Crypto, la classifica completa delle migliori di novembre 2023

Crypto: novembre positivo per le criptovalute, Bitcoin e Ethereum volano, mentre Solana si colloca in testa alle performance

Il mercato delle criptovalute ha vissuto un mese di novembre piuttosto positivo, con il Bitcoin che ha superato i 35.000 dollari per la prima volta da maggio 2022. Ethereum è passato da 1.500 dollari a più di 2.000 dollari, e Solana è aumentata di oltre il 125%, passando da un prezzo di 23,77 dollari circa a 53,54 dollari in un mese.

Quali sono le criptovalute più quotate del 2023?
Criptovalute: ecco la classifica delle più quotate di Novembre 2023 (Crypto.it)

Questi risultati positivi hanno portato ad un aumento della capitalizzazione di mercato delle criptovalute, che ha superato i 2,5 trilioni di dollari, sintomo che tali strumenti finanziari hanno avuto e continuano ad avere una crescita esponenziale sul mercato. Ripercorriamo insieme la classifica delle migliori del 2023.

Crypto: novembre, il mese del rimbalzo

Il mercato delle criptovalute è ancora relativamente nuovo e volatile. Tuttavia, i recenti sviluppi del mercato finanziario hanno dimostrato che le criptovalute, tutte con caratteristiche ed obiettivi differenti, hanno il potenziale per essere un investimento redditizio. Abbiamo quindi stilato la classifica delle migliori criptovalute di novembre 2023, in base alla capitalizzazione di mercato allo scopo aiutarvi ad informarvi prima di intraprendere qualsiasi investimento.

Quali sono le criptovalute più capitalizzate del 2023?
Criptovalute: un vero e proprio strumento di rivoluzione finanziaria. (Crypto.it)

1. Bitcoin (BTC)

Il Bitcoin è la criptovaluta più popolare e scambiata al mondo, oltre ad essere anche la più capitalizzata, con un valore di mercato di oltre 713 miliardi di dollari. Tale criptovaluta ha registrato una crescita fortemente significativa nel mese di novembre, superando i 35.000 dollari per la prima volta da maggio 2022. L’ aumento è probabilmente dovuto a una combinazione di fattori, tra cui la crescente fiducia degli investitori nelle criptovalute e l’aumento dell’inflazione. Fattori che, naturalmente, messi insieme hanno reso le criptovalute una scelta più attraente rispetto ai beni rifugio tradizionali.

2. Ethereum (ETH)

Ethereum è la seconda criptovaluta più popolare e scambiata al mondo. È anche la più tecnologicamente avanzata, grazie alla sua piattaforma di contratti intelligenti. Anche questa seconda tipologia di criptovaluta ha registrato una crescita, ancora più significativa del Bitcoin nel mese di novembre, passando da 1.500 dollari a più di 2.000 dollari. Anche in questo caso l’ aumento è stato probabilmente dovuto ad una serie di elementi, tra cui l’aumento dell’adozione di Ethereum da parte degli sviluppatori e l’annuncio di una serie di aggiornamenti importanti per la piattaforma.

3. Tether (USDT)

Infine Tether, la criptovaluta più capitalizzata dopo Bitcoin ed Ethereum. Una criptovaluta stabile, il che significa che è progettata per mantenere un valore fisso rispetto a una valuta flat, come il dollaro statunitense. È una scelta popolare tra gli investitori che desiderano evitare la volatilità delle altre criptovalute.

Impostazioni privacy