Chromia: alla scoperta di questa blockchain con una tecnologia unica nel suo genere

La blockchain Chromia offre agli sviluppatori le risorse di cui hanno bisogno per creare DApp sicure usando paradigmi noti.

La piattaforma cerca di migliorare l’esperienza dell’utente consentendo al contempo a DAPP di ridimensionare a milioni di utenti. Lo realizza incorporando database relazionali e ripensando la progettazione di blockchain.

chromia blockchain
Adobe Stock

In linea prettamente teorica, qualsiasi applicazione può essere implementata su sistemi come Ethereum. Le app decentralizzate non sono in grado di ottenere un’adozione diffusa nella pratica a causa di una serie di questioni. 

Sei curioso di sapere Chromia (CHR), ma non sei sicuro di cosa sia o da dove cominciare. Non preoccuparti; Questa utile guida ti insegnerà tutto ciò che devi sapere sul progetto e ti prepari per iniziare a utilizzare la piattaforma di trading più semplice attualmente disponibile.

Che cos’è? Chromia (CHR)

La blockchain Chromia si basa come una piattaforma di blockchain relazionale di facile utilizzo per lo sviluppo di applicazioni decentralizzate (DAPPS) nel mondo reale. I database relazionali alimentano i social network, le banche e la rete di oggi e per le loro basi matematiche e anni di sviluppo, questa tecnologia rende semplice la gestione dei dati.

I database relazionali e la tecnologia blockchain sono combinati in Chromia per dare a DApps l’usabilità, la forza e la logica di un vero database. La Chromia può essere utilizzata come blockchain privata, pubblica o ibrida e gli sviluppatori possono utilizzare le capacità della piattaforma per creare una varietà di app.

Chroma (CHR), il token nativo della piattaforma, mira a connettere utenti, sviluppatori e investitori in una relazione cooperativa. CHR è una valuta della piattaforma che può essere utilizzata anche per il picchettamento, i costi di hosting e altre spese a livello di sistema.

Come funziona Chromia

Con Chromia, votazioni e consenso sono gestiti da un livello software leggero sopra una blockchain che è alloggiata all’interno di un database. I nodi sono prodotti in questo modo e distribuiti tra numerosi partecipanti indipendenti. Quando qualcuno chiede di scrivere dati, uno dei nodi li riceve e li condivide con gli altri. I dati vengono scritti e registrati nella blockchain quando i nodi ispezionano la richiesta e raggiungono un accordo.

Un database relazionale memorizza i dati blockchain e lo stato dell’applicazione e offre flessibilità, adattabilità e coerenza. Di conseguenza, Chromia è perfetta per l’uso sia come blockchain pubblica indipendente che una blockchain aziendale. Come strato 2 per Ethereum, la Chromia può essere utilizzata per accelerare e ridurre il costo dello sviluppo.

Rell, un linguaggio di programmazione potente e per tutti gli usi sviluppato da Chromia e basato su SQL, consente agli sviluppatori di progettare un’ampia varietà di applicazioni.

Dove comprare il token CHR di Chromia

CHR è disponibile su una moltitudine di exchange. I principali sono:

Chi sono i fondatori di Chromia

Il CEO Henrik Hjelte, COO o Perelman e CTO Alex Mizrahi sono i co-fondatori di Chromia. I fondatori del team hanno anche creato le criptovalute Wallet Safebit e Blockchain Token. Inoltre, l’iniziativa ha ricevuto finanziamenti da attori noti nel settore blockchain come 21 milioni di capitali, Arrington XRP Capital e NEO Global Capital.

L’avventura è iniziata nel 2012 quando i fondatori hanno iniziato a sviluppare le tecnologie necessarie per offrire un’architettura applicativa ospitata pubblicamente che è veramente orientata alle esigenze degli utenti.

Il gruppo ha istituito Chromaway nel 2014. È un fornitore di software gratuito e open source che era un precursore della tecnologia Blockchain 2.0 e offre una piattaforma per contratti intelligenti, nonché l’emissione e il trasferimento di risorse digitali. Per questo motivo, Chromia, una piattaforma decentralizzata non sotto l’autorità di Chromaway, è stata fondata nel 2018.

