Esperto nel campo degli investimenti rivela: “Io compro queste 4 criptovalute”

L’amministratore delegato di Franklin Templeton, Jenny Johnson, ha rivelato per la prima volta in pubblico i suoi investimenti in criptovalute

In un’intervista alla rivista statunitense Fortune, l’esperta di investimenti e CEO di Franklin Templeton, Jenny Johnson, ha dichiarato pubblicamente in quali criptovalute sta investendo.

Il successo delle criptovalute
Ivestimenti in criptovalute: ecco cosa ha dichiarato l’esperta (crypto.it)

La donna è presidente e amministratore delegato di uno dei più grandi gestori patrimoniali del mondo con oltre 1,5 trilioni di dollari di profitto e uffici in oltre 30 paesi nel mondo. Secondo quanto riferito, Johnson ha investito personalmente in criptovalute, tra cui bitcoin e Uniswap.

Questi investimenti sono “piccoli per il mio portafoglio complessivo”, ha detto Johnson a Fortune. Sembra essere la prima volta che l’esperta rivela pubblicamente i suoi investimenti in criptovalute. L’amministratrice tuttavia, non sembra essere una fan dei token (gettoni) non fungibili, ovvero i cosiddetti NFT. Di seguito, scopriamo cosa ha rivelato.

Jenny Johnson: approvato l’ETF Bitcoin

Il CEO di Franklin Templeton ha detto di star investendo in criptvalute, ovvero bitcoin, etere e Uniswap. La donna ha espresso una preferenza per investimenti maturi con rendimenti finanziari chiari, affermando che non tutti gli NFT (token non fungibili) hanno senso dal punto di vista dell’investimento personale.

“Tendo a fare investimenti in cose che penso siano ancorate ai rendimenti finanziari, perché penso che lì si abbiano maggiori possibilità di successo”, ha detto. Franklin Templeton, ha presentato istanza di un fondo quotato in bitcoin alla SEC (Securities and Exchange Commission) a settembre.

Jenny Johson e criptovalute
Jenny Johnson, ecco in quali criptovalute sta investendo (crypto.it) -sito ufficiale:bloomberg.com

La SEC, ovvero l’ente federale statunitense preposto alla vigilanza delle borse valori, deve ancora approvare l’ETF spot su bitcoin. Quest’ultimo non è altro che un fondo d’investimento negoziato in borsa. Alla domanda su quando l’autorità di regolamentazione potrebbe dare il via libera a un prodotto del genere, Johnson ha affermato di essere incerta sulla tempistica di approvazione, affermando che le autorità di regolamentazione stanno lavorando per determinare l’approccio migliore e dovrebbero approvarlo a tempo debito.

Diversi gestori patrimoniali, tra cui BlackRock e Fidelity, hanno chiesto l’approvazione per gli ETF spot su Bitcoin. Johnson ha affermato che “c’è ovviamente una domanda per bitcoin e credo che un ETF spot sia un modo migliore per accedervi”. Franklin Templeton ha adottato attivamente la tecnologia blockchain.

Nel 2021, ha lanciato un fondo del mercato monetario dei token e conti incentrati sulle criptovalute. Johnson ha affermato nell’intervista che la società è una “grande sostenitrice” del settore delle criptovalute e della blockchain. L’esperta ha affermato che tale tecnologia contribuirà, tra gli altri vantaggi, a consentire la democratizzazione dei mercati privati, perché la tecnologia elimina i costi di attrito associati all’elaborazione delle transazioni.

Impostazioni privacy