costo compreso tar i 50 e i 300 mila euro e presentati da piccole e micro imprese operanti nella Regione Sicilia. I progetti, inoltre, dovranno essere attuati entro 24 mesi dall’ottenimento del finanziamento a fondo perduto del 90%.

L’avviso è disponibile sul portale web del Dipartimento Regionale delle Attività produttive. Gli interessati dovranno registrarsi alla piattaforma digitale dalle ore 12 del 16 gennaio 2024 alle ore 17 del 19 febbraio 2024. Le domande, invece, dovranno pervenire non oltre le ore 17 del 27 febbraio 2024.

Impostazioni privacy