Cosa distingue Chromia

Attraverso l’utilizzo di database relazionali, che offrono decenni di tecnologia aziendale pratica utilizzata in vari settori, Chromia si distingue da altre piattaforme blockchain. Il linguaggio di programmazione Rell utilizzato dalla piattaforma è orgoglioso di essere più facile da usare e produttivo rispetto ad altri linguaggi blockchain. Sono consentite meno righe di codice, il che consente ai programmatori di codificare da sette a dieci volte più velocemente.

La Chromia Vault è un programma di portafoglio che offre agli utenti un posto per gestire i loro gettoni e DApps sulla blockchain di Chromia. Ha anche una funzionalità speciale chiamata Chromia Vault Single Sign on che elimina la necessità di password mantenendo la sicurezza.

Qual è il valore di Chromia

L’utilità del token CHR all’interno dell’ecosistema di Chromia è ciò che gli dà valore. Il CHR può essere utilizzato da DAPPS come riserva per legare i propri token a e pagare le spese di hosting. Inoltre, può essere utilizzato per il picchettamento e per pagare i costi DAPP.

A causa dell’aumento della domanda di CHR da parte degli utenti e DApps sulla blockchain di Chromia a seguito di ciò, il prezzo di CHR può aumentare mentre l’ecosistema di Chromia e i suoi DApps guadagnano più trazione. CHR ha una fornitura massima finita.

Quante coin di Chromia (CHR) sono in uso

La fornitura massima di monete CHR, prodotte quando è stato lanciato il sistema Chromia, è di 1 miliardo. Il 10% dell’offerta è stato dato ai fondatori, al team e ai consulenti, mentre circa il 22% è stato venduto agli investitori.

Il Fondo dell’ecosistema ha ricevuto circa il 38% del finanziamento, il fondo promozionale di circa il 25% e il pool di compensazione del nodo del sistema e il contratto di conversione auto hanno ricevuto le percentuali rimanenti. Su base mensile, il CHR viene distribuito nella fornitura circolante secondo un calendario di rilascio che vedrà la distribuzione dei token fino al 2025 e oltre.

A seguito della combustione di 22 milioni di CHR, l’offerta disponibile è stata ridotta a maggio 2020. Attualmente sono disponibili 562.296.409 CHR.

Dati tecnici aggiuntivi

Chromia è costruita attorno alla tecnologia postchain, che consente l’archiviazione dei dati blockchain in database relazionali. Funziona sulla macchina virtuale Java, progettata per i casi d’uso del server e dispone di un ampio numero di librerie disponibili ed è principalmente implementata nel linguaggio di programmazione Kotlin.

Con l’aiuto di questa architettura, Chromia è in grado di soddisfare le esigenze di DApps ad alte prestazioni, tra cui un tempo di conferma di un secondo, un tasso di transazione minimo per sidechain di 500 TPS e una capacità minima di input/output di 100.000 aggiornamenti e letture al secondo.

Utilizzare la blockchain Chromia

Un gran numero di programmatori e aziende hanno già iniziato a utilizzare la piattaforma Chromia per lo sviluppo di DApp. Lo strumento Opzioni Crypto decentralizzato HEDGET, la piattaforma di certificati digitali Lingon e il gioco di bloccanti di blockchain My Neighbor Alice sono tutte applicazioni sviluppate su Chromia.

All’interno dell’economia di Chromia, il token CHR funge da valuta della piattaforma predefinita; Dapps può raccoglierlo come commissioni o utilizzarlo come riserva contro la quale ancorare i propri token. Inoltre, viene applicato da DApps per coprire i costi di hosting e compensare i nodi. Mettere in staking i token CHR può essere eseguita da chiunque e Chromia ha i token CHR dedicati per i conti per usi a livello di sistema in modo tale il pool di sviluppo, il pool di compensazione del nodo di sistema e il token pegging ERC-20.

Selezione di un portafoglio Chromia

Il programma di portafoglio del progetto, Chromia Vault, consente agli utenti di archiviare le loro chiavi e gestire i loro token.

Il portafoglio che usi dipenderà probabilmente da ciò per cui vuoi usarlo e quanto devi archiviare. CHR è un token ERC-20 e può essere tenuto in qualsiasi portafoglio che supporta Ethereum.

Il modo più sicuro per archiviare bitcoin con archiviazione e backup offline è con portafogli hardware, noti anche come cold wallet, come libro mastro o Trezor. Possono essere più costosi e potrebbero aver bisogno di maggiori conoscenze tecniche. Di conseguenza, potrebbero essere più adatti a contenere più CHR per utenti più esperti.

I portafogli software sono una scelta aggiuntiva che sono sia gratuite che semplici da usare. Potrebbero essere custodi o non affidatari e possono essere scaricati come app desktop o smartphone. Con i portafogli di custodia, il fornitore di servizi è incaricato di gestire e eseguire il backup delle chiavi private per tuo conto. I portafogli non affidatari mantengono le chiavi private sul dispositivo utilizzando componenti sicuri. Nonostante siano pratici, sono considerati meno sicuri dei portafogli hardware e possono quindi essere più adatti alle persone con meno esperienza o quantità più piccole di CHR.

I portafogli online, spesso noti come portafogli Web, sono anche senza costi, semplici da usare e disponibili da una varietà di dispositivi tramite un browser Web. Tuttavia, sono considerati “portafogli caldi” e potrebbero non essere sicuri come le alternative hardware o software. Dovresti scegliere un’azienda affidabile con una solida reputazione che ha esperienza nella sicurezza e nella custodia perché probabilmente stai affidando la piattaforma per gestire il tuo CHR. Sono quindi più adatti alle persone che detengono meno monete o si impegnano in un trading più frequente.

Quando si seleziona la nostra piattaforma sicura come soluzione di archiviazione, l’acquisto e la vendita di CHR o scambiarla per qualsiasi altra criptovaluta può essere eseguita in pochi secondi.

Staking di Chromia

Piccare CHR consente agli utenti di prendere parte a iniziative richieste da picchettamenti tra cui esperimenti di governance, delegazione delle parti del fornitore e forse accesso precoce alle applicazioni ed eventi promozionali. Chiunque può contribuire alla sicurezza della rete Chromia colpendo il proprio CHR.

I token che sono stati picchiati non possono essere ritirati per almeno due settimane. Circa 32 milioni di CHR sono stati picchettati a partire da maggio 2021 e ora ricevono una ricompensa di governance del 25% di tasso percentuale annuo.

In sintesi

Chromia utilizza database relazionali e tecnologia blockchain per alleviare molti degli svantaggi delle attuali piattaforme blockchain. Lo sviluppo di DApp sicuri e intuitivi che crescono fino a milioni di utenti è reso possibile dall’architettura distintiva di Chromia e gli strumenti distintivi della piattaforma e il linguaggio di programmazione hanno lo scopo di aumentare la produttività e l’efficienza per gli sviluppatori.

Il token nativo della piattaforma, CHR, promuove un ambiente cooperativo per utenti, sviluppatori e investitori, prestando servizio come mezzo utile per i costi della piattaforma, il picchettamento e altre spese a livello di sistema.

La tecnologia di Chromia è già stata ampiamente utilizzata nelle applicazioni finanziarie commerciali, di gioco e decentralizzate. Potremmo vedere più progetti ricorrere a Chromia quando la blockchain diventa più pervasiva nella vita quotidiana a causa della sua efficacia e adattabilità. Di conseguenza, l’ecosistema di Chromia e la sua criptovaluta potrebbero un giorno aumentare di valore.

Domande utili su Chromia

Quali tipi di applicazioni si basano su Chromia?

La Chromia è stata utilizzata nello sviluppo di numerosi progetti aggiuntivi oltre a quelli già elencati, come il LAC Propertychain, il portafoglio di risorse verdi e i videogiochi come Mines of Dalarnia e Chain of Alliance.

CHR, che tipo di token si tratta?

Il token di utilità per Chromia, Chr, è un token ERC-20 per ora, ma quando la Chromia Mainnet diventa in diretta, i token ERC-20 saranno sostituiti da quelli nativi.

Come acquisto il token CHR di Chromia?

CHR è disponibile su una moltitudine di exchange. I principali sono:

Modi per fare trading con Chromia

Navigando l’interfaccia utente e selezionando il tuo metodo di pagamento preferito, puoi vendere rapidamente CHR se lo possiedi già e tenerlo in un portafoglio di scambio Kriptomat.

Quotazione sui mercati di Chromia

Numerose variabili convenzionali, come le notizie e gli sviluppi del progetto, il sentimento del mercato, il volume delle criptovalute scambiate sugli scambi e lo stato dell’economia complessiva, hanno un impatto sul prezzo di Chromia.

La crescita e l’adozione dell’ecosistema di Chromia avranno probabilmente un impatto sul prezzo della CHR in quanto vi è la domanda di CHR da DApps e sviluppatori sulla blockchain di Chromia